Circuiti analogici Versus Circuiti digitali

December 1

Circuiti analogici Versus Circuiti digitali


Sebbene sia possibile utilizzare entrambi i circuiti analogici e digitali per l'elaborazione e la trasmissione di informazioni, la luce naturale e il suono dall'ambiente di produrre continuamente segnali analogici variabili. circuiti analogici possono elaborare questi segnali direttamente, ma circuiti digitali convertire i segnali analogici da loro misurazione ad intervalli frequenti ed elaborare i valori risultanti. Per le uscite, circuiti di uscita analogici loro segnali direttamente, mentre un circuito digitale deve convertire le informazioni in un segnale analogico, come quello utilizzato in un altoparlante.

Come analogici e digitali Circuiti di lavoro

circuiti analogici lavorano con forme d'onda naturali, convertendoli, memorizzandoli e amplificazione. Ad esempio, in un circuito analogico un microfono converte le onde sonore in onde elettriche simili o analogici. Questi segnali elettrici possono essere memorizzati su nastro, amplificato in un amplificatore analogico e riconvertito onde sonore simili un altoparlante.

Un circuito digitale converte le onde in impulsi. Misura un'onda migliaia di volte al secondo e memorizza le informazioni in formato binario. Ad esempio, dopo 12 millisecondi, un'onda potrebbe essere 2.4 V alto e dopo 14 ms, potrebbe essere a 2.6 V. Il circuito digitale converte i tempi e volt in notazione binaria, e l'onda diventa una serie di zero e uno. Quando il circuito deve produrre un suono da un dispositivo analogico, ad esempio un altoparlante, produce un segnale di uscita che è a 2,4 V dopo 12 ms ed a 2,6 V dopo 14 ms, approssimando l'onda originale.

Qualità di uscita

circuiti analogici forniscono un analogo della forma d'onda naturale e possono produrre molto elevata qualità di stampa. I circuiti digitali producono una approssimazione della forma d'onda naturale, così la loro qualità di uscita è limitata dal numero delle misurazioni curva svolgono. Prodotti con circuiti digitali che misurano le curve hanno più frequentemente prestazioni migliori. Mentre le uscite di circuiti analogici sono curve morbide, le uscite dei circuiti digitali sono curve composte da piccoli passi, ogni passo che rappresenta una misura. Se questi passaggi sono abbastanza piccoli, non si può essere in grado di capire la differenza tra un gradino e una curva regolare.

circuito efficienza

L'efficienza di un circuito dipende da quanto velocemente si può generare risultati e quanta energia si utilizza. circuiti analogici devono aspettare un'onda per terminare un ciclo prima che possano svolgere le loro funzioni, e hanno bisogno di una potenza sufficiente per produrre il picco dell'onda. La velocità di circuiti digitali è limitata solo dalla velocità dei componenti che costituiscono il circuito e non dai segnali stanno sottoponendo a trattamento. Per lavorare con piccoli impulsi richiede relativamente poca energia. Nella maggior parte delle applicazioni, circuiti analogici sono più lenti e richiedono più potenza di circuiti digitali.

Precisione e riproducibilità

Le prestazioni di circuiti analogici dipende dalla loro progettazione e dei loro componenti per garantire la forma d'onda rimane fedele all'originale. Essi sono suscettibili di progettare difetti, cambiamenti dai componenti di invecchiamento e influenze esterne come rumore elettrico. circuiti digitali hanno solo per tenere traccia dei loro impulsi. Anche se diversi impulsi si perdono, colpisce solo alcune delle migliaia di misurazioni. Come risultato, i circuiti digitali sono più precisi e possono riprodurre i loro ingressi più accurato.


Articoli Correlati