Come faccio Computer produrre immagini sul monitor?

June 14

Come faccio Computer produrre immagini sul monitor?


Quasi tutti hanno utilizzato un monitor ad un certo punto, e ha visto la luce la visualizzazione su uno schermo per visualizzare le informazioni o un video per un programma, gioco o film. Molte persone si siedono davanti al monitor giorno dopo giorno come parte del loro lavoro. Poche persone a capire come i computer in realtà producono le immagini sul monitor, però. Mentre la conoscenza non di vitale importanza per la maggior parte delle persone, è una tecnologia interessante che ha percorso una lunga strada.

Dal computer per monitorare

Un cavo del monitor collega la scheda video del computer al monitor. I tipi più comuni di cavi del monitor sono VGA e DVI. Questo cavo trasferisce le informazioni sul display --- analogico per VGA, DVI digitale per --- dalla scheda video al controller di display del monitor, una sorta di piccolo processore, che decodifica il segnale e gli ordini dei suoi componenti per visualizzare correttamente l'immagine. Come questo accade varia dai tipi di monitor: CRT e LCD.

CRT

monitor CRT o monitor a tubo a raggi catodici, sono a volte chiamati monitor a tubo perché contengono un tubo a vuoto, che consente di visualizzare le immagini. CRT sono stati in gran parte sostituiti da meno costosi e più efficienti i monitor LCD, ma molti sono ancora in uso.

Come CRT lavoro

Dopo la decodifica del segnale video del computer, il controllore genera ciò che è noto come catodo, a volte chiamato anche un cannone elettronico; Questo invia elettroni a carica negativa alla parte anteriore del tubo a vuoto. Sul loro viaggio, ogni elettrone passa un anodo magnetica, che invia gli elettroni alla porzione destra dello schermo. Gli elettroni passano anche attraverso una maglia noto come maschera forata o griglia di apertura; questo determina le informazioni sui pixel e la risoluzione individuale. Quando gli elettroni finalmente colpiscono la parte anteriore del tubo, che è rivestito in fosforo all'interno dello schermo, si accendono secondo il fosforo che colpiscono.

Fatto divertente

A causa della natura dei monitor CRT, se una singola immagine viene ripetutamente inviato al fronte del tubo può diventare "bruciato" nello schermo. Gli screen saver sono stati inventati per combattere questo difetto per la visualizzazione di immagini in continua evoluzione. Non servono a nulla su schermi LCD più recenti, ma la loro eredità vive per la gioia che forniscono. Tenete a mente che permettere un monitor per arrestare piuttosto che visualizzare uno screen saver quando non in uso riduce il suo consumo di energia.

Componenti LCD

Liquid Crystal Display monitor, comunemente chiamato monitor LCD o monitor a schermo piatto, prendono il nome da esattamente ciò che suggerisce il nome: cristalli che esistono in forma liquida. Come con monitor CRT, un segnale video viaggia dalla scheda video del computer al monitor, dove viene decodificato da un controllore di visualizzazione all'interno del monitor.

A differenza dei complessi monitor CRT, che eseguono calcoli complessi con anodi magnetici e filtri a rete per determinare le informazioni di risoluzione e pixel, un monitor LCD è costituita da un determinato numero di pixel, ciascuno contenente sub-pixel con tre filtri colorati --- rosso, verde e blu. Ogni sotto-pixel contiene cristalli liquidi sospesi tra elettrodi trasparenti. Questi possono essere manipolati in diversi modi per visualizzare colori diversi. Una fonte di luce conosciuta come catodo freddo dietro ogni pixel traspare il primo filtro, che bianchi la luce, attraverso i cristalli liquidi e elettrodi trasparenti, e infine attraverso l'ultimo filtro, che è nero.

Come funzionano gli LCD

Quando il controllore decodifica i dati video, invia ordini a ciascun pixel per come manipolare suoi cristalli liquidi e controlla la luminosità dei fredde sorgenti luminose catodo. I pixel sono manipolati dagli elettrodi trasparenti forniscono bassi livelli di corrente elettrica ai cristalli liquidi all'interno, che alla fine determinano il colore da visualizzare per ogni pixel.


Articoli Correlati