Come creare una stringa da risultati di query in PHP MySQL

September 18

Connessione a un database MySQL e l'elaborazione dei risultati è un compito comune di sviluppo di PHP. Qualunque cosa si pensa di fare con i risultati della query, la loro memorizzazione all'interno di variabili stringa è un compito semplice. La memorizzazione dei dati all'interno di variabili in uno script PHP è un modo efficace per mantenere il vostro codice organizzato, oltre a fornire l'accesso ai dati in tutta lo script. Nella maggior parte dei casi, i risultati delle query di MySQL in uno script PHP sono usati per scrivere le informazioni al browser dell'utente, presentandolo in strutture HTML.

istruzione

1 Crea il tuo script PHP. Se non ne hai già uno, creare uno script PHP inserendo il seguente codice di struttura in un nuovo file e salvarlo con ".php", come l'estensione del file:

<Html>

<Head> </ head>

<Body>

<? Php

// Elaborazione php qui

?>

</ Body>

</ Html>

I supplenti di script tra PHP e HTML, con la sezione di PHP in grado di scrivere contenuti nel corpo della pagina.

2 Connettersi al database MySQL. Il seguente codice di esempio PHP si collega a e sceglie un database MySQL:

mysql_connect ( "localhost", "db_uname", "db_pass");

mysql_select_db ( "db_name");

Regolare la posizione del database, il nome, il nome utente e la password per soddisfare il proprio sistema. Questo script è per un database sullo stesso server dello script PHP, da qui la parola "localhost" usato come parametro per la funzione di connessione MySQL. Se il database è in una posizione diversa, modificare questo parametro di conseguenza.

3 Interrogare il database MySQL. Il seguente codice di esempio PHP interroga il database per tutto contenuto all'interno di una tabella denominata "Le cose", con la query prima modellato come una variabile stringa, poi passato alla funzione di query MySQL come parametro:

$ Thing_query = "SELECT * da cose";

$ Thing_result = mysql_query ($ thing_query);

I risultati dell'interrogazione vengono ora memorizzati all'interno di una variabile. A seconda dei dati e lo scopo del progetto, è possibile selezionare una particolare riga o di scorrere tutte le righe.

4 Memorizzare i risultati della query all'interno di variabili. Il codice di esempio riportato di seguito illustra la memorizzazione dei dati entro la prima fila dei risultati della query:

$ Thing_row = mysql_fetch_array ($ thing_result);

Questa variabile contiene tutte le colonne della prima riga, poiché la query richiesto tutto nella tabella. Per memorizzare i valori delle colonne singole variabili, come stringhe in combinazione con altri contenuti di testo, utilizzare la seguente sintassi:

$ Thing_name = "Nome:". $ Thing_row [ 'name'];

$ Thing_type = "Tipo:". $ Thing_row [ 'type'];

Questo codice seleziona i dati contenuti all'interno di colonne denominate "tipo" e "nome" per la prima fila di risultati di query, la loro inclusione all'interno delle stringhe precedute da un testo introduttivo.

5 Elaborare i variabili stringa. A seconda del proprio progetto, si potrebbe desiderare di effettuare ulteriori elaborazioni sulle vostre variabili stringa. Il seguente codice mostra scrivere le stringhe all'interno di strutture HTML per la visualizzazione utente:

echo "<div>"

echo "<p> nome cosa:" $ thing_name "</ p>";..

echo "<p> cosa tipo:" $ thing_type "</ p>";..

echo "</ div>";

Salvare il file PHP, caricarlo sul server e individuare la pagina per testarlo.

Consigli e avvertenze

  • variabili PHP non sono fortemente tipizzati, il che significa che non è necessario dichiarare una variabile in modo particolare, al fine di poter essere processato come una stringa. Hai semplicemente bisogno di memorizzare un valore di stringa all'interno di esso.
  • Anche se può essere utile per memorizzare i dati all'interno variabili in modo che siano accessibili durante uno script, questo dovrebbe essere fatto solo quando necessario, in quanto utilizza risorse di memoria.

Articoli Correlati