Tipi di Personal Computer

March 23

Il riferimento più antico conosciuto al "personal computer" è stata fatta da ENIAC calcolatore creatore John W. Mauchly in una riunione 1962 della American Institute of Industrial Engineers. La rivoluzione del personal computer è diventato realtà nel 1970. Un'esplosione di nuove tecnologie ha inaugurato la Information Age, che ha ampliato al di là del personal computer in smart phone, videogiochi e Internet.

I primi anni

Fino al 1960, i computer erano enormi macchine che facilmente riempito una stanza. I computer erano lenti, a volte richiedono giorni di tempo per elaborare le informazioni.

A metà degli anni 1960, nuovo transistor e tecnologia di memoria nucleo magnetico hanno portato allo sviluppo di minicomputer. Circa le dimensioni di un frigorifero domestico e prezzo di soli $ 18.000 il primo minicomputer successo commerciale era il 12-bit PDP-8, prodotto da Digital Equipment Corporation.

microcomputer

Il primo microprocessore utilizzabile è stato il processore Intel 4004, introdotto nel 1971. Durante i primi anni 1970, sono stati sviluppati decine di prototipi microcomputer, ma erano costosi e limitati nelle loro applicazioni.

Il primo all-in-one sistema di personal computer era il Sol-20, introdotto nel 1975. Al prezzo di $ 2100, il sistema ha incluso tutti i componenti necessari, tra cui un monitor, in una scatola. Anche se solo 10.000 unità sono state vendute, il Sol-20 posto le basi per la rivoluzione del personal computer.

Guerre Computer

L'Apple II, Commodore PET e Tandy TRS-80 sono stati rilasciati nel 1977. A prezzi ragionevoli e di facile utilizzo, il trio scatenato "guerre computer di casa."

Nel 1982, Commodore ha sostituito il suo popolare VIC-20 con il Commodore 64, con grafica di nuova generazione e il suono. A $ 595, il Commodore 64 è diventato il computer di tutti i tempi best-seller.

guerra dei prezzi in corso, scarsa software di terze parti e la saturazione del mercato presto ha causato un crollo del mercato. Solo Atari e Commodore sono sopravvissuti, sia finanziariamente paralizzato.

IBM PC e Apple Macintosh

A $ 3005, il PC IBM 1981 era popolare con le imprese ma non è riuscito nel mercato domestico. Dopo l'incidente, IBM ha introdotto il PC a basso prezzo / AT, in grado di entrambe le applicazioni domestiche e commerciali.

Introdotto nel 1983, l'Apple Lisa era il primo personal computer al mercato di massa, con una interfaccia utente grafica, ma a $ 10.000 è stato un prezzo troppo alto. Molte caratteristiche sono state spostate alla nuova linea Apple Macintosh. Il $ 2,495 Macintosh è stato un pioniere di desktop publishing.

La Apple Macintosh utilizzata una nuova architettura denominata PowerPC e non poteva condividere il software con i PC. Più costoso del PC e più potente in settori quali la grafica e il suono, il Macintosh ha sviluppato un fedele seguito.

PC cloni

A metà degli anni 1980, reverse engineering e il fallimento di IBM per garantire una licenza esclusiva con DOS di Microsoft ha portato ad un nuovo mercato nei cloni PC. Il reverse engineering è il processo di prendere qualcosa a parte (in questo caso, un PC IBM) e cercare di capire come funziona, e quindi la creazione di qualcosa di nuovo che funziona allo stesso modo. Compaq è stato il primo, nel 1986.

In genere al prezzo di poco meno di $ 1.000, cloni PC in modo rapido dominato il mercato. Il lancio 1990 di Microsoft Windows 3.0 consentiti cloni PC di competere testa a testa con Macintosh e con il Commodore Amiga ad alto prezzo in user-friendly, la grafica-driven esperienza.

1990 tardivi e 2000 Primi

Commodore e Atari, gli ultimi produttori di specialità, piegato a metà degli anni 1990. Apple è stata quasi in fallimento quando il fondatore Steve Jobs tornò alla società nel 1997. Il Power Mac e iMac restaurato Apple per la redditività, ma a partire dal 2009, i cloni di PC continuano a dominare.

Computer portatili e, più tardi, i netbook sono diventati accessibili nei primi anni 2000 grazie alla nuova tecnologia. connettività costante è fondamentale nella vita moderna, con applicazioni di calcolo disponibili su smartphone e dispositivi portatili.


Articoli Correlati