Come salvare gli script in GIMP

March 2

Come salvare gli script in GIMP


GIMP è un open-source pacchetto di software di grafica-manipolazione libera. Ha molte caratteristiche avanzate, come ad esempio le modifiche di colore e filtri fotografici, che rivaleggiano con quelle dei pacchetti professionali come Adobe Photoshop. Per molti fotografi hobbisti, GIMP è una perfetta alternativa ai costosi software. GIMP offre anche una modalità di scripting in cui è possibile applicare diverse operazioni a un gran numero di immagini in modo automatizzato. Per esempio, se si vuole ridimensionare un gran numero di immagini dalla vostra vacanza, si può fare questo con uno script GIMP, che si chiama "script-fu", nel contesto di GIMP.

istruzione

1 Creare il proprio script per GIMP o scaricare uno da quelli pubblicati dalla comunità GIMP. Risorse per vedere i collegamenti con GIMP Script Fu.

2 Salvare lo script GIMP in C: \ Documents and Settings \ <nomeutente> .gimp-2.2 \ scripts dove <nomeutente> è il nome utente di Windows. Il file di script viene salvato in file con estensione .scm e dovrebbe essere visibile con qualsiasi editor di testo come Notepad.exe su Windows.

3 Aggiornare l'elenco degli script chiudendo e riaprendo GIMP. È inoltre possibile fare clic su Xtns nella finestra GIMP Toolbox, selezionare "Script-Fu", quindi "gli script di aggiornamento."

Consigli e avvertenze

  • La posizione dello script nel menu dipende dallo scopo dello script. La regola accettata è che qualsiasi script che crea un'immagine da zero apparirà nel menu della finestra principale di GIMP. Qualsiasi script che manipola un'immagine esistente sarà nel menu "Immagine".

Articoli Correlati