Adobe Buzzword vs. documenti Google

February 6

Adobe Buzzword vs. documenti Google


Google Docs e Adobe Buzzword entrambi gli elaboratori di testo on-line, entrambi realizzati da aziende di tecnologia di mammut, sia efficace, ed entrambi molto diverso. Google docs è legata automaticamente a qualsiasi account Gmail, ed è inestricabilmente intrecciati con funzionalità di storage online di Google. Adobe Buzzword non ha alcun legame a qualsiasi account di posta elettronica, ed è in realtà un po 'difficile da trovare dalla home page Acrobat.com. Senza un collegamento diretto, non è una sorpresa che non è così conosciuto come Google Docs.

Strumenti di elaborazione testi

Entrambi gli elaboratori di testo sono strumenti efficaci. Entrambi offrono scelte di carattere, bulleting, numerazione, i normali effetti di carattere come il grassetto e corsivo; entrambi saranno inserire tabelle, immagini e collegamenti; entrambi saranno esportare come OpenDocuments (.ODT), documenti di Microsoft Word (.DOC o DOCX), Portable Document Format (PDF), e Rich Text Format (RTF).

Le differenze sono sottili. Google Docs ha più strumenti in generale, più i caratteri, più oggetti di inserimento, e più opzioni di formattazione del testo, come apice e pedice.

Stampa e salvataggio

Sia Google Docs e Adobe Buzzword offrono storage online dei propri documenti. Google dà 7GB e Adobe 2GB. Entrambi hanno un ben congegnato sistema di archiviazione in atto; Adobe utilizza "Aree di lavoro" e "Tag", mentre Google utilizza "collezioni". Entrambi i documenti Word Processor export / scaricare in l'intera gamma di tipi di file di documenti, anche se Buzzword fornisce DOCX e .epub, che Google non lo fa.

Entrambi consentono la stampa dall'interfaccia Web, ed entrambi si collegano alla finestra ben stampa.

Caratteristiche extra

Le interfacce forniti da questi due elaboratori di testo sono molto diverse. Google ha un tema di colore chiaro, bianco e azzurro, con una barra dei menu tradizionale nella parte superiore. L'interfaccia di Adobe Buzzword è più scuro, con uno sfondo grigio e nero. I suoi menu sono molto interattivo, come ci si potrebbe aspettare da un prodotto Adobe. Cliccando su ciascuno dei pulsanti in alto a sinistra cambia le voci di menu nella parte superiore della pagina.

Buzzword offre strumenti di collaborazione, "commenti" che appaiono come call-out ovunque essi siano collocati. Creazione di un grafico in Buzzword è anche molto interattivo. L'aggiunta di righe e colonne è incredibilmente facile con i pulsanti forniti insieme al tavolo, e che cambiano i colori delle celle e dei colori della griglia si apre una tavolozza di colori che rivaleggia con qualsiasi in un word processor.

Google Documenti eccelle con la sua velocità e funzionalità. E dal momento che è una parte integrante della suite di programmi per l'ufficio (Google Apps) di Google, che ha avuto una maggiore esposizione di Buzzword.

Condivisione di file

Quando si tratta di collaborazione e la condivisione di file, entrambi i programmi sembrano avere tutto il necessario, anche se Google ha certamente il vantaggio, dal momento che è legato a e-mail account. È molto più facile per condividere un file quando il tuo elenco di contatti e-mail è integrato nello strumento di file sharing. Buzzword ti dà la possibilità di pubblicare il documento sul Web o condividere con le persone che possono modificare o rivedere, ma la lista dei contatti non è parte del processo allo stesso modo è con Google Docs.


Articoli Correlati