I font utilizzati per Low Vision?

March 24

I font utilizzati per Low Vision?


Poiché il numero di persone anziane aumenta, così fa il numero di quelli con la visione bassa o scarsa. L'ipovisione si riferisce ad una condizione di disabilità visiva che non può essere completamente corretta con occhiali o altri ausili. Grande stampa e di alcuni tipi di carattere rendere la lettura più efficiente e comodo per le persone con problemi di vista.

La ricerca di carattere Leggibilità

Una ricerca di J. Stephen Mansfield e colleghi presso l'Università del Minnesota indica che i caratteri più leggibili per le persone con problemi di vista non hanno terminazioni e una larghezza fissa. font comuni che soddisfano questi requisiti sono Verdana, Arial e Helvetica.

Linee guida leggibilità

J. Elaine Kitchel, ricercatore presso l'American Printing House per i Ciechi (APH), riporta risultati simili e presenta le linee guida per una leggibilità ottimale per le persone con problemi di vista.

Font dedicato per lettori ipovedenti

APH ha sviluppato un tipo di carattere specificamente per i lettori ipovedenti. Conosciuto come APHont (pronunciato Ay-font), questo tipo di carattere ha caratteristiche che migliorano la lettura della velocità, la comprensione e la comodità per i grandi lettori di stampa. Oltre ad avere nessun serifs, APHont dispone traverse superiori, le lettere più ampi, le lettere più pesanti, le lettere più aperte e segni di punteggiatura più grandi rispetto a molti altri tipi di carattere.


Articoli Correlati