Passi per l'avvio da un Flash Drive

May 20

Passi per l'avvio da un Flash Drive


Avvio da un'unità flash USB ha molti vantaggi rispetto boot da CD. È possibile salvare i documenti per l'unità dopo aver fatto il boot da esso, e modificare l'installazione stessa. Il flash drive è anche più facile da tenere traccia di, semplicemente mettendo su una corda intorno al collo, e non è reso inutilizzabile da un graffio sfortunato. Non tutte le unità flash avviabile sono uguali.

Cosa faccio il boot con?

Il processo per la creazione di un avvio flash drive di Windows è un processo complesso, a più stadi. Microsoft non ha cercato di rendere questo un processo regolare, e molti hack di terze parti sono tenuti a farlo funzionare. Se si desidera solo un flash drive in grado di avviare un sistema operativo, allora Ubuntu Linux è la soluzione migliore. Non è compatibile con Microsoft Office, ma ha altri software di produttività. Ubuntu ha la maggior parte delle campane e fischietti di un sistema operativo Windows, come un browser Internet, lettore multimediale e strumenti diagnostici.

Raccogliere gli ingredienti

Scarica l'ultima versione di Ubuntu dal loro sito web. Poi si bruciano questo ISO su un CD. Se non si dispone di software di masterizzazione CD, ISO Recorder è un libero, un'alternativa affidabile. Scarica e installa. Fai clic destro sul ISO che hai scaricato e avrete la possibilità di masterizzare direttamente su un CD vuoto. Basta seguire le istruzioni sullo schermo e attendere che il processo di masterizzazione per completare. Una volta fatto, riavviare il computer e andare nel BIOS della scheda madre. Si dovrà consultare la documentazione della scheda madre per le istruzioni specifiche, ma ciò che si vuole fare è rendere l'avvio del BIOS da un CD, invece di fare il boot dal disco rigido come al solito.

Rendere l'unità di avvio

Passi per l'avvio da un Flash Drive


Salvare le impostazioni e riavviare il computer. Entrerete in un menu per il disco di Ubuntu "Live CD". Scegliete la prima opzione, per eseguire Ubuntu senza apportare alcuna modifica al computer. Ci vorranno alcuni minuti prima del caricamento del desktop, perché sta usando la RAM del computer (Random Access Memory) al posto del disco rigido.

Una volta che il desktop è caricato, inserire l'unità flash e dare Ubuntu pochi secondi per riconoscerlo. Poi vai al menu "Sistema" nella parte superiore dello schermo e selezionare Amministrazione, quindi su "Disco di avvio USB Creator". Questo creatore caricherà automaticamente il drive USB e la ISO si trova sul Live CD che hai appena usato. Poi basta cliccare su "Fai la start-up del disco". Fino a quando si dispone di una porta USB 2.0 flash drive collegato ad una porta USB 2.0 del computer, questo processo non dovrebbe richiedere molto tempo, ma si differenzia da sistema a sistema. Verificare inoltre che la scheda madre supporta il boot da un flash drive USB.


Articoli Correlati