Come aprire un .pptx in Keynote su un iPad

March 28

Come aprire un .pptx in Keynote su un iPad


Keynote per iPad in grado di aprire le presentazioni Keynote dall'applicazione Mac, oltre sia al PPT e PPTX formati utilizzati per le presentazioni di PowerPoint. È possibile aprire file PPTX allegati alle e-mail nella vostra posta app di iPad e file trasferiti da iTunes. Dopo aver aperto il file, è possibile riprodurre la presentazione, visualizzare le diapositive individualmente o modificare la presentazione utilizzando strumenti di Keynote.

istruzione

Apertura PPTX file trasferiti da iTunes

1 Apri l'applicazione Keynote sul tuo iPad, quindi toccare l'icona della cartella nella parte superiore della schermata principale dell'app.

2 Toccare il nome del file PPTX nella lista dei file sullo schermo di importazione di presentazione per aprire il file.

3 Trascinare il dito verso destra sullo schermo per sfogliare ogni diapositiva, oppure toccare il triangolo vicino alla parte superiore della app per riprodurre la presentazione automaticamente. È anche possibile toccare una diapositiva e toccare l'icona della chiave per modificarne il formato e il contenuto.

Apertura di un file PPTX allegato all'email

4 Aprire la posta app di iPad, quindi toccare l'e-mail che ha il file PPTX allegato che si desidera aprire.

5 Toccare l'icona del attaccamento PPTX all'interno del messaggio per iniziare a scaricare l'allegato.

6 Toccare l'icona del attaccamento di nuovo al termine del download, quindi toccare "Keynote" quando il vostro iPad chiede l'applicazione che si desidera utilizzare per aprire il file. lanci di Keynote e apre il file automaticamente.

Consigli e avvertenze

  • Per trasferire i file aggiuntivi PPTX al vostro iPad, selezionare la scheda "Applicazioni" sullo schermo informativo del vostro iPad in iTunes. Fai clic su "Keynote" nella lista sotto Condivisione file, quindi trascinare i file nella casella a destra.
  • Se la presentazione di PowerPoint include video incorporati, Keynote non può riprodurre i video a meno che siano nei formati MPEG-4, MOV o M4V supportati.

Articoli Correlati