geometria vnc

Come installare un server VNC in Ubuntu

March 30

Come installare un server VNC in Ubuntu


Virtual Network Computing (VNC) è un modo per condividere il desktop di un computer (server) con un computer remoto (client). input da tastiera e mouse del client vengono trasmessi su una rete e controllare il funzionamento del server. La grafica del server vengono trasmessi di nuovo in rete. Fatta eccezione per alcuni problemi di latenza, apparirà come se si lavora direttamente sulla macchina che si sono seduti al. Tuttavia, tutti i programmi ei comandi vengono eseguiti sul lato server.

istruzione

1 Aprire una finestra di terminale. La finestra di terminale si trova sotto "Start"> "Utilità".

2 Scarica vnc4server e xinetd:

sudo apt-get install vnc4server xinetd

3 Avviare il vnc4server:

vnc4server

Verrà richiesta una password. Questa password sarà utilizzato per accedere alla sessione VNC.

Dopo aver fornito una password, si otterrà in uscita che assomiglia a:

Nuovo 'portatile: 3 (laptop)' desktop è portatile: 3

Prendere nota del numero dopo i due punti (:), in questo caso è "3."

Avvio del vnc4server causerà una directory .vnc da posizionare nella home directory.

4 Arrestare il vnc4server

vnc4server -kill :3

Sostituire il numero "3" con il numero dal punto 3.

5 Aprire il file .vnc / xstartup per la modifica:

gedit ~/.vnc/xstartup

Il file sarà simile:

! / Bin / shUncomment le seguenti due linee per desktop normale: non impostato SESSION_MANAGERexec / etc / X11 / xinit / xinitrc

[-x / Etc / VNC / xstartup] && exec / etc / vnc / xstartup

[-r $ HOME / .Xresources] && xrdb $ HOME / .Xresources

xsetroot -solid grigio

vncconfig -iconic &

xterm -geometry 80x24 + 10 + 10 -ls -title "$ VNCDESKTOP Desktop" &

twm &

6 Modificare il file .vnc / xstartup e salvarlo.

Rimuovere il commento le righe che iniziano con unset e exec. Commentare le righe che iniziano con xsetroot, vncconfig, xterm e TWM.

Il file finale dovrebbe essere simile:

! / Bin / shUncomment le seguenti due linee per desktop normale:

SESSION_MANAGER unset

exec / etc / X11 / xinit / xinitrc

[-x / Etc / VNC / xstartup] && exec / etc / vnc / xstartup

[-r $ HOME / .Xresources] && xrdb $ HOME / .Xresources

xsetroot -solid greyvncconfig -iconic & xterm -geometry 80x24 + 10 + 10 -ls -title "$ VNCDESKTOP Desktop" & twm &

7 Modificare le autorizzazioni per il file / etc / X11 / xinit / xinitrc per renderlo eseguibile:

sudo chmod 755 /etc/X11/xinit/xinitrc

8 Avviare il vnc4server:

vnc4server

Ancora una volta, ricordare il numero dopo i due punti (:).

9 Accedi al tuo desktop remoto per controllare la configurazione:

vncviewer localhost:3

Fornire la password che hai scelto al punto 3.

Come installare VNC su RPM

June 10

Come installare VNC su RPM


Il servizio VNC Server può essere installato su un computer Linux in una varietà di modi. Uno dei metodi più semplici è l'installazione di un "numero di giri" (che sta per "Modulo pacchetto di Red Hat") del servizio VNC Server. L'utilizzo di un pacchetto rpm, il servizio VNC Server può essere installato rapidamente.

istruzione

1 Aprire un terminale a riga di comando sul desktop Fedora 11, quindi digitare "sudo yum install vnc-server" e premere il tasto "Enter". Yum dovrebbe poi trovare automaticamente, scaricare e installare il pacchetto di servizi VNC Server.

2 Tipo "sudo gedit / etc / sysconfig / vncservers" e premere il tasto "Enter", quindi aggiungere le seguenti due righe alla fine della pagina di configurazione:

VNCSERVERS = "3: username"

VNCSERVERARGS [2] = "- 1024x768 geometria"

Sostituire "username" con il nome dell'account utilizzato per accedere al computer. Fare clic sul menu "File", fai clic su "Salva" per salvare le modifiche, quindi chiudere gedit.

3 Digitare "sudo gedit /etc/X11/xorg.conf" e premere il tasto "Enter", quindi aggiungere il "carico" vnc "" riga alla fine della sezione "Module" del file di configurazione. Fare clic sul menu "File", poi cliccare su "Salva" e uscire dal programma.

4 Digitare "system-config-securitylevel sudo" sulla riga di comando e selezionare "Personalizza", "Consenti in entrata" e "Altre porte." Digitare "5900-5903: tcp." Selezionare "Salva" e quindi chiudere.

5 Digitare "sudo / usr / bin / vncpasswd" e premere il tasto "Enter", quindi digitare una password e premere il tasto "Enter". Digitare nuovamente la password per confermare e premere il tasto "Enter".

6 Digitare "sudo gedit $ HOME / .vnc / xstartup" e premere il tasto "Enter", quindi togliere il "#" dal "SESSION_MANAGER unset" e "exec / etc X11 / xinit / xinitrc /" linee. Posizionare un "#" davanti alla "twm &" e digitare "startx &" sotto di essa. Fare clic sul menu "File", poi cliccare su "Salva" e vicino gedit.

7 Digitare "sudo chkconfig -level 3 vncserver sul" sulla riga di comando e premere il tasto "Enter".

8 Tipo "Servizio sudo vncserver start" per avviare il servizio VNC Server. Verificare la connessione utilizzando il software client VNC Viewer per la connessione al server VNC digitando "xxxx: 3" nel campo VNC Server del visualizzatore VNC. Sostituire "xxxx" con l'indirizzo IP del computer server VNC seguito dal numero del display VNC configurato (che è 3 nell'esempio), quindi premere il tasto "Enter" per la connessione.

Consigli e avvertenze

  • Si noti che in alcune distribuzioni di Linux, non è necessario digitare "sudo" nella parte anteriore di ogni comando modifica della configurazione se si è effettuato l'accesso con un account che dispone di autorizzazioni di super-utente o root.

Come configurare un server VNC Con Red Hat

July 9

Come configurare un server VNC Con Red Hat


VNC (Virtual Network Computing) è un software utilizzato per connettersi in remoto al computer che utilizzano la rete. Il server VNC è installato sul computer che si desidera prendere il controllo di, e il client VNC è utilizzata dal computer che si utilizza per connettersi al server. Red Hat (e la sua Red Hat Enterprise Edition 5) è uno dei leader nella distribuzione di Linux per le imprese. Installazione VNC su un Red Hat Enterprise Edition è fatto solitamente utilizzando la riga di comando, come GUI (Graphical User Interface) di solito è meno sicuro.

istruzione

1 Si connette al server usando "ssh IP_ADDRESS_OF_THE_SERVER: PORT". Passare a radice o di un altro super-utente, digitando "su" e inserendo la password di root. Tipo "rpm -q vnc-server" nel terminale per verificare se il server VNC è installato sul sistema. Se "non è installato VNC server pacchetto", il sistema restituisce quindi utilizzare il comando "yum install vnc-server" per installare il server VNC. Quando richiesto, accettare l'installazione di eventuali dipendenze necessarie necessarie per VNC di funzionare.

2 Creare gli utenti del sistema operativo che sarà autorizzato ad accedere al server utilizzando VNC. Usando il terminale, digitare "useradd USER_NAME1" per creare il primo utente. Utilizzare "password USER_NAME1" per creare una password per l'utente.

3 Utilizzare un editor di testo come vi, vim o nano per modificare il file "vncservers" nella cartella "/ etc / sysconfig /". Per VI, usare "vi / etc / sysconfig / vncservers". Aggiungere le righe seguenti alla fine del file: VNCSERVERARGS = "1: USER_NAME1 2: USER_NAME2 [etc.]"
VNCSERVERARGS [1] = "- 1024x768 geometria"
VNCSERVERARGS [2] = "- 1280x800 geometria"
Eccetera.
dove "geometria" rappresenta le risoluzioni supportate dal server di Red Hat.

4 VNC si basa su uno script di avvio denominato "Xstartup". Avviare e arrestare il server VNC per creare automaticamente quello script. Tipo "service vncserver Start" per avviare e "Stop service vncserver" per fermarlo.

5 Connettersi al sistema utilizzando il nome utente e la password che avete appena creato. "Telnet 127.0.0.1" o "ssh 127.0.0.1" vi permetterà di collegare al computer con gli utenti. Dal prompt di ciascun utente, tipo "vncpasswrd" per creare una password per VNC per l'utente specifico. Cambiare la directory corrente a .vnc usando "cd .vnc". Utilizzare un editor di testo per modificare il file Xstartup. Aggiungere la linea "(while true; fare xterm; fatto) e" dopo "#! / Bin / sh (-)". Eliminare il segno "#" davanti alla "SESSION_MANAGER unset" e "exec / etc / X11 / xinit / xinitrc" linee. Salvare il file. Ritorno al terminale di root usando il "Logout" per pronta dell'utente.

6 Avviare il server VNC utilizzando il "service vncserver start" comando dal prompt. Ogni utente si connette a una diversa sessione di VNC. Durante il collegamento, USER_NAME1 aggiungerà ": 1" per l'indirizzo IP del server. USER_NAME2 aggiungerà ": 2". Da Linux, il comando per connettersi con USER_NAME1 sarà "IP_OF_THE_SERVER vnc: 1"

Come configurare il server VNC in Fedora 8

December 17

Come configurare il server VNC in Fedora 8


Fedora 8, una versione del sistema operativo Linux, è stato rilasciato nel novembre 2007. Fedora è popolare con un sacco di appassionati di computer perché è libero, a differenza dei sistemi operativi basati su Windows Mac- o. Il server di Virtual Network Computing, noto anche come il server VNC, consente di configurare un computer remoto o più utenti, che colpisce il modo in cui lo schermo sembra compresa la risoluzione. configurazione del server VNC è lo stesso per tutte le versioni di Fedora, tra cui Fedora 8.

istruzione

1 Accedere all'account utente "root". Fare clic sulla voce di menu Applicazioni sulla barra Fedora Run nella parte superiore dello schermo. Scegliere "Terminal" in Utilità di sistema per avviare il programma Terminal, dove vi sarà la configurazione del server VNC.

2 Tipo '[root @ bordeaux Saini] # yum install vnc' nella finestra di Terminale e premere il tasto Invio. Include tutto, ma le singole citazioni al fine di installare il software vncviewer e vncserver.

3 Aprire il file vncservers in un editor di testo. Trovare il file in "/ etc sysconfig" cartella che si trova sul sistema. Aggiungi 'VNCSERVERS = "3: username"' ad una riga vuota dove username è il nome del profilo utente che si desidera aggiungere al server VNC. Su un'altra linea, aggiungi 'VNCSERVERARGS [3] = "- geometria 1024x768"', dove il numero di risoluzione "1024x768" può essere qualsiasi risoluzione desiderata per il display.

4 Accedere come un account utente diverso. Aprite il Terminale e digitare 'vncpasswd' nella prima di premere il tasto Invio. Digitare due volte la password quando richiesto dal terminale. Questo configurerà la password di un altro utente, oltre "root".

5 Tipo 'service vncserver inizio' nel terminale e premere il tasto Invio. Questo farà partire il server VNC per poter visualizzare sulla vostra macchina. Tipo 'chkconfig vncserver sul' per il computer Fedora 8-based per avviare il server VNC ogni volta che il computer si avvia.

Consigli e avvertenze

  • Assicurati di inserire il codice nel terminale esattamente come scritto o la procedura non funzionerà.

Come configurare un VNC in Debian

May 11

VNC è un'applicazione che permette di accedere a un computer remoto. Ciò include la possibilità di eseguire programmi dal computer remoto proprio come se si stesse utilizzando direttamente quel computer. Una delle cose migliori di VNC è la sua capacità di essere indipendente dalla piattaforma, il che significa che può essere eseguito su qualsiasi sistema operativo. Debian è un sistema operativo Linux stabile e solido. Debian è versatile nelle sue capacità ed è spesso usato come un server web. Poiché la maggior parte dei server web non hanno bisogno di un monitor collegato, VNC e Debian fanno una grande combinazione per l'accesso al server.

istruzione

1 Scarica vncserver aprendo il terminale e digitando "sudo apt-get install vnc4server."

2 Tipo "vnc4server -geometry 1024 --- 768 -depth 24" per impostare il server di Ubuntu per 1024x768 risoluzione dello schermo con una profondità di colore a 24 bit (questi numeri possono essere cambiati in base alle proprie esigenze).

3 Digitare la password che si desidera utilizzare e premere "Invio", quindi digitare nuovamente la password per la verifica.

4 Tipo "vncserver" nel terminale per avviare un server. Debian ti assegnerà un nome di server che verrà utilizzato dal computer remoto al login.

Come installare un Solaris VNC

June 23

Virtual Network Computing, o VNC, è un modo per accedere e controllare il desktop di un computer remoto. Il computer remoto deve essere in esecuzione il software del server VNC. Il CD di accompagnamento di Solaris 10 include il pacchetto RealVNC per il sistema operativo Solaris. Una volta che il pacchetto è installato, è possibile collegare al sistema operativo Solaris da qualsiasi altro sistema operativo che ha un client VNC installato.

istruzione

Installazione del software

1 Inserire il CD di accompagnamento di Solaris 10 nel lettore CD-ROM del computer.

2 Aprire una finestra di terminale.

3 Digitare il comando "su -" per passare all'utente root. Digitare la password di root, quando richiesto.

4 Digitare il comando "/ usr / sbin / vold &" per montare il CD, se non è stato già montato.

5 Digitare il comando "cd / Solaris_Software_Companion Solaris_i386 / Packages" per navigare in "pacchetti" di directory del CD di accompagnamento.

6 Digitare il comando "pkgadd -d pwd RealVNC" per installare il pacchetto software "RealVNC".

Configurare il server VNC

7 Digitare il comando "cd / opt / sfw / RealVNC" per navigare nella directory RealVNC.

8 Digitare il comando "VI vncserver" per aprire lo script di configurazione vncserver nell'editor di testo Vi.

9 Digitare la riga "" / usr / dt / bin / dtwm e \ n "" alla fine del file prima che l'ultimo ");".

10 Tipo ": wq" per salvare e chiudere il file.

11 Digitare il comando "vncserver" per eseguire lo script di installazione del server VNC.

12 Digitare la password che si desidera per il server VNC, quando richiesto. Questa password verrà utilizzata ogni volta che qualcuno vuole accedere al server.

13 Digitare il comando "vncserver -depth 8 -geometry 1280x1024" per avviare il server VNC. Ora è possibile accedere al server utilizzando un visualizzatore VNC.

Come configurare un server CentOS VNC

January 26

Come configurare un server CentOS VNC


VNC (Virtual Network Computing) è un programma per computer che permette di prendere il controllo di un computer remoto come se si fosse di fronte ad essa. VNC è uno standard aperto che si basa su un server installato sul computer che si desidera prendere il controllo di e un client installato sul computer che si sta utilizzando. CentOS Linux è una ricostruzione dalla fonte di Enterprise Edition di Red Hat. I due sistemi sono praticamente identici, tranne che il marchio Red Hat e software proprietario vengono rimossi.

istruzione

1 Aprire un terminale andando in "Applicazioni" poi "Accessori" e cliccare su "Terminal". Utilizzare il comando "rpm -q vnc-server" da un terminale per verificare se il server VNC è installato sul computer che si desidera prendere il controllo di. Se "non è installato VNC server pacchetto," la restituisce pronta quindi eseguire il comando "yum install vnc-server" dal prompt.

2 Creare gli utenti del sistema operativo che sarà in grado di connettersi al server VNC. In un terminale utilizzare il "useradd" e "passwd" comandi per aggiungere gli utenti necessari e le loro password al database degli utenti del sistema. "Useradd John", aggiunge l'utente John, e "passwd john" richiede di aggiungere la password per l'utente John.

3 Modificare i file di configurazione vnc-server per specificare le dimensioni del display gli utenti remoti potranno utilizzare. Utilizzare VI, nano o altro editor di testo il tuo hanno familiarità con e aggiungere le seguenti righe alla fine del file "/ etc / sysconfig / vncservers"
VNCSERVERARGS = "1: user1 2: utente2 [etc ..]"
VNCSERVERARGS [1] = "- 1024x768 geometria"
VNCSERVERARGS [2] = "- 1280x800 geometria"
dove la risoluzione è un qualsiasi risoluzione supportata dal sistema CentOS.

4 Come utente root, digitare i seguenti comandi in un terminale per creare i "Xstartup" script di avvio: ". Arresta servizio vncserver" "service vncserver start" e

5 In un terminale, utilizzare il comando "telnet 127.0.0.1" o "ssh 127.0.0.1" ed effettuare il login con gli utenti il ​​tuo creati. Per ogni utente, utilizzare la "vncpasswd" comando da un terminale per creare la password VNC di quell'utente. Nella cartella principale dell'utente andare nella cartella ".vnc" digitando "cd .vnc." Utilizzare un editor di testo per modificare il file "xstartup" in quella cartella. Aggiungere la linea "(while true; fare xterm; fatto) e" in seconda posizione dopo "#! / Bin / sh (-)" e rimuovere il "#" davanti alla "SESSION_MANAGER unset" e "exec / etc / X11 / xinit / xinitrc "linee.

6 Avviare il server VNC utilizzando il "servizio vncserver start" comando. Collegate da un client al server utilizzando l'indirizzo IP del server o il suo nome di dominio. Utente1 si collegherà al IP_ADDRESS: 1, utente 2 a IP_ADDRESS: 2, e così via.

Consigli e avvertenze

  • Si può avere l'avvio del server all'avvio utilizzando il comando come root "chkconfig vncserver su."
  • VNC non crittografare la comunicazione tra il client e il server dopo l'autenticazione crittografata iniziale. Se si desidera utilizzare VNC su reti non attendibili (Internet, per esempio), è consigliabile utilizzare un VNC su SSH setup.

Come configurare un server VNC in Fedora

June 10

Virtual Network Computing (VNC) è un modo per condividere il desktop grafico di un computer (server) con un computer remoto (client). Una volta installato, il server VNC Fedora vi fornirà un desktop grafico molto semplice, per impostazione predefinita. Se si preferisce utilizzare un più sofisticato desktop grafico (come GNOME o KDE), è necessario modificare il file di configurazione "xstartup". I desktop più avanzate dipendono dal "/ etc / X11 / xinit / xinitrc" che deve essere eseguibile da tutti gli utenti.

istruzione

1 Aprire una finestra di terminale. La finestra del terminale saranno trovati in menu principale "Applicazione" del sistema operativo, nella sezione "Utilità di sistema". Verrà presentato con un prompt dei comandi, dove potrete digitare i seguenti comandi.

2 Digitare il comando "gedit ~ / .vnc / xstartup" per aprire il file di configurazione xstartup in un editor di testo.

3 Modificare il file xstartup a guardare come:

! / Bin / shUncomment le seguenti due linee per desktop normale:

SESSION_MANAGER unset

exec / etc / X11 / xinit / xinitrc

[-x / Etc / VNC / xstartup] && exec / etc / vnc / xstartup

[-r $ HOME / .Xresources] && xrdb $ HOME / .Xresources

xsetroot -solid greyvncconfig -iconic & xterm -geometry 80x24 + 10 + 10 -ls -title "$ VNCDESKTOP Desktop" & twm &

4 Salvare e chiudere il file.

5 Digitare il comando "su" per passare all'utente root.

6 Digitare il comando "sudo chmod 755 / etc / X11 / xinit / xinitrc" per rendere il file eseguibile.

7 Digitare "exit" per uscire dalla sessione di root.

Come faccio a impostare un server VNC su Linux?

July 25

Come faccio a impostare un server VNC su Linux?


VNC sta per Virtual Networked Computing. È un pacchetto software utilizzato per accedere e controllare un computer remoto da un altro computer. Il computer che deve essere controllato deve essere in esecuzione il server VNC, al quale si accede dal computer di gestione attraverso il client VNC. Una volta che i computer sono collegati, l'immagine del computer server viene trasportato alla macchina client in modo che l'utente ha il pieno controllo desktop del computer remoto. Tutti i comandi e dati tra le due macchine sono trasportati senza soluzione di continuità attraverso VNC.

istruzione

1 Avviare un'applicazione di terminale. Sulla maggior parte dei sistemi di questo può essere fatto cliccando su "Applicazioni", "Accessori" e "Terminale".

2 Controllare se VNC è installato sul sistema digitando "rpm -qa | grep vnc" ". Enter" al prompt dei comandi nel terminale e colpire Se vedete qualcosa come "command not found" o "no such file or directory", si avrebbe bisogno di installare VNC. Questo può essere fatto digitando "yum install vnc-server" al prompt dei comandi sul server terminal. L'applicazione yum scaricherà automaticamente i file e installare il server.

3 Aprire il file "/ etc / sysconfig / vncservers" utilizzando l'editor di testo di vostra scelta e aggiungere un utente con l'aggiunta di VNCSERVERS = "1: firstuser" e VNCSERVERARGS [1] = "- geometria 1024x768 -depth 16" al file. È possibile sostituire "firstuser" con il nome dell'utente che si desidera aggiungere. È inoltre possibile aggiungere più di un utente che avrà accesso al server utilizzando argomenti 2, 3, e così via in queste definizioni e messa in vendita di quelli ad uno ad uno nel file. Salvare il file e uscire.

4 Nel tipo di finestra del terminale "vncpasswd" senza virgolette e premere ' "Invio". Immettere e verificare la password a vostra scelta.

5 Avviare il server digitando "vncserver" al prompt dei comandi nel terminale e premendo "Invio".

Consigli e avvertenze

  • Questo articolo ha affrontato configurazione del server VNC sulla macchina server. Anche se un computer client è ora in grado di connettersi al server, che dovrebbe essere impostato per avviare una sessione X per accedere al desktop della macchina server. Dopo che l'installazione è fatto, il server è possibile accedere utilizzando il comando "vncviewer tuohost: 5901," dove "tuohost" è l'indirizzo del server e 5901 è la porta sul server.

Come eseguire un server VNC su Fedora

January 11

VNC o Virtual Network Computing, è un modo per accedere l'ambiente grafico di un computer remoto. Si è spesso chiamato "Remote Desktop". Per accedere in remoto il desktop, è necessario disporre di un server VNC installato. Il server VNC predefinito per la distribuzione Fedora Linux è TigerVNC. Di solito è installato per impostazione predefinita durante il processo di installazione di Fedora. Una volta che il server VNC è configurato, è possibile accedere al desktop da qualsiasi computer dotato di un software visualizzatore VNC installato su di esso.

istruzione

1 Fare clic sul menu principale, evidenziare il "Utilità di sistema" sotto-menu e scegliere l'opzione di menu "Terminal" per aprire una finestra di terminale e accedere a un prompt dei comandi.

2 Digitare il comando "su -" diventare l'utente root.

3 Digitare il comando "yum install tigervnc-server" per fare in modo che il software del server VNC installato.

4 Digitare il comando "exit" per chiudere la sessione di root.

5 Digitare il comando "VI ~ / .vnc / xstartup" per aprire il file di configurazione VNC nell'editor di testo Vi. È possibile sostituire "vi" con il vostro editor di testo preferito.

6 Digitare la password, quando richiesto, che si desidera utilizzare per accedere al server VNC.

7 Rimuovere i simboli "#" prima le righe che leggere:

unset SESSION_MANAGERexec / etc / X11 / xinit / xinitrc

8 Posizionare un simbolo "#" prima del "twm &" riga nel file di configurazione. Di solito è l'ultima riga del file.

9 Inserire la linea "exec gnome-session" alla fine del file.

10 Salvare e chiudere il file.

11 Digitare il "vncserver: 1 -geometry 800x600 -depth 24" di comando per avviare il servizio VNC. Questo imposta il numero di display come "1". È possibile accedere al server VNC da un visualizzatore VNC remoto digitando "<ip_address>: 1" come indirizzo del server. Sostituire "<indirizzo_ip>" con l'indirizzo IP del computer che esegue il server VNC.

Consigli e avvertenze

  • È anche possibile impostare il server VNC facendo clic sul programma "Remote Desktop" si trova sotto "Sistema" e "Preferenze".

Come installare VNC Server CentOS

November 12

Come installare VNC Server CentOS


CentOS è un sistema operativo libero e open-source che offre elevati livelli di compatibilità con RedHat Enterprise Linux. Progettato per l'uso in ambienti server, CentOS è completamente compatibile con il pacchetto RedHat Enterprise VNC. VNC, che sta per Virtual Network Computing, consente l'accesso completo visiva ad un ambiente desktop attraverso reti come Internet. Con l'installazione di un server VNC sulla vostra macchina CentOS, si sarà in grado di gestire il suo desktop da qualsiasi connessione di rete. Installazione del server VNC richiede solo pochi istanti.

istruzione

1 Aprire un nuovo terminale premendo CTRL + T sul desktop oppure scegliendo "Terminal" dal menu dell'applicazione.

2 Inserire il comando "yum install vnc-server" senza virgolette.

3 Abilitare l'accesso VNC per gli utenti del sistema. Se avete bisogno di crearli, eseguire "useradd <nomeutente>" senza virgolette per creare l'utente. Sostituire <username> con il nome dell'utente.

4 Login per l'utente di impostare la password di VNC. Da un account amministrativo di tipo "su <nomeutente>" senza virgolette per diventare quell'utente.

5 Digitare il testo non quotato "vncpasswd" sulla riga di comando per creare una directory VNC per l'utente e importare la propria password di VNC.

6 Aprire la configurazione VNC per personalizzare la risoluzione del desktop per ogni utente. Tipo "nano / etc / sysconfig / vncservers" senza virgolette per aprire l'applicazione nell'editor di testo nano. È possibile utilizzare qualsiasi editor che si desidera.

7 Modificare la configurazione aggiungendo le seguenti righe alla fine del file: VNCSERVERS = "1: user1 2: utente2 3: user3"
VNCSERVERARGS [1] = "- geometria 640x480"
VNCSERVERARGS [2] = "- geometria 640x480"
VNCSERVERARGS [3] = "- geometria 1024x768".

Sostituire utente1, utente2 e utente3 con i nomi degli utenti si è creato una password VNC per. La bandiera della geometria specificherà la risoluzione del loro desktop virtuale.

8 Generare gli script di avvio riavviando il servizio "vncserver". Tipo "/ sbin / service vncserver inizio; / sbin / service / vncserver stop" senza virgolette.

Consigli e avvertenze

  • È necessario disporre di un window manager installato per visualizzare un desktop. Il window manager di GNOME è installato di default in CentOS.

Opzioni server VNC

March 20

Opzioni server VNC


Virtual Network Computing (VNC) server sono un tipo di software di rete che consente ad un utente di computer per la connessione con un altro computer e farlo funzionare in modalità remota. Molti tipi di server VNC sono disponibili, e sono tutte dotate di opzioni che permettono agli utenti di personalizzare l'esperienza di elaborazione virtuale. Diventare consapevoli di ciò che alcune di queste opzioni sono è un buon modo per capire come configurare il proprio server VNC volta che lo avete.

Nome

L'opzione nome consente di modificare il modo in cui viene visualizzata l'identità del desktop che si sta visualizzando. Di solito, il server presenterà automaticamente il nome in un certo modo. Per esempio, il programma di Windows del Real VNC la presenta come "host: Display # (nome utente)", ma l'utente è autorizzato a modificare questa se lui o lei desidera (vedi riferimento 2).

Geometria

La geometria è un'opzione che consente agli utenti del server VNC per regolare la dimensione del display raffigurante il tavolo che stanno accedendo. dimensione predefinita può variare con differenti programmi (vedi riferimento 2).

Profondità

Profondità si riferisce alla profondità di pixel nella visualizzazione del desktop del server VNC. Il valore di default è di solito 16, ma altri valori disponibili includono 8, 15 e 24 (vedi riferimento 2).

Formato pixel

Formato Pixel si riferisce al modo in cui vengono impostati i pixel sullo schermo. Essi possono rendere certi colori nei loro bit più significativi. Per esempio, BGR233 significa che i più importanti due bit diventano blu, le tre successive sono verdi, e le ultime tre sono di colore rosso. È possibile modificare questo per qualsiasi configurazione desiderata (vedi riferimento 2).

clienti Idle

I "clienti inattivi Disconnect dopo" opzione permette agli utenti di tagliare automaticamente un cliente che non ha trasmesso tutti gli eventi di tastiera o il puntatore dopo un certo periodo di tempo. Se lo zero è il numero selezionato, quindi le connessioni inattive non saranno mai tagliati fuori. L'impostazione di un tempo di taglio ragionevole può aiutare a preservare le risorse (vedi riferimento 1).

Controllo di accesso

L'opzione Access Control consente agli utenti di filtrare i tentativi di connessione in entrata. Questa funzione si basa sugli indirizzi IP apparenti dei computer da cui le richieste stanno arrivando. L'utente di solito ha tre opzioni: accettare la connessione, hanno una query inviata all'utente locale circa o meno di accettare la connessione, o rifiutare la connessione (vedi riferimento 1).

Come Avviare il visualizzatore VNC

March 22

Come Avviare il visualizzatore VNC


Con il rilascio del sistema operativo 10.5 Leopard Mac OS X, gli utenti possono connettersi ad altri computer Mac con un built-in VNC applicazione di visualizzazione. VNC sta per Virtual Network Computing, e con il client Mac incluso, è possibile visualizzare e controllare qualsiasi altro sistema Mac sulla rete locale. Tuttavia, l'applicazione di visualizzazione VNC è nascosto all'interno di file del sistema operativo, che possono rendere difficile trovare e lanciare.

istruzione

1 Fare clic sull'icona "Finder" nel Dock per aprire una nuova finestra del Finder.

2 Evidenzia il tuo disco rigido interno primaria sotto l'elenco "Dispositivi" sul lato sinistro della finestra. Nella maggior parte dei casi, questa unità verrà etichettato come "Macintosh HD".

3 Fare doppio clic sul quindi cartelle "Library" "Sistema" e.

4 Trovare la cartella denominata "CoreServices" e aprirlo.

5 Fare doppio clic sull'icona "Condivisione schermo". La condivisione dello schermo è il nome ufficiale del client Mac OS X VNC.

6 Inserire l'indirizzo IP o il nome host del computer Mac che si desidera controllare nella finestra di dialogo e poi ha colpito "Connetti". Il visualizzatore VNC ora contattare il computer specificato e visualizzare il desktop in una finestra aperta. Se si desidera accedere spesso il visualizzatore VNC, è possibile aggiungere l'icona di "condivisione dello schermo" al tuo Dock.

Come utilizzare VNC tra Mac

December 27

Come utilizzare VNC tra Mac


Le versioni più recenti del sistema operativo Mac OS X (a partire da agosto 2010), Leopard e Snow Leopard, includono la possibilità di utilizzare il VNC, o virtual network computing, protocollo tra computer. Fino a quando i due computer Mac sono collegati alla stessa rete Ethernet o wireless, è possibile stabilire una connessione VNC e controllare a distanza la seconda macchina. Prima di poter creare una connessione VNC, è necessario attivare il servizio su entrambi i computer Mac.

istruzione

1 Assicurarsi che entrambi i computer Mac che si desidera collegare con VNC siano accesi e collegati alla stessa rete locale.

2 Attivare il servizio VNC facendo clic sull'icona dock "Preferenze di Sistema" e andare al pannello di controllo "Condivisione". Seleziona la casella accanto a "condivisione dello schermo."

3 Fare clic sull'icona "Finder" sul banco degli imputati di uno dei Mac per aprire una nuova finestra del Finder.

4 Passare alla radice del disco rigido del computer, mettendo in evidenza "Macintosh HD" dalla lista dei dispositivi sul lato sinistro della finestra.

5 Aprire il "sistema", "Library" e "cartelle CoreServices".

6 Fare doppio clic sulla voce con l'etichetta "Condivisione schermo".

7 Inserire l'indirizzo IP o il nome dell'host dell'altro computer Mac che si desidera connettersi nel campo "Host".

8 Premi il pulsante "Connect" per stabilire una sessione VNC tra i due Mac. Quando richiesto, inserire un nome utente e una password validi per il sistema remoto.

Come impostare Chicken of the VNC

July 27

VNC è un comune cross-platform, l'amministrazione desktop remoto e la condivisione di protocolli, utilizzato sui computer di tutto il mondo. Ci sono diversi client VNC disponibili per i prodotti Apple, ma Chicken of the VNC è conosciuto per essere il client VNC più veloce e più flessibile per Mac OS X. Mentre Chicken of the VNC è solo un visualizzatore VNC, le sue numerose caratteristiche lo rendono la pena di avere in l'arsenale connessione remota per qualsiasi utente Mac. Esso supporta una serie di formati di compressione usati da diverse soluzioni leader di server VNC ed è rilasciato sotto la licenza GNU fonte libera e aperta.

istruzione

1 Scaricare e installare Chicken of the VNC sia da SourceForge o al sito web di Apple (vedi Risorse). Avviare Chicken of the VNC dalle applicazioni nel Finder.

2 Sotto host, digitare l'indirizzo host o IP del server VNC si sta tentando di connettersi. Scegliere "0" come il display, a meno che non si sa che c'è un altro display è necessario collegare il.

3 Immettere la password per il server VNC. Spuntare una delle caselle di controllo per le funzionalità potrebbe essere necessario, come ad esempio una connessione non condivisa o di una sessione a schermo intero.

4 Aprire la finestra di dialogo Preferenze e regolate i cursori prestazioni per il collegamento in primo piano per essere compatibile con la larghezza di banda. Se si dispone di una connessione a banda larga è possibile probabilmente lasciare il cursore vicino alla parte superiore.

5 Chiudere la finestra Preferenze e fare clic sul pulsante "Connect" per collegarsi al server VNC remoto.

Come utilizzare un server VNC con OS X

February 12

VNC o Virtual Network Computing, consente all'utente di connettersi e controllare qualsiasi computer da qualsiasi altro computer, purché sia ​​la connessione a una rete. Questo software è multipiattaforma, quindi un sistema Windows in grado di controllare un Mac o viceversa. Mac OS X è dotato di un server VNC, che può consentire ad altri computer di connettersi, ma Mac disabilita questa funzionalità per impostazione predefinita. Modificando le impostazioni di sistema è possibile attivare il server VNC e iniziare a controllare il sistema da remoto.

istruzione

Attivare il server VNC Mac

1 Fare clic sul pulsante Mac sul computer e fare clic su "Preferenze di Sistema".

2 Fai clic su "Condivisione" sotto "Internet e Wireless."

3 Enable "Condivisione schermo" dalla lista di opzioni sul lato sinistro della finestra.

4 Fai clic su "Impostazioni computer" e selezionare "visualizzatori VNC possono controllare schermo con password" e inserire una password sicura. Fai clic su "OK".

Collegano al computer Mac

5 Installare un visualizzatore VNC su un altro computer connesso a una rete. È possibile scaricare un visualizzatore gratuito da RealVNC, TightVNC o UltraVNC.

6 Avviare il visualizzatore VNC e inserire i dati dei computer quando richiesto. Se entrambi i sistemi sono sulla stessa rete locale è possibile inserire il proprio nome computer, se i computer si collegano tra loro attraverso Internet, si dovrà utilizzare l'indirizzo IP del sistema.

7 Fai clic su "Connetti" e le applicazioni VNC stabilirà una connessione. È ora possibile controllare il sistema Mac remoto come se fosse seduto di fronte ad essa.

Consigli e avvertenze

  • Quando si imposta una password per il server VNC, utilizzare una password di almeno otto caratteri, che contiene più casi, numeri e caratteri speciali. Questo aiuterà a proteggere il sistema da accessi indesiderati.

Quali porte VNC Usa?

February 13

Virtual Network Computing, o VNC, è uno standard software per il controllo remoto dei computer su Internet. E 'spesso utilizzato per amministrare i server da luoghi distanti, ed è particolarmente utile quando il mantenimento di una rete distribuita di stazioni di lavoro e server da una singola postazione. VNC pacchetti software sono dotati di client e server; il software del server è installato sui computer che si desidera controllare in remoto, mentre il software client viene utilizzato su qualsiasi computer che si utilizza per contattare il software del server. Molti editori offrono diversi pacchetti software VNC.

I fatti

Installare il software server VNC su qualsiasi computer che si desidera controllare in remoto. Utilizzare il software client VNC per la connessione a uno o più server VNC. È possibile aprire più server VNC contemporaneamente da un singolo client VNC. Ognuno di questi verificarsi in un diverso canale di rete, chiamato una porta. È poi passare avanti e indietro tra più schermi remoti, ognuno dei quali viene visualizzato sul monitor del cliente. Il software client VNC invierà i tasti premuti e movimenti del mouse al server VNC.

Connessioni

Tutte le connessioni Internet hanno luogo nel corso porte numerate, che possono essere pensati come singole corsie di traffico su ogni connessione a Internet. Ogni porta è numerato da 0 a 65.535. Porte da 0 a 1.023 sono riservati per usi speciali. Porte 1.024 e superiori non sono riservati, che consente di impostare loro come necessario per vari collegamenti. Per impostazione predefinita, il software VNC utilizza la porta 5900, e aumenta il numero di porta di uno per ogni ulteriore collegamento. Ad esempio, se si desidera connettersi a quattro diversi server VNC, è possibile impostare le porte da 5.900 attraverso 5.903, e quindi avviare quattro connessioni simultanee dal vostro software client VNC attraverso le quattro porte.

tipi

Ci sono solo due tipi di software VNC: server e client. Tuttavia, diversi produttori di software fornire opzioni variano nel loro software, in modo da poter provare diversi pacchetti VNC diverse fino a trovare quello che ti serve. Si può mescolare e abbinare qualsiasi due server e client VNC, dal momento che il software è progettato per essere interoperabile.

Geografia

connessioni VNC possono essere effettuate su una rete locale, o su una rete distribuita, ad esempio Internet. E 'meglio utilizzare una connessione alla rete Internet o locale che è abbastanza veloce per gestire il traffico video dal server VNC senza ritardi. Quando questo è vero, si sarà in grado di lavorare con il computer server VNC come se ci si trovasse di fronte ad esso. In caso contrario, potrebbe verificarsi un ritardo di rete, in modo da attendere per vedere le risposte ai comandi per assicurarsi che aveva il risultato che vi aspettavate.

considerazioni

VNC su Internet ha un certo ritardo tra il momento si fa un tasto o un clic del mouse e la si & # 039 tempo; ll vedere la risposta sullo schermo. Questo lasso di tempo è del tutto dipende dalla velocità della connessione di rete tra il client VNC e server VNC. Essa può variare da trascurabile, ad un ritardo che rende impossibile usare VNC affatto. Tuttavia, in condizioni normali di rete, questo inconveniente è di solito vale la pena in cambio della possibilità di lavorare con i server da qualsiasi luogo.

Come configurare un server VNC in Linux

February 22

Controllare il computer remoto è solo freddo. Gli utenti Linux hanno a lungo usato SSH per controllare i loro computer da lontano dalla riga di comando, ma è anche possibile fare questo in modo GUI utilizzando VNC. Un protocollo aperto con client disponibili per tutti i principali sistemi operativi (Linux, Mac e Windows), non c'è modo migliore per controllare il computer a distanza di VNC. Fortunatamente, la creazione di un sever VNC è facile nella maggior parte delle distribuzioni Linux.

istruzione

1 Scopri se VNC è già installato sul tuo distro Linux. Gli utenti di Ubuntu e Fedora, due delle distribuzioni più comuni, hanno già i server VNC installato e non hanno bisogno di installare nulla.
Non esegue uno di questi due distribuzioni tradizionali? Eseguire una ricerca nel gestore dei pacchetti della vostra distro per client VNC --- se si sta eseguendo Gnome, cercare "vinagre"; se si sta eseguendo KDE cercare "kfrb." Se i pacchetti non sono già installati, installarli utilizzando gli strumenti della tua distro.

2 Configurare VNC. Come fare questo varia a seconda di quale desktop che si sta utilizzando. Gli utenti GNOME possono cliccare su "Sistema", quindi "Preferenze", quindi "Remote Desktop," per aprire la finestra di configurazione; Gli utenti di KDE dovrebbero cliccare su "Impostazioni di sistema", quindi "Condivisione", quindi "Condivisione desktop", quindi "Configure" per aprire il dialogo. Consentire agli utenti di visualizzare il desktop facendo clic sulla casella appropriata e quindi l'aggiunta di una password.

3 Testare la configurazione. Utilizzando un altro computer della rete, tenta di connettersi al vostro IP con un client VNC immettendo l'indirizzo IP del computer (trovare l'indirizzo IP digitando "ifconfig" in un terminale.) Se tutto è andato bene, il desktop del computer con il server installato dovrebbe comparire come previsto. Complimenti!

Consigli e avvertenze

  • Se il problema persiste, configurare il router della rete per consentire trasferimenti di VNC. Consultare la documentazione del router per ulteriori dettagli.

Come VNC per un PC attraverso un host

March 4

Come VNC per un PC attraverso un host


Microsoft Windows 7 include una funzionalità denominata Connessione Internet Sharing che consente al computer di Windows 7 di agire come un server Internet per una rete privata. Connessione Internet Sharing (ICS) assegna dinamicamente gli indirizzi IP agli host sulla rete privata e anche riceve e informazioni in avanti Internet-bound per gli host di rete privata. ICS include anche una funzione "Port Forwarding", che consente al computer di Windows 7 ICS per inoltrare le richieste in entrata da Internet agli host sulla rete privata basata sulla porta TCP richiesto e l'indirizzo IP dell'host. Configurare il port forwarding su un computer ICS per consentire sessioni di VNC per gli host di rete privata.

istruzione

1 Accedere al computer 7 ICS di Windows con il nome utente e la password di un account che dispone di autorizzazioni di amministratore.

2 Fare clic sul pulsante "Start" o "Globe" e quindi selezionare la casella "Cerca". Tipo "ncpa.cpl" e premere il tasto "Enter". Apparirà la finestra "Connessioni di rete".

3 Pulsante destro del mouse sull'icona della scheda di rete che è connesso a Internet e quindi fare clic su "Proprietà" nel menu a tendina che appare. Fare clic sulla scheda "Avanzate".

4 Fare clic sul pulsante "Impostazioni" si trova nella zona "Connessione Internet Sharing". Fare clic sul pulsante "Aggiungi" e una finestra "Impostazioni servizio" apparirà.

5 Digitare l'indirizzo IP della rete VNC Server privata nel campo "Nome o indirizzo IP". Digitare "5900" nella sezione "Numero di porta esterna del servizio" campo. Digitare "5900" nel "numero di Porta Internet per questo servizio" campo.

6 Fare clic sul pulsante di opzione "TCP" e quindi fare clic sul pulsante "OK". Fai clic su "OK" nella finestra "Impostazioni avanzate".

7 Aprire il Visualizzatore VNC su un computer remoto collegato a Internet. Digitare l'indirizzo IP del computer Windows 7 ICS nel campo "Server" della finestra "VNC Viewer" e fare clic sul pulsante "OK". Digitare la password per il server VNC quando richiesto e premere il tasto "Enter". La sessione VNC avrà inizio.

Come disattivare la "Nessuna autenticazione" per i tipi di protezione su un server VNC

March 12

Come disattivare la "Nessuna autenticazione" per i tipi di protezione su un server VNC


La rete di calcolo (VNC) applicazione desktop remoto virtuale dotato di misure di sicurezza di base per proteggere una sessione VNC. Il programma client / server include l'autenticazione di sicurezza opzionale tramite password. Per garantire solo autorizzati computer client si connettono ad un server VNC, disattivare l'opzione "Nessuna autenticazione" e configurare una password per l'accesso remoto.

istruzione

1 Selezionare il pulsante "Start" o "Globe" che si trova in basso a sinistra del desktop di computer Windows con VNC Server installato. Fai clic su "Programmi" o "Tutti i programmi". Scegliere il gruppo di programmi VNC. Puntare al "VNC Server (Service-Mode)" gruppo di programmi. Selezionare l'icona "Configura VNC servizio".

2 Scegliere la scheda "Autenticazione" nella finestra "Proprietà server VNC (Service-Mode)" che appare. Fare clic sul pulsante di opzione "VNC password di autenticazione".

3 Selezionare il pulsante "Configura". Inserire la stessa password nel box "Confirm Password" "Nuova password" e. Fare clic sul pulsante "OK". Fare clic sul pulsante "OK" nella finestra "Proprietà server VNC (Service-Mode)". L'opzione "Nessuna autenticazione" è disabilitata.