Come faccio a creare un modo tabella a due dati in Excel 2007?

December 11

Come faccio a creare un modo tabella a due dati in Excel 2007?


Una tabella di dati bidirezionale, chiamato anche una tabella di dati a due variabili, è uno strumento utilizzato in Excel per eseguire un 'what-if' analisi sugli effetti delle variazioni di qualsiasi due variabili sui risultati di una formula. Questo elimina la necessità di digitare variabili in cellule formula riferimenti numerose volte per vedere le uscite di varie possibilità, o copiare e incollare una singola formula molte volte in riferimento a diverse combinazioni di variabili.

Creazione di una tabella di dati bidirezionale

Dopo aver deciso quali variabili e la formula per testare, elencare tutti i valori della vostra prima variabile verticalmente, dall'alto verso il basso, in qualsiasi colonna, e tutti i valori della seconda variabile orizzontalmente, con inizio una colonna sopra e una riga alla destra della prima valore della vostra prima variabile.

Creare o copiare la formula desiderata immediatamente sopra il primo valore della prima variabile. La formula può fare riferimento a tutte le informazioni che hai inserito in altre cellule, a seconda dello scopo della vostra analisi dei dati.

Evidenziare tutte le cellule racchiuse dai vostri elenchi di variabili orizzontali e verticali, quindi fare clic su 'Dati -> Data Tools -> analisi what-if -> Tabella dati' per accedere alla finestra di dialogo tabella di dati.

Inserire la cella di input per la prima variabile nella casella 'colonna cella di input', e la cella di input per la seconda variabile nella casella 'cella di input di riga'. La cella di input sarà la posizione di cella del valore che desideri essere sostituito da ciascuna delle rispettive variabili in analisi what-if.

Fare clic su 'OK' nella finestra di dialogo tabella di dati, e Excel 2007 riempirà in tutte le cellule tra le due elenchi di variabili con le corrispondenti uscite delle formule indicate in base alle variabili elencate nella colonna e riga della cella di uscita specifica.

Esempio

Come semplice esempio, per confrontare gli effetti di diverse combinazioni di tre costi unitari e dei prezzi di vendita possibile sul margine lordo della vostra azienda, è possibile elencare le tre possibili costi verticalmente e le tre possibili prezzi di vendita in orizzontale.

Nell'esempio, si dovrebbe già avere un conto economico redatto sulla stessa foglio di lavoro che elenca i valori di costo, il prezzo, le vendite di unità, e il margine lordo. si dovrà copiare o digitare nuovamente, la formula dalla cella margine lordo originale direttamente al di sopra del primo valore per eventuali costi della tabella, dal momento che questo è il valore che si desidera monitorare.

Nella finestra di dialogo tabella di dati, la cella di input di colonna sarebbe la posizione del valore originale 'costo' del conto economico creato in precedenza. La cella di input di riga sarebbe la posizione del valore originale 'vendite' prezzo. Dopo aver cliccato su 'OK', si dovrebbe quindi essere in grado di vedere i valori dei margini lordi per tutti i nove combinazioni di costo unitario e il prezzo di vendita a colpo d'occhio.

considerazioni

Secondo faculty.fuqua.duke.edu, un grafico XY è un ottimo modo per le tendenze e le aree di opportunità portato alla luce nella vostra tabella di dati visivamente in loco, dal momento che questo tipo di grafico è possibile utilizzare combinazioni di due variabili di tracciare i singoli punti. Per creare un grafico XY, in primo luogo evidenziare il gruppo di celle della tabella che si desidera tracciare, quindi fare clic su "Inserisci -> Grafici -> Scatter '.


Articoli Correlati