Web 2.0 e etici dilemmi

February 18

Web 2.0 e etici dilemmi


Web 2.0 è il termine usato per la seconda generazione di Internet che consente agli utenti di interagire e collaborare tra loro attraverso blog, forum e altre forme di social media. Con la continua popolarità di questi siti web, nuovi tipi di dilemmi etici in settori quali la privacy, la fiducia, la sicurezza e l'onestà sono sorti in materia di istruzione, legge e medicina.

Dilemmi etici per Avvocati

Gli avvocati avvertono dilemmi etici unici con il Web 2.0. Domande sorgono per quanto riguarda l'uso delle informazioni on-line su un potenziale testimone, soprattutto mentre posa come un "amico" su un sito di social media. Inoltre, gli avvocati devono aver cura di proteggere i loro clienti quando impegnati in attività di forum o altre attività del sito di social networking. Avvocati e giudici devono astenersi da "friending" a vicenda sui siti di social networking per evitare qualsiasi tipo di possibili conflitti etici o problemi.

Dilemmi etici nella comunità medica

Questioni sono state sollevate nella comunità medica per quanto riguarda le aspettative etiche di siti web che forniscono informazioni mediche gratuite per i consumatori. Molti nella professione chiedo se un'agenzia di regolamentazione dovrebbe essere attuata per monitorare l'autenticità delle informazioni e le credenziali del fornitore di informazioni. Inoltre, l'introduzione di documenti digitali dei pazienti pone ulteriori problemi di privacy. servizi di consulenza e di telemedicina on-line non solo sollevano questioni etiche circa la privacy, ma circa la responsabilità dei terapisti e medici, soprattutto se il paziente in forma anonima. Farmacie online presenti anche dilemmi etici circa la regolamentazione e la responsabilità delle aziende farmaceutiche.

Dilemmi etici nelle scuole

Le scuole hanno un particolare dilemma etico per quanto riguarda i problemi di censura. Alcune scuole usano software che di fatto blocca i siti da parte degli studenti. Alcuni educatori sostengono che è eticamente più responsabile per insegnare ai bambini il corretto comportamento online, soprattutto per quanto riguarda sms, blog e file di circolazione, di bloccare l'accesso a qualsiasi sito web. Gli educatori hanno bisogno anche di prendere decisioni in materia di privacy e la sicurezza dei bambini per quanto riguarda la pubblicazione di progetti di studenti per un sito web. Inoltre, le domande possono sorgere da diritti di proprietà dei materiali e se il lavoro può essere protetto da copyright.

Problemi di privacy

Problemi di privacy sono venuti alla ribalta con i siti di social media come Facebook. Fino a poco tempo, la maggior parte degli utenti dei siti di social media non erano consapevoli che la loro informazione è stata condivisa in molte aree al di fuori degli stessi siti web. Anche se tali norme sulla privacy stanno diventando sempre più trasparente, esistono ancora problemi. Quando qualcuno invia un video su internet con riprese di un'altra persona senza chiedere il permesso, le questioni etiche possono essere assunti. Anche la pubblicazione di eventi di cronaca, quali sommosse, dimostrazioni o anche scene di incidenti, pone questioni etiche.


Articoli Correlati