Cosa succede quando un sito è penalizzato?

February 23

Google, il motore di ricerca di Google Inc., può penalizzare il vostro sito se ritiene che offre contenuti di bassa qualità o utilizza tecniche ingannevoli per aumentare il suo traffico. Se Google penalizza il sito, si può aspettare di sperimentare un forte calo del traffico a causa della posizione inferiore del vostro sito in posizionamento nei motori di ricerca.

Definizione

Gli sviluppatori ha creato i primi motori di ricerca su Internet nel 1990, e, da allora, i webmaster hanno cercato di trovare il modo per migliorare il loro posizionamento sui motori di ricerca. Questa classifica è la posizione che occupa un sito web nella pagina dei risultati quando un utente digita una determinata parola chiave. Se un sito ha un posizionamento più elevato per una determinata parola chiave, dovrebbe apparire nelle prime pagine dei risultati. Ottimizzando il contenuto e l'architettura del tuo sito web per i motori di ricerca è accettabile, altre tecniche di ottimizzazione dei motori di ricerca possono causare a Google di penalizzare il vostro sito web.

Motivi possibili penalità

Google può penalizzare il vostro sito web se si rompe una delle sue linee guida di qualità. Tali orientamenti soprattutto specificano che un webmaster non può tentare di generare traffico o migliorare il suo posizionamento sui motori di ricerca utilizzando tecniche ingannevoli. Tali tecniche includono la partecipazione a programmi di scambio di collegamento, utilizzando i reindirizzamenti nascoste, spamming, caricare le pagine con parole chiave non pertinenti o utilizzare i contenuti duplicati. Nel 2011, Google ha rilasciato un aggiornamento per il suo algoritmo di motore di ricerca denominato "Panda" che può anche penalizzare un sito web se contiene contenuti di bassa qualità o carichi lentamente. In alcuni casi, Google può vietare un sito web interamente con i suoi risultati per tali ragioni contenuti illegali o malware.

conseguenze

Google penalizza un sito web, abbassando la sua posizione nei risultati dei motori di ricerca o impedire il sito di apparire nei risultati a tutti. Gli utenti che eseguono una ricerca su Google in genere non vanno oltre la terza pagina dei risultati quando sono alla ricerca di informazioni. Se Google ha relegato il sito dalla prima pagina alla quarta pagina dei risultati, meno utenti potranno cliccare sul link.

chiede il riesame

Se Google ha penalizzato il tuo sito, il primo passo dovrebbe essere quello di individuare il motivo che ha causato Google a farlo. Di solito, Google non fornisce i webmaster con i dettagli sul motivo della sanzione. Pertanto, le linee guida con attenzione e correggere qualsiasi aspetto del tuo sito web che può rompere tali orientamenti. Una volta che il sito soddisfa pienamente, chiedere a Google di riconsiderare il vostro sito web. Visita la pagina "Richiesta di riconsiderazione" sul sito web di Google Webmaster Tools "(vedi Risorse), accedi al tuo account e fai clic sul link per richiedere una revisione del tuo sito. Google si ri-scansione del tuo sito e verificare se la società è pienamente con le sue linee guida.


Articoli Correlati