Le leggi statali e federali per Internet Privacy e Sicurezza

September 25

Stati e il governo federale hanno leggi che proteggono la privacy e la sicurezza degli individui su Internet. Alcune di queste leggi sono progettati per proteggere le informazioni private che una persona non vuole rivelare a chiunque altro. Altre leggi sono state progettate per proteggere le informazioni che vengono divulgate solo a un sito web, ma non è destinato ad essere distribuito a terzi.

Public Disclosure di private Facts

Uno stato può punire un utente di Internet per "divulgazione pubblica di fatti privati". Ciò si verifica quando qualcuno ha rivelato informazioni private su un'altra persona in modo che una persona ragionevole considererebbe essere discutibile. Per esempio, se una persona dovesse incidere nelle file del computer di un'altra persona e pubblicarli su Internet per tutti di vedere, poi l'hacker potrebbe essere ritenuta responsabile per rivelare questi fatti. Tuttavia, se le informazioni sono di interesse pubblico o è stato ottenuto da un personaggio pubblico (cioè politico), allora la persona citato in giudizio deve provare l'informazione era falsa e l'imputato sapeva che era falsa o incautamente ignorato la verità.

Intrusione nella sfera riservata

Uno stato può anche punire un utente di Internet per intrusione nella sfera riservata. Ciò si verifica quando qualcuno ha infranto la privacy di un individuo in un modo che una persona ragionevole considererebbe discutibile. Ad esempio, se una persona segretamente installato una telecamera all'interno della casa di qualcun altro senza il permesso dei proprietari in modo da poter guardare dentro. Quella persona sarebbe responsabile ai sensi della presente legge. Come con la divulgazione pubblica di fatti privati, una persona facendo causa must in determinate circostanze spettacolo con una prova sufficiente che l'informazione era falsa e che l'imputato sapeva che era falsa o incautamente ignorato la verità.

politica sulla riservatezza

Se un sito ha una politica sulla privacy, allora deve rispettare tre regole nel trattare con le informazioni dell'utente. In primo luogo, si deve rivelare quali informazioni il sito web in grado di raccogliere da parte dell'utente. In secondo luogo, si deve correttamente e completamente rivelare le informazioni che raccoglie, e in terzo luogo, deve mostrare come gestisce tali informazioni. A partire da settembre 2009, il governo federale non ha alcuna legge che richiede ai siti web di avere politiche sulla privacy, ma alcuni stati, come la California, lo fanno.

COPPA

Al fine di proteggere i bambini, il Congresso ha approvato la "Privacy online dei bambini Protection Act". In base a tale legge, i siti web è fatto divieto di raccolta di informazioni da parte di persone sotto i 18 anni che potrebbe personalmente identificare, senza il consenso dei genitori. Inoltre, ai sensi della presente legge, i genitori possono avere la possibilità di lasciare i loro figli usano il sito web senza dover rivelare informazioni dei bambini.

pedopornografia

Stati e il governo federale può regolare alcuni tipi di pornografia infantile. In Aschroft v. Free Speech Coalition (2002), la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che le rappresentazioni virtuali di minorenni impegnati in condotta sessuale su Internet è la libertà di parola protetta dal primo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti. Tuttavia, le rappresentazioni visive di persone minorenni impegnati in un comportamento sessuale non è considerato libertà di parola e può essere vietato dal governo. In risposta a questa sentenza, il Congresso approvò il "Protect Act", che vietava il possesso e / o la produzione di pedopornografia, così come il "assecondare" di tale materiale. Ad esempio, una persona che racconta un altro in una chat room che ha pornografia infantile e vuole vendere può essere perseguito secondo la legge. La Corte Suprema ha confermato questa legge nel 2008.


Articoli Correlati