Teradata SQL Assistant Tutorial

April 12

Teradata SQL Assistant Tutorial


Teradata SQL Assistant è un programma di utilità client basati sulla tecnologia Open Database Connectivity (ODBC). Esso fornisce uno scrittore query per inviare comandi SQL per il database, crea report, le esportazioni e le importazioni tra i dati di un database e di strumenti o fogli di calcolo compatibile ODBC, mantiene la storia, e fornisce un Database Explorer visivo per visualizzare gli oggetti di database. Ha due edizioni, vale a dire, Teradata SQL Assistant per Microsoft Windows e Teradata SQL Assistente Web Edition. Mentre la differenza tra le due edizioni è afferenti principalmente alla connettività, questo tutorial si concentrerà su l'edizione di Windows.

istruzione

1 Installare il driver ODBC per l'origine dati RDBMS sul PC server. Il pilota viene dal fornitore RDBMS nel pacchetto di installazione. Vedere anche "Teradata Tools Guida all'installazione e utilità per Microsoft Windows" nella pagina Web in Riferimenti.

2 Fare clic sul menu di Windows "Start", selezionare "Programmi" e "Teradata SQL Assistant".

3 Selezionare "Strumenti" e poi "Definizione origine dati" dal Teradata SQL Assistant che avete lanciato nel passaggio 1.

4 Scegliere il tipo di origine dei dati che si desidera creare: utente, di sistema o file DSN. Clicca su "Aggiungi" e poi su "OK". Nella "Crea nuova origine dati" finestra di dialogo, selezionare il driver appropriato sotto la voce "Nome" e fare clic su "Fine". È stato selezionato un driver per il RDBMS. Viene visualizzata una finestra di dialogo.

5 Nella finestra di dialogo, inserire un nome e una descrizione per questa fonte di dati. Inserire l'indirizzo IP o il nome del server su cui risiede il RDBMS, username e password. Se non è stata selezionata "utilizzare la protezione integrata", selezionare un meccanismo di sicurezza dall'elenco a discesa. Se l'elenco è vuoto, consultare l'amministratore del database (DBA). Inserire un valore per "Parametri" come password per il meccanismo di sicurezza. Facoltativamente, aggiungere i valori per "database predefinito" e "String account." Conto String è l'account (accesso al server di database) che l'amministratore di database assegnato al nome utente, quando il nome utente è stato creato. Fai clic su "OK" due volte per chiudere le finestre di dialogo. Teradata SQL Assistant è pronto per essere utilizzato.

6 Per connettersi a una fonte di dati, dalla finestra principale di Teradata SQL Assistant selezionare "Strumenti" e "Connetti". Fare clic sull'icona nella barra degli strumenti per selezionare la sorgente di dati e fare clic su "OK". Nella finestra di dialogo, è possibile selezionare "utilizzare la protezione integrata," entrare nel meccanismo e parametrizzazione, o inserire il nome utente e password. Facoltativamente, immettere un database di default o una stringa account. Fai clic su "OK".

7 Navigare attraverso i vari riquadri nella finestra principale di Teradata SQL Assistant. Vedrete la finestra Query finestra Answerset (risultati), una finestra di storia, e una finestra per Database Explorer dove è possibile espandere la struttura e visualizzare tutti gli oggetti di database in un elenco gerarchico.

8 Selezionare "Inserisci" o "Elimina" dalla lista di comando principale e fare clic destro sull'oggetto per il menu di scelta rapida per aggiungere o rimuovere un database, tabella, una vista o colonna.

9 Per incollare i nomi degli oggetti di database nel codice SQL nella finestra Query attiva, selezionare l'oggetto dalla finestra Database Explorer, fare clic destro e selezionare "Copia e incolla" dal menu di scelta rapida. opzione di menu di scelta rapida "Sfoglia" copia l'intero elenco di colonne della tabella o vista selezionata, da aggiungere a una semplice dichiarazione prescelta come "selezionare <column1, column2, column3 ....> da <nometabella | viewname>".

10 Per elencare tutte le tabelle di un database o colonne di una tabella, selezionare rispettivamente "Strumenti" e "Tabelle List" o "Colonne lista",. Immettere il nome del database desiderato e la tabella o il nome della vista. Fai clic su "OK".

11 Per scollegare dalla sorgente dati, selezionare "Strumenti" dalla finestra principale e "Disconnect".

Consigli e avvertenze

  • Premere il tasto "F1" da qualsiasi parte del software Assistente SQL per guida sensibile al contesto.

Articoli Correlati