Come faccio a controllare Oracle SQL sintassi?

February 23

Come faccio a controllare Oracle SQL sintassi?


Il sistema di gestione di database relazionali Oracle include un potente motore di query che consente agli utenti di database e agli amministratori di recuperare, aggiornare e cancellare i dati. Il linguaggio utilizzato per eseguire queste query viene indicato come il linguaggio di interrogazione strutturato, o SQL. Ogni versione di SQL è definita dalla American National Standards Institute, e Oracle 9i e superiori supporta lo standard 1999. sintassi SQL è diviso in tre tipi di query: Data Definition Language, o DDL; Data Manipulation Language, o DML; e controllare i dati lingua. DML è l'insieme più comune di comandi con "selezionare", "insert", "update" e "delete". comandi SQL vengono inseriti attraverso una interfaccia utente che si connette al database ed esegue le richieste validate.

istruzione

Sintassi di base

1 Accedere a Oracle tramite SQLPlus o un altro strumento.

2 Inserire "Seleziona * da doppio;". Oracle segue la sintassi SQL standard oggetto di comando e la fonte. Dual è un oggetto predefinito.

3 Per saperne di errore: "ORA-00942: tabella o vista non esiste". Oracle prima fa un controllo della sintassi che l'istruzione è adeguatamente formata, seguita da una verifica semantica che l'oggetto richiesto esiste e l'utente dispone di autorizzazioni per accedervi.

4 Inserire "Seleziona * da doppio;". Oracle elabora correttamente la richiesta e restituisce un risultato.

Controllare di analisi del percorso

5 Invio "set AutoTrace on" per attivare l'impostazione dell'ambiente traccia SQLPlus.

6 Inserisci "Seleziona

da reparto dove DEPTNO = 10;" o "Seleziona da duale". In entrambi i casi il comando darà un risultato seguita da una ripartizione del piano di esecuzione dal DBMS per accedere a ogni oggetto come una tabella o un indice. I costi per il database per cercare informazioni e conteggi delle righe stimati sono anche previste.

7 Inserire "LIST". SQLPlus visualizzerà l'ultimo comando immesso di rivedere per la sintassi.


Articoli Correlati