Come usare Ubuntu gconf-editor per la personalizzazione

February 2

desktop predefinito GNOME di Ubuntu include l'applicazione gconf-editor. Questa applicazione modifica una serie di impostazioni GConf che il desktop GNOME e il suo programma utilizza, molti dei quali sono impostazioni nascoste che non sono esposte nell'interfaccia utente grafica. Il gconf-editor è simile a quello di Microsoft Windows Registry Editor, tranne il gconf-editor cambia solo le impostazioni per programmi desktop GNOME grafica. È possibile personalizzare una serie di impostazioni nel gconf-editor, tra cui le icone del desktop di default ed i loro nomi e il comportamento del window manager. Tutte le modifiche apportate vengono applicate immediatamente.

istruzione

1 Premere i tasti "F2" sulla tastiera, allo stesso tempo "Alt" e.

2 Tipo "gconf-editor" e premere "Invio" per aprire la finestra gconf-editor.

3 Passare alla cartella nel riquadro a sinistra per il programma che si desidera personalizzare. Ad esempio, vai a "/ apps / nautilus / desktop" per personalizzare le icone del desktop di default di GNOME.

4 Fare doppio clic su un'impostazione nel riquadro di destra per personalizzarlo. Ad esempio, fare doppio clic su "Icona del computer visibile" e fare clic sulla casella "Valore" per attivare o disattivare l'icona di on e off o fare doppio clic sul "Icona del computer Nome" impostazione e digitare un nuovo nome per l'icona del computer nel "valore" box per rinominarlo.

5 Fare clic sul pulsante "OK" per salvare le impostazioni.

Consigli e avvertenze

  • È possibile personalizzare le impostazioni della finestra del gestore, tra cui l'ordine dei pulsanti su barre del titolo delle finestre e pulsanti che sono presenti, nella "/ apps / metacity / general" cartella.

Articoli Correlati