jwgkvsq.vmx

Come rimuovere il virus Jwgkvsq.vmx

March 24

Come rimuovere il virus Jwgkvsq.vmx


Il virus Jwgkvsq.vms è una variante del worm Conficker e si auto replica. Si diffonde attraverso le macchine infette in un ufficio o di rete domestica, e-mail allegati memory stick e altri dispositivi USB (principalmente dispositivi di memorizzazione). Il worm Conficker risiede su dispositivi Windows e non Windows e crea un'opzione aggiuntiva nella finestra di dialogo AutoPlay su dispositivi di memorizzazione USB. La maggior parte anti-virus e fornitori di software malware hanno sviluppato strumenti per rimuovere il worm.

istruzione

La rimozione del virus jwgkvsq.vmx dal computer

1 Scaricare ed eseguire l'/ Strumento di rimozione malware Microsoft. Lo strumento è disponibile al supporto Microsoft, Virus e sito Web supporto tecnico (vedi Risorse). Una volta che lo strumento trova il virus Jwgkvsq.vmx o Conficker, seguire le istruzioni sullo schermo per rimuovere il virus.

2 Rimuovere il computer dalla rete se lo strumento / rimozione malware Microsoft non porre rimedio alla situazione. Scollegare il cavo Ethernet / di rete. Eseguire qualsiasi strumento di rimozione Conficker disponibile da un fornitore di software antivirus affidabile.

3 Dopo la scansione e la rimozione del virus si può essere indirizzati al sito Web di Microsoft per scaricare e installare un Critical Patch di protezione / Update. Dopo aver installato la patch / aggiornamento, riavviare il computer e verificare se il virus è stato rimosso.

4 Per garantire che il virus è stato accuratamente rimosso, disattivare e riattivare Ripristino configurazione di sistema. Disattivare Ripristino configurazione di sistema facendo clic destro "Risorse del computer", selezionare "Proprietà", facendo clic sulla scheda "Ripristino configurazione di sistema", e il controllo "Disattiva Ripristino configurazione di sistema su tutte le unità". Fai clic su "Applica" e "OK". Riavvia il tuo computer. Ripetere il processo, ma questa volta la rimozione del check-in "Sistema Disattiva Ripristino configurazione su tutte le unità" scatola opzione; quindi riattivare Ripristino configurazione di sistema.

La rimozione del virus jwgkvsq.vmx dal dispositivo USB

5 Rimuovere tutti i dispositivi di memorizzazione USB esterni dal computer. Avviare il computer in modalità provvisoria. Per la maggior parte dei computer questo viene fatto riavviando il computer e premere F8 ripetutamente una volta appare la schermata di Windows. Selezionare "Modalità provvisoria" dal menu.

6 Collegare i dispositivi USB. Autorun non funzionerà in modalità provvisoria. Vai a qualsiasi cartella e fare clic su "Strumenti", "Opzioni cartella", "View" Tab. Attivare l'opzione "Visualizza cartelle e file nascosti".

7 Eliminare file autorun.inf. Si trova in genere nella directory principale (main page) del drive USB o un dispositivo.

8 Eliminare la nascosta RECYCLER cartella di sistema. Se non è possibile eliminare questa cartella, disattivare la funzione (solo fare questo per hard disk esterni o portatili) facendo clic destro sull'icona del Cestino, selezionando "Proprietà", "Configura" guida in modo indipendente. Una volta che questo è stato completato, scheda di nuovo per l'unità esterna e verificare "Non spostare i file nel Cestino, clicca su" Apply "e quindi su" OK ".

Come modificare un file .vmx

April 29

file VMX sono file di configurazione VMware utilizzati per le macchine virtuali. Ogni macchina virtuale ha il proprio file VMX, che descrive la configurazione della macchina virtuale. Il file VMX definisce i dispositivi collegati virtuali hardware, il nome della macchina virtuale e altre opzioni. L'interfaccia utente di VMware può configurare la maggior parte di queste opzioni, ma alcuni work-around può richiedere la modifica del file VMX direttamente e la modifica o l'aggiunta di opzioni non disponibili nell'interfaccia utente grafica. file VMX sono file di solo testo, e si possono modificare con qualsiasi editor di testo standard, ad esempio Blocco note.

istruzione

1 Spegnere la macchina virtuale associata al file VMX se è in esecuzione in VMware. Fare clic sul menu "Virtual Machine" nella finestra di VMware, scegliere "Power" e selezionare "Power Off" invece di "sospensione".

2 Fare clic su "Start", selezionare "Documenti", fare doppio clic sulla cartella "macchine virtuali" e fare doppio clic sul nome della cartella della macchina virtuale che si desidera configurare.

3 Eseguire il backup della macchina virtuale di file VMX facendo clic destro su di esso, facendo clic su "Copia" e poi tasto destro del mouse all'interno della cartella e selezionando "Incolla". È possibile ripristinare questo backup del file VMX se si verifica un problema con la macchina virtuale dopo aver modificato il suo file VMX.

4 Pulsante destro del mouse il file VMX della macchina virtuale e selezionare "Apri con".

5 Fare clic sulla freccia a destra di altri programmi, selezionare "Blocco note" e fare clic su "OK".

6 Modificare le opzioni nel file VMX. Ogni opzione è in forma "name =" value "" sulla propria riga. È possibile modificare il valore di un'opzione modificando il testo "valore". Aggiungere ogni nuova opzione in una nuova riga nel file di testo.

7 Fai clic su "File" nella parte superiore della finestra del blocco note e selezionare "Salva" per salvare il file VMX.

Consigli e avvertenze

  • Se si verifica un problema, spegnere la macchina virtuale e il ripristino di backup del file VMX. È possibile ripristinare il file di backup eliminando il file VMX esistente e rinominare il "Nome - Copy.vmx" file "Name.vmx", cancellando la - parte del nome del file "Copia".

Come convertire .vmx a .ovl

November 26

Come convertire .vmx a .ovl


Se hai mai posseduto un Mac e tentato di eseguire Windows o programmi basati su Windows, probabilmente incontrato bug o problemi. VMX è un file di configurazione di VMWare che sono memorizzati in formato testo. file OVL sono utilizzati per il videogioco, "Roller Coaster Tycoon", ma sono utilizzati anche come file ASCII geogriglia di sovrapposizione. Non è necessario essere un programmatore di computer per convertire VMX a OVL.

istruzione

1 Passare al sito VM Ware. Scarica il formato strumento di VMware Open Virtualization.

2 Aprire il Java Installare programma sul vostro Mac. Decomprimere lo strumento OVF. Tipo "Unzip -d ovftool Vmware-ovftool- * zip" e premere il tasto "Enter". Digitare "cd ovftool" e premere "Invio".

3 Creare una nuova directory per contenere i file. Tipo "mkdir / path / to / OVF" e premere il tasto "Enter".

4 Tipo "./ovftool.sh -i" e premere il tasto "Enter", se si desidera utilizzare l'interfaccia utente grafica, o GUI.

5 Aprire il programma "OVF Tool". Fare clic sulla scheda "File" e selezionare "Virtual Appliance" dall'elenco a discesa.

6 Fare clic su "Importa all'interno di VMware Infrastructure Client" e selezionare l'opzione "Importa da file". Fare clic sull'opzione file "OVF" dal menu a discesa.

7 Seguire i passaggi della procedura guidata per completare la conversione da VMX a OVF.

VMware ESX VMX Opzioni file

January 30

VMware ESX è un prodotto di virtualizzazione server. Alcune impostazioni della macchina virtuale come ad esempio il sistema operativo, la memoria e l'hardware sono memorizzati in un file VMX. Questo file viene generato automaticamente quando si crea la macchina virtuale. Tuttavia, può essere modificato manualmente in qualsiasi editor di testo come Blocco note, vi o emacs. Modifica del file vmx mentre la macchina virtuale è accesa può risultare in un file di macchina virtuale danneggiato.

L'opzione "config.version"

L'opzione "config.version" determina quale versione di VMware file VMX è stato progettato per. Questa opzione dovrebbe essere impostata su "8" per ESX 4 o 3 e "6" per le versioni precedenti. L'intera stringa per ESX 4, tra cui citazioni è:

config.version = "8"

L'opzione "virtualHW.version"

L'opzione "virtualHW.version" determina il tipo di computer virtuale simulata, che è specifico per ogni versione di VMware. Questa opzione dovrebbe essere impostata su "7" per ESX 4, "4" per ESX 3 e "3" per le versioni precedenti ESX. L'intera stringa per ESX 4 potrebbe essere:

virtualHW.version = "7"

L'opzione "GuestOS"

L'opzione "GuestOS" indica il sistema operativo per il quale è configurata la macchina virtuale. Mentre è possibile installare qualsiasi sistema operativo compatibile su un computer fisico, la macchina virtuale è su misura per il sistema operativo. Sono disponibili le seguenti opzioni: winxphome, winxppro, winxppro-64, WinVista, WinVista-64, win7, win7-64, ubuntu, ubuntu-64, RedHat, RHEL3 (Red Hat Enterprise Linux 3), rhel3-64, RHEL4, RHEL4 -64, rhel4-64, SuSE SuSE-64, SLES (SuSE Linux Enterprise Server), SLES-64, other26xlinux (altro kernel Linux 2.6), other26xlinux-64, solaris7, solaris8, solaris9, Solaris 10, solaris10-64, solaris11 , netware4, NetWare5, netware6, FreeBSD, FreeBSD-64. I "-64" opzioni sono per le versioni a 64 bit dei sistemi operativi. Questi dovrebbero essere installati solo su un server ESX con un processore a 64-bit. La stringa completa per una macchina virtuale che esegue Windows Vista è:

GuestOS = "WinVista"

Il "ideX: X.present" Option

Il controller IDE virtuale viene utilizzata per collegare i dispositivi CD-ROM virtuali e reali, e dischi rigidi virtuali. Il primo "X" dovrebbe essere sostituito dal numero di controller, che inizia con "0" per il primo controller. Il secondo "X" è sostituito dal numero del dispositivo, anche a partire da "0" Ogni controller può avere due dispositivi ad esso collegati. Questa opzione indica solo che il dispositivo esiste, ma non il tipo di dispositivo è. Per indicare che il secondo dispositivo sul primo controller è presente, è necessario immettere questa stringa:

ide0: 1.present = TRUE

Il "ideX: X.deviceType" Option

Questa opzione indica il tipo di dispositivo collegato al controller IDE. I numeri di controller e dispositivo dovrebbe corrispondere al precedente "ideX: X.present" opzione. Ci sono tre opzioni disponibili: "cdrom-immagine", usato per le immagini ISO, "ATAPI-cdrom," utilizzati per unità CD / DVD fisici collegati al computer host e "disco", utilizzata per i dischi rigidi virtuali. La stringa per indicare che il secondo dispositivo sul primo controller è un CD-ROM fisico è:

ide0: 1.deviceType = "ATAPI-cdrom"

L'opzione "memsize"

L'opzione "memsize" indica la quantità di memoria disponibile per la macchina virtuale. Tale importo non può superare la quantità di memoria nel computer host. La dimensione massima consigliata è la memoria del computer host meno di 512 MB. dimensioni di memoria devono essere indicati in multipli di quattro, o la macchina virtuale non si avvia. La stringa per indicare una dimensione della memoria di 512 MB è il seguente:

memsize = "512"

Come convertire GHO a VMX

June 22

Un file GHO è un file di Norton "fantasma" utilizzato come backup di un file, una cartella o un disco rigido. Un file VMX è un file di VMWare, che fa la stessa cosa, ma con un programma diverso. Il VMX è un cugino al backup più comuni VMDK. Per convertire un file di backup del fantasma GHO, eseguire un comando tramite Windows per renderlo un VMDK. Da qui, tuttavia, è necessario l'applicazione ufficiale VMWare per renderlo un VMX.

istruzione

1 Digitare "cmd.exe" nel menu Start. Fai clic su "cmd.exe" quando si apre.

2 Copia e incolla "ghost32 -clone, mode = ripristinare, src = FILENAME.gho, dst = myimage.vmdk -Batch --sure" (senza virgolette) nella finestra di comando.

3 Change "FILENAME" al nome del file GHO.

4 Hit Invio. Questo creerà il file "myimage.vmdk" dal file GHO. Esso sarà situato nella stessa cartella.

5 Apri "myimage.vmdk" in VMWare.

6 Selezionare "Salva con nome" dal menu File.

7 Selezionare "* .vmx" dal menu a discesa Formato, quindi fare clic su "Salva".

Recovery Macbook Hard Disk Tools

November 17

Recovery Macbook Hard Disk Tools


Se hai mai perso tutti i dati a causa di un incidente o di un virus, si sa come può essere frustrante per cercare di recuperare i dati. I software, però, sono disponibili per MacBook di Apple, che è la versione di Apple del computer portatile notebook, per aiutare gli utenti a recuperare i mancanti o dati cancellati, file e cartelle. Tutti questi programmi richiedono una tassa per utilizzare.

Stellar v.4.0 Phoenix Mac Data Recovery

Utilizzare la Stellar Phoenix Mac Data Recovery per recuperare perso o cancellato HFS, HFS Wrapper, HFS + o FAT file system e supporti unità di archiviazione. Si recupera i seguenti tipi di file: plist, ENC, MXF, NSF, MUS, PTF, PMD, EPS, PS, VMX, SHW e FH 3, 5, 7, 8, 9, 10 e 11. Le caratteristiche includono un DVD di avvio di riavviare il sistema in caso di un incidente o se il Mac OS si rifiuta di avviarsi. Intel o PowerPC Mac sono compatibili con questo strumento di recupero dei dati, e recupera entrambi i file standard e file multimediali, tra cui foto, video e musica. Stellar Phoenix Mac Data Recovery recupera anche file persi su iPod e fotocamere digitali, ed è compatibile con Mac OS X Leopard 10.6 Snow - che, a partire dal 2010, è l'ultimo sistema operativo Mac - 10.5 Leopard, 10.5 Tiger e 10.3.9 Pantera.

Software di Mac Data Recovery

Il programma recupera i dati persi su Mac OS X 10.4.11 o versioni successive, tra cui Snow Leopard, e supporta entrambi i computer Intel e PowerPC a 32-bit e 64-bit. Mac Data Recovery Software ha il potere di recuperare i file che sono stati persi a causa di crash del computer, virus, cancellazioni accidentali, mancanza di energia elettrica e programmi software danneggiati. Si recupera anche i file persi fuori di driver duro, schede flash, telecamere, unità FireWire (che consente comunicazioni ad alta velocità e il trasferimento dei dati) e USB (Universal Serial Bus) unità.

Data Rescue 3 - Mac

Questo programma recupera solo i dati persi; esso non tentare di riparare hard disk o altro hardware. Si cerca il computer, rileva i dati mancanti o cancellati, e quindi solo i file di riparazione. Una volta che il programma ha fatto questo, sarà poi salvare i file in una posizione diversa, permettendo all'utente di aprirli. Le caratteristiche includono un DVD di avvio, che cerca i computer che non si avvia. Sarà anche recuperare i file persi da schede di memoria della macchina fotografica digitale. L'azienda offre assistenza tecnica gratuita. Questo programma è compatibile sia con PowerPC e MacBook Intel, ed è anche compatibile con Mac OS X 10.4.11 o successivo.

Come rimuovere i volumi orfani da VirtualCenter

March 25

Come rimuovere i volumi orfani da VirtualCenter


"VirtualCenter" è un prodotto di VMware progettato per organizzare la gestione di ambienti IT. VirtualCenter è una suite software che è compatibile con molteplici servizi di virtualizzazione. Un volume orfano, noto anche come file orfani o macchina virtuale, è un pezzo di dati che si trovava precedentemente dal VirtualCenter ma il software non può più identificare l'host originale. Un volume orfano è sostanzialmente inutile finché non si elimina il file originale e sostituirlo.

istruzione

rimozione manuale

1 Fare clic destro sul volume orfani. Si dovrebbe vedere una opzione nel menu contestuale che dice "Rimuovi dalla inventario." Fai clic su questa opzione.

2 Avviare l'host VMWare ESX. Accedere alla pagina di riepilogo, poi per l'archivio dati da cui il volume è venuto in origine.

3 Individuare il file .vmx del volume orfano appena cancellato. Fare clic destro sul file e selezionare l'opzione "Add to Inventory".

rimozione automatica

4 Scaricare lo strumento VMWare per la rimozione di volumi orfani se si verifica una grande quantità di loro. Avviare il secondo sito nella sezione riferimenti di questo articolo per individuare un collegamento che inizierà il download di questo strumento.

5 Installare questo strumento sul server Lab Manager e rinominare l'estensione come ".msi".

6 Modificare il vostro percorso di lavoro corrente per collegare lo strumento di rimozione e impostare una pianificazione per eseguire lo strumento automaticamente. È possibile impostare lo strumento per rimuovere completamente tutti i file orfani che trova, o semplicemente vi fornirà un elenco di volumi orfani per voi per rimuovere da soli.

Come eseguire VMware in un terminale di Linux

April 25

VMware Server è un'applicazione che consente a più sistemi operativi di eseguire sul proprio sistema Linux contemporaneamente. Con VMware server, è possibile configurare "computer virtuali" che dispongono di file su disco e fare uso del vostro sistema hardware esistente utilizzando una serie di driver connessi alla installazione di Linux.

istruzione

1 Aprire una nuova finestra di terminale sul server VMware. Ogni distribuzione Linux è diverso, ma di solito si può trovare il terminale nel "Utilità di sistema" o cartelle "Applicazioni".

2 Utilizzare il comando di avvio sulla vostra macchina VMware per eseguirlo dal terminale. Il formato è "vmrun iniziare /path/to/vmname.vmx." Per fare un esempio, se la macchina virtuale è stata "/home/trakanon/vm/bob.vmx," è necessario immettere il comando "vmrun inizio /home/trakanon/vm/bob.vmx", quindi premere "Invio".

3 Fermare la macchina virtuale ripetendo il comando nel passaggio 2 con "start" sostituito da "Stop".

Come creare VMDK da un file flat

May 6

VMware è una società che sviluppa strumenti di virtualizzazione. Il VMware Workstation è il suo prodotto principale e può essere installato su qualsiasi sistema operativo che può essere utilizzato come un server, tra cui Microsoft Windows, Linux e Mac OS X. Un disco rigido della macchina virtuale contiene almeno due file VMDK, il descrittore VMDK (con una dimensione di meno di 1 KB) e il file flat VMDK (che contiene tutti i dati della macchina virtuale). Se si elimina accidentalmente il descrittore, è possibile ricreare la macchina virtuale utilizzando il file VMDK piatta.

istruzione

1 Avviare il terminale sul host VMware e accedere come root.

2 Passare alla directory in cui il file flat si trova utilizzando il seguente comando:

cd / vmfs / volumi / your_volume / your_directory

Sostituire "your_volume" con il nome esatto del volume e "your_directory" con il nome esatto della directory.

3 Aprire il file di configurazione della macchina virtuale (file VMX) e individuare la linea di "scsi # .virtualDev" per identificare il tipo di controller SCSI. Ad esempio, se si legge "scsi1.virtualDev = volume LSILOGIC-" il tipo SCSI è volume LSILOGIC-.

4 Utilizzare il comando "ls -l file flat.vmdk" nel terminale per vedere l'esatta dimensione del file flat (in byte) e scrivere.

5 Tipo "vmkfstools -c 1234 -a SCSI -d temp.vmdk sottile" (senza virgolette) nel terminale. Sostituire "1234" con l'esatta dimensione del file flat e "SCSI" con il tipo SCSI. Premere il tasto "Enter" per creare un nuovo disco virtuale. Come al solito, vengono creati i file temp.vmdk e temp-flat.vmdk.

6 Utilizzare il comando "rm temp-flat.vmdk" per eliminare il file temp-flat.vmdk.

7 Tipo "mv temp.vmdk example.vmdk" (senza virgolette) nel terminale. Sostituire "example.vmdk" con il nome del file VMDK. Se il file flat è l'esempio-flat.vmdk, il file VMDK deve essere example.vmdk. Premere il tasto "Enter" per rinominare il VMDK temporanea.

8 Aprire il file descrittore VMDK con un editor di testo come Blocco note o WordPad. È necessario modificare il descrittore di lavorare con il vecchio file flat.

9 Vai nella misura sezione Descrizione e cambiare il nome del file flat per il nome del file flat orfani. Ad esempio, modificare "RW 8388608 VMFS vmdisk0-flat.vmdk" a "RW 8388608 VMFS esempio-flat.vmdk."

10 Rimuovere la riga "ddb.thinProvisioned = 1" se il VMDK non è un disco sottile. Se lo è, non eliminare la riga. Chiudere l'editor di testo e salvare il descrittore.

11 Avviare la macchina virtuale.

Come risolvere Vmware Remote Console degli errori Plugin non trovato

May 18

VMware è un programma per computer virtuale che consente di eseguire macchine virtuali all'interno del proprio computer, per simulare altri sistemi operativi senza dover girare anche fuori la macchina fisica. Il file di configurazione VMWare per ogni macchina virtuale contiene una miriade di opzioni che controllano come la macchina virtuale funziona. Una di queste opzioni istruisce la console remota VMWare per verificare la presenza di plug-in e restituire un errore "non trovato" se la console remota trova nessun plug-in. Disattivando l'opzione di controllo degli errori all'interno della configurazione della macchina virtuale verrà correggere questo errore.

istruzione

1 Fare clic con il pulsante "Start" e fare clic sul pulsante "Esplora" o "Aprire Esplora risorse".

2 Passare alla cartella che contiene la macchina virtuale. Potrai trovare di solito questo nella cartella "Documenti" sotto la "I miei macchine virtuali" sotto-cartella.

3 Pulsante destro del mouse sul file "vmx.conf", fai clic su "Apri con" e selezionare l'opzione "Blocco note".

4 Scorrere l'elenco delle opzioni fino a vedere "console_plugin [CHECK] = 1" e cambiare il "1" a "0"

5 Fai clic su "File" e selezionare "Salva" per salvare la modifica dell'opzione.

Come convertire VMware Workstation per Citrix XenServer

May 23

Ci sono molti giocatori in campo della virtualizzazione. Gli esempi includono VMware, Citrix, Parallels e Microsoft. VMware e Citrix sono due fornitori di virtualizzazione popolari. Se ci si sposta lontano da VMware a Citrix XenServer, Citrix ha un processo che consente di convertire una macchina virtuale VMware in una macchina virtuale XenServer. Prima di iniziare la conversione, assicurarsi di avere accesso di amministratore sia per la macchina virtuale che si desidera convertire e il software Citrix XenServer. Si dovrebbe anche prendere confidenza con il formato OVF (Open Virtualization) prima di convertire la tua prima macchina virtuale.

istruzione

1 Accedere alla macchina virtuale che si desidera convertire a Citrix XenServer.

2 Fai clic su "Start" e digitare "aggiungere o rimuovere" nella barra di ricerca. "Installazione applicazioni" appare nella lista per la selezione.

3 Dopo l'elenco dei programmi termina il popolamento, evidenziare VMware Tools e selezionare "Rimuovi".

4 Aprire VMware Workstation dal menu Start e selezionare "VM", "Snapshot", e poi "Gestione Snapshot". Selezionare ogni snapshot ed eliminare.

5 Attivare la funzione Automount in Windows. Aprire un prompt dei comandi in Windows digitando "comando" nel campo di ricerca del menu Start di Windows. Selezionare "Prompt dei comandi" dalla lista.

6 Aprire Esplora risorse premendo il tasto Windows e "E" contemporaneamente e cercare la cartella in cui i file di macchina virtuale di origine risiedono ed eliminare il file .MF se esiste.

7 Avviare un browser Web e accedere alla VMware.com. Scaricare e installare lo strumento da riga di comando OVT.

8 Fare clic sul pulsante Start e digitare "cmd". Premere il tasto "Ctrl", "Shift" e "Enter" contemporaneamente i tasti sulla tastiera. Viene chiesto di alzare i diritti di elevazione di accesso amministratore per eseguire il comando per convertire la macchina virtuale.

9 Eseguire la seguente riga di comando:
"[Posizione in cui è installato strumento] [Nome della macchina virtuale] [Nuova posizione della macchina virtuale con la nuova estensione]."

Ad esempio, "D: \ VM \ ovftool Windows7.vmx G: \ Win7Conv \ Wind7.ovf" un indicatore di avanzamento del disco apparirà nella finestra di comando che visualizza i tuoi progressi su disco.

10 Aprire l'utilità XenConvert fornito con XenServer dal menu Start.

11 Selezionare "Open Virtualization Format (OVF) Package" e "XenServer," rispettivamente. Fai clic su "Avanti".

12 Individuare il pacchetto OVF appena convertito e selezionare "verificare il contenuto" e "Verifica Autore".

13 Aggiungere i campi applicabili: "host", "Nome Utente" e "Password".

14 Selezionare "Converti". È stato convertito con successo una macchina virtuale VMware Workstation per XenServer.

Come risolvere i documenti su VMware

July 27

VMware è un software di virtualizzazione che permette di eseguire più macchine virtuali all'interno del vostro computer. Uno dei problemi che si possono incontrare di volta in volta è un messaggio di errore che indica che un plugin non è stato trovato. È possibile risolvere questo problema la risoluzione di un documento e apportare modifiche minori. Si noti che potrebbe essere necessario diritti amministrativi e privilegi per eseguire questa operazione.

istruzione

1 Fai clic sul menu "Start" e selezionare "Documenti". Se si utilizza Windows XP, fare clic su "Documenti".

2 Fare clic sulla cartella denominata "macchine virtuali". Nota: questo può anche essere chiamato "My Virtual Machines" a seconda della versione del sistema operativo e del software VMWare.

3 Individuare il file con l'etichetta "vmx.conf."

4 Fare clic destro sul file e scegliere "Apri con".

5 Scegliere l'opzione "Blocco note".

6 Individuare la riga nel documento (da qualche parte nella sezione centrale) che dice "console_plugin [controllare] = 1." Sostituire il numero "1" con il numero "0"

7 Fai clic su "File" e selezionare l'opzione "Salva".

8 Riavviare il computer per completare il processo di risoluzione dei problemi.

Come Clean Up orfani VMDK file

November 14

Se si utilizza VMware per gestire le macchine virtuali su un server, si avrà spesso orfani file VMDK quando si rimuove le macchine virtuali e aggiungere altri. file VMDK che non dispongono di una macchina virtuale ad essi associati rendono il server più difficile da gestire e occupano spazio. È possibile rimuovere i file orfani per un server più pulito.

istruzione

1 Aprire una riga di comando.

2 Tipo "grep vmdk /pathtodirectory/vmware//.vmx" e premere "Invio". Sostituire "percorso alla directory" con il percorso corretto sul computer. Questo comando vi darà un elenco di file VMDK.

3 Tipo "ls -R percorso / VMFS //. Vmdk" e premere "Invio" per ottenere una lista di macchine virtuali. Sostituire "percorso" con il percorso effettivo. Confrontare le due uscite per sapere quale dei tuoi file VMDK sono orfani. Eliminare questi file.

Consigli e avvertenze

  • Per ripulire i file orfani automaticamente, è possibile utilizzare uno script sviluppato da LUCD disponibile presso Lucd.info.
  • Controllare le liste più volte prima di eliminare i file. Non è possibile ripristinare i file eliminati accidentalmente.

Come eseguire OS X su un M1330 XPS

November 27

In circostanze normali, Mac OS X è limitato a macchine Apple; il sistema operativo non verrà eseguito su un normale PC. Il software di virtualizzazione, tuttavia, consente ai PC di eseguire Mac OS X da Windows; l'applicazione crea l'hardware "falso" che il sistema operativo vede come reale. L'XPS M1330 viene fornito con il processore Intel Core 2 Duo T7250 unità centrale di elaborazione, che consente al M1330 di virtualizzare Mac OS X.

istruzione

1 Scaricare, installare ed eseguire VMware Player. Inserire il DVD di Mac OS X nell'unità disco ottico.

2 Fai clic su "Crea una nuova macchina virtuale." Selezionare "Installatore disco" e quindi scegliere il drive DVD-RW dal menu a discesa. Fai clic su "Avanti".

3 Selezionare "Altro" dall'elenco dei sistemi operativi, se richiesto, e quindi scegliere "FreeBSD" dal menu a discesa. Fai clic su "Avanti".

4 Nome della macchina virtuale "OS X." Fai clic su "Avanti". Impostare la dimensione massima del disco a 10 a 20 gigabyte. Fai clic su "Avanti".

5 Fai clic su "personalizzare l'hardware." Fai clic su "Memoria". Spostare il cursore nel riquadro di destra al segno 1 GB o 2 GB.

6 Vai a processori e controllare "virtualizzare Intel VT-x / EPT o AMD-V / RVI." Fai clic su "Floppy" e quindi fare clic su "Rimuovi".

7 Fare clic su "Chiudi", cliccare su "Fine" e quindi chiudere VMware Player. Fai clic su "Start" e andare a Risorse del computer. Digitare quanto segue nella barra degli indirizzi:

% Userprofile% \ documenti \ macchine virtuali \ os x \

Premere Invio." Fare clic sul file VMX, scegliere "Apri con" e selezionare "Blocco note".

8 Aggiungere la seguente riga alla fine del documento:

paevm = "TRUE"

Salvare e chiudere il file.

9 Aprire VMware Player e fare doppio clic su OS X per lanciare il programma di installazione. Seguire le istruzioni sullo schermo per installare il sistema operativo sulla macchina.

10 Vai a Utilità e quindi selezionare "Utility Disco", se Mac OS X non riesce a elencare il disco rigido virtuale come un disco valido. Selezionare l'unità di VMware e poi cliccare su "partizione".

11 Utilizzare il formato Mac OS Extended (Journaled) e modificare lo schema del volume di 1 partizione. Assegnare un nome alla partizione. Fai clic su "Applica".

12 Seleziona il disco virtuale una volta che il processo è completo. Seguire le istruzioni rimanenti per completare l'installazione di Mac OS X sul XPS M1330.

Consigli e avvertenze

  • Se OS X non si avvia, cancellare il VM e creare una nuova macchina. Seguire le stesse istruzioni di cui sopra, ad eccezione di selezionare "Windows" e "Windows NT" tra le opzioni sulla schermata Seleziona un sistema operativo guest, invece di FreeBSD.
  • Non si dovrebbe tentare di eseguire OS X sul XPS M1330 a meno che non si è aggiornato la RAM da 2 GB a 4 GB.

Come eseguire VMware in Windows

January 9

L'esecuzione di più sistemi operativi su un singolo computer di solito è un processo tecnicamente complicato che richiede il partizionamento del disco rigido. Con il VMware Player, è possibile eseguire una macchina virtuale all'interno del vostro sistema operativo esistente - non è necessaria alcuna partizione del disco rigido. Il Giocatore WMware funziona come un'applicazione desktop tradizionale e lo rende facile da eseguire altri sistemi operativi o software senza modificare le configurazioni di base del computer. Con il VMware Player, è possibile creare ed eseguire le macchine virtuali che possono accedere ai dispositivi hardware della macchina host. Il VMware Player è utile per le persone che desiderano eseguire Linux all'interno di un ambiente Windows o viceversa.

istruzione

Accedere il file di installazione

1 Vai alla sezione download del sito WMware per scaricare l'ultima versione del lettore gratuitamente (vedi Risorse per il link). Se si utilizza un CD del prodotto VMware Player, inserire il CD nel lettore CD.

2 Individuare il file eseguibile di VMware Player (un file con estensione .exe). Se si utilizza un download Internet, cercare un file exe che si trova sul desktop o nella cartella "Download". Se si utilizza un CD, cercare il file exe nella cartella del CD si trova sotto "Risorse del computer".

3 Fare doppio clic sul file eseguibile VMware Player per avviare l'installazione.

Completa la installazione

4 Cercare una finestra aperta che dice: "Benvenuti nella procedura guidata di installazione per VMware Player." Premere il tasto "Avanti".

5 Scegliere una cartella di destinazione per il giocatore di VMware. Per accettare il percorso predefinito, fare clic su "Avanti". Per selezionare una posizione alternativa, fai clic su "Modifica". Dopo aver scelto una posizione alternativa, fai clic su "OK" e poi su "Avanti".

6 Decidere se si desidera VMware per controllare automaticamente gli aggiornamenti del prodotto durante l'avvio. Selezionare le preferenze nella finestra di installazione e fare clic su "Avanti". Decidere se si desidera VMware per raccogliere dati anonimi da voi per aiutare con il futuro sviluppo del prodotto. Seleziona le tue preferenze e fare clic su "Avanti".

7 Decidere se si desidera avere un'icona di collegamento per VMware Player sul desktop. Se si desidera accettare il collegamento predefinito, fai clic su "Avanti". Se non si desidera un collegamento sul desktop, deselezionare l'icona di collegamento e fare clic su "Avanti".

8 Fai clic su "Continua" o "Installa" per avviare l'installazione. Questo completare il download il VMware Player al computer host.

Eseguire il VMware Player

9 Vai al menu "Start", quindi su "Programmi", quindi su "VMware Player." Se è stato installato un collegamento, fare doppio clic sull'icona di VMware Player sul desktop.

10 Attendere che il programma VMware Player per caricare, e quindi cercare la pagina di benvenuto VMware Player. Selezionare "Apri un VM" e trovare il file di configurazione (un file con estensione .vmx) per la macchina virtuale che si desidera accedere. Se non si dispone ancora di un file di macchina virtuale, è possibile scaricare uno da "Virtual Appliance Marketplace" di VMware (vedi Risorse per link).

11 Fai clic su "Apri" per iniziare a correre la macchina virtuale in Windows. La macchina virtuale si aprirà in una nuova finestra e inizierà in esecuzione un sistema operativo aggiuntivo sul computer host esistente.

Consigli e avvertenze

  • Assicurarsi che il software e l'hardware del computer è up-to-date prima di installare il VMware Player.

Come modificare l'indirizzo MAC di una macchina virtuale

February 9

Come modificare l'indirizzo MAC di una macchina virtuale


Il software di virtualizzazione VMware del computer assegna automaticamente un indirizzo Media Access Control (MAC) per la scheda di rete in una macchina virtuale. L'indirizzo MAC è dinamico e può essere diverso ogni volta che si utilizza la macchina. Per gli utenti privati, che in genere è irrilevante in quanto non vi è alcuna necessità di utilizzare l'indirizzo MAC virtuale. In un business, tuttavia, si potrebbe voler assegnare uno specifico indirizzo MAC per una macchina virtuale per fare in modo che non cambia. Ciò consente di configurare il firewall per consentire alla macchina virtuale di accedere a determinati strumenti online. È possibile modificare il file di configurazione di una macchina virtuale VMware per fare in modo che utilizza sempre lo stesso indirizzo MAC.

istruzione

1 Avviare VMware Player. Fare clic sul nome della macchina virtuale per il quale si desidera modificare il MAC, e poi cliccare su "Impostazioni macchina virtuale."

2 Fare clic sulla scheda "Opzioni" nella parte superiore della finestra. Assicurarsi che l'opzione "Generale" viene selezionato nella parte sinistra della finestra. Evidenziare tutto il testo sotto "Directory di lavoro" con il puntatore del mouse. Fare clic con il testo evidenziato, quindi fare clic su "Copia".

3 Fare clic sul pulsante Start, quindi su "Computer". Pulsante destro del mouse sulla barra degli indirizzi nella parte superiore della finestra, quindi fare clic su "Incolla". Premere Invio." Il computer passa alla cartella in cui sono memorizzati i file per la macchina virtuale.

4 Fare clic destro sul file con estensione .vmx, e quindi fare clic su "Apri con".

5 Fare clic sulla freccia sotto la voce "Altri Programmi", quindi fare doppio clic su "Blocco note". Viene visualizzato il file di testo contenente la configurazione della macchina virtuale.

6 Eliminare la riga "ethernet0.generatedAddress =" 00: 0C: 29: 40: fc: 0c "" dal file di testo. Si noti che il numero dopo "ethernet" e l'indirizzo MAC attualmente visualizzato può essere diverso sul computer.

7 Eliminare la riga "ethernet0.addressType =" generato "" dal file di testo.

8 Eliminare la riga "ethernet0.generatedAddressOffset =" 0 "" dal file di testo.

9 Aggiungere il "ethernet0.address =" linea seguita dal l'indirizzo MAC che si desidera utilizzare. Ad esempio, la linea completata potrebbe leggere "ethernet0.address = 00: 18: 8B: DB: 14: 04" dopo l'immissione di esso. Assicurarsi che la cifra dopo la parola "Ethernet" corrisponde a quello che avete trovato nei passaggi precedenti.

10 Salvare il file di testo e avviare la macchina virtuale. L'adattatore Ethernet per la macchina virtuale sarà ora possibile utilizzare l'indirizzo MAC che hai specificato.

Come estrarre i file .vmdk di VMWare

February 15

Come estrarre i file .vmdk di VMWare


Se sei un nuovo utente di VMWare, si può avere trovato i file con estensione .vmdk on-line e si chiedeva che cosa fare con loro. Un file .vmdk è una copia completa di un disco rigido virtuale, condensato in un unico file. Nella maggior parte dei casi, un file .vmdk dovrebbe venire con un file .vmx, che contiene le informazioni di configurazione della macchina virtuale che l'immagine del disco rigido è venuto da. Se si dispone di un file .vmdk senza un file .vmx, aggiungere l'immagine del disco rigido a una macchina virtuale esistente per visualizzare ed estrarre il contenuto.

istruzione

1 Avviare VMWare Player. Tasto destro del mouse il nome della macchina virtuale che si desidera estrarre il file .vmdk e fare clic su "Modifica VM."

2 Fare clic sul pulsante "Aggiungi" nella parte inferiore della finestra. Si aprirà un elenco di hardware per voi a scegliere.

3 Selezionare "Hard Disk", quindi fare clic su "Avanti".

4 Selezionare "Usa un disco virtuale esistente" e fare clic su "Avanti".

5 Fare clic sul pulsante "Sfoglia". Passare alla posizione del file .vmdk che si desidera leggere e fare doppio clic su di esso. Fai clic su "Fine" per tornare alla finestra principale di VMWare Player.

6 Avviare la macchina virtuale e leggere il contenuto del disco rigido come si farebbe normalmente per tale sistema operativo.

Consigli e avvertenze

  • Se non si riesce a leggere il contenuto di un file .vmdk utilizzando la macchina virtuale che si è selezionato, fare in modo che la macchina virtuale è in esecuzione il sistema operativo appropriato. Ad esempio, un file .vmdk formattato con il file system FAT32 può essere letto solo dai sistemi operativi basati su Windows NT come Windows XP, Vista o 7. Per leggere un disco NTFS su altri sistemi operativi, le modifiche possono essere fatte.

Come installare XP per VMWare su Ubuntu

March 21

Se si desidera utilizzare Windows XP sul vostro sistema operativo Ubuntu Linux, è possibile installarlo su una macchina virtuale VMWare. Installazione di Windows XP in VMWare può essere un processo semplice, ma lungo che richiede di utilizzare la riga di comando emulatore di terminale. Dopo aver installato Windows XP su VMWare si sarà in grado di aprire Windows XP ed eseguire le applicazioni Windows all'interno dell'emulatore macchina virtuale.

istruzione

1 Fai clic su "Applicazioni", quindi "Accessori", quindi "Terminal".

2 Tipo "update && sudo aptitude aggiornamento sudo aptitude" e premere "Invio". Questo aggiorna Ubuntu, che è necessaria per Windows XP di eseguire senza problemi sul sistema VMWare.

3 Digitare "sudo aptitude install vmware-player" e premere "Invio". Questo installa l'applicazione VMWare Player come parte della propria stazione di lavoro di VMWare.

4 Digitare "mkdir ~ / vmware" e premere "Invio". Questo crea la directory su cui verrà installato XP.

5 Digitare "sudo aptitude install QEMU" e premere "Invio". Quindi digitare "qemu-img creare -f VMware VMDK / WindowsXPPro.vmdk 10GB" e premere "Invio". Questo crea un disco virtuale da cui installare XP.

6 Aprire il browser Web e scaricare il file di Windows XP VMX alla directory "VMware" appena creato. Digitare "sudo gedit ~ / vmware / WindowsXPPro.vmx" indietro nel terminale per modificare il file delle impostazioni VMX. Cambiare la linea 7 per leggere "Auto Detect", tra cui le virgolette, e la linea 47 per finire con "cdrom-prime", anche tra virgolette. Premere Invio." Ciò consente di risparmiare il file VMX.

7 Assicurarsi che sia inserito il disco di installazione di Windows XP, quindi digitare "VMPlayer ~ / vmware / WindowsXPPro.vmx" e premere "Invio". Attendere che Windows XP sia installato al vostro VMWare Player. Questa operazione potrebbe richiedere un po ', a seconda delle specifiche del sistema.

Come eseguire Windows in KVM

May 8

KVM, o Kernel-based Virtual Machine, è un sistema di macchina virtuale integrato nel kernel Linux. KVM utilizza il supporto di Intel VT e virtualizzazione hardware AMD-V integrato nel più recenti CPU Intel e AMD per creare macchine virtuali su cui è possibile installare sistemi operativi guest. KVM funziona in modo simile ad altri prodotti di virtualizzazione, tra cui VMware, Parallels e VirtualBox. Se si dispone di un computer Linux con un processore che supporta le estensioni di virtualizzazione hardware, è possibile installare Windows, Linux e altri sistemi operativi ed eseguirli in KVM.

istruzione

1 Aprire un terminale facendo clic su "Applicazioni", "Accessori" e "Terminal".

2 Verificare se la CPU supporta KVM digitando "egrep. '^ Bandiere *. (VMX | SVM)' / proc / cpuinfo" e premendo "Invio". Se appare qualsiasi output, la CPU supporta KVM. Se non appare per sostenere KVM, si può essere in grado di attivare la funzione di Intel VT o AMD-V nel BIOS del computer se la CPU è abbastanza nuovo.

3 Installare il pacchetto KVM per la distribuzione Linux, se non è già installato. Digitare "sudo apt-get install kvm" nel terminale e premere il tasto "Enter" per installare KVM su Ubuntu o consultare la documentazione del distribuzione Linux per ulteriori informazioni sull'installazione del software.

4 Inserire il disco di installazione di Windows nel disco del computer.

5 Avviare il programma di installazione di Windows digitando "KVM -m 512 -hda disco.img -cdrom / dev / cdrom -boot d -smp 2" nel terminale e premendo "Invio".

6 Installare Windows normalmente come se si stesse eseguendo l'installazione di Windows su un computer fisico.

7 Avviare il sistema Windows installato digitando "KVM -m 512 -hda disco.img -boot c -smp 2" e premendo "Invio".

Come montare un VMware Flash Drive

August 2

Come montare un VMware Flash Drive


VMware è una suite di strumenti software che consentono agli utenti di accedere a un "desktop virtuale" o "macchina virtuale", in cui un computer gestito a livello centrale è praticamente ricreato sullo schermo di qualsiasi computer che abbia installato il software VMware. Molti reparti società IT utilizzano questo software per mantenere i loro sistemi informatici standardizzati. VMware offre un pacchetto software chiamato "PocketAce" che crea una macchina virtuale su unità flash USB. Queste unità portatili possono essere dati ai dipendenti che li possono utilizzare per trasformare qualsiasi computer in una versione virtuale della loro macchina di lavoro. Utilizzando un flash drive VMware è molto semplice.

istruzione

1 Collegare il flash drive VMware in una porta USB su qualsiasi computer host basati su architettura "x86". Tutti i PC e le più recenti Mac basati su Intel sono x86 e possono essere utilizzati.

2 Inserire la password di inizializzazione nella finestra di dialogo che appare quando si collega l'unità flash. Ottenere questa password dall'amministratore di rete o chiunque ti ha dato l'unità flash VMware. Dopo aver immesso la password corretta, è possibile inserire la propria password che l'unità utilizzerà in futuro.

3 Fare clic su "OK" e il flash drive installa automaticamente il software VMware Player quando viene collegato ad un nuovo sistema.

4 Aprire l'utilità VMware Player facendo doppio clic sulla sua icona nella cartella Applicazioni.

5 Fai clic su "File" e "Apri". Selezionare il file macchina virtuale sul vostro flash drive. Avrà un ".vmx" o l'estensione file ".vmc".

6 Fai clic su "Apri". Il desktop della macchina virtuale verrà visualizzata sullo schermo del computer ed è possibile utilizzarlo come un computer fisico.