conversione ppi dpi

Come convertire PPI DPI in un programma 3D

July 25

Quando si esporta immagini di rendering in software di imaging 3D, si può lottare per sapere quali sono i punti corretti per pollice (dpi) è per l'esportazione. Questo è importante sapere se si desidera stampare le immagini di rendering off. Il DPI è la risoluzione di stampa desiderata, in contrapposizione ai pixel per pollice (PPI), che rappresenta la risoluzione dello schermo. Si può fare la conversione con un semplice pezzo di matematica, non importa quale programma 3D hai. Tuttavia, se il programma è in grado di esportare in TIFF, si dovrebbe fare così. file di immagine TIFF consentono di specificare il DPI all'interno del file e quindi non è necessario convertire a tutti.

istruzione

1 Scopri le dimensioni in pixel del vostro potenziale di esportazione.

2 Considerare ciò che le dimensioni di stampa che si desidera stampare; questo sarà in pollici.

3 Dividere il dimensioni in pixel per la vostra stampa in pollici (ad esempio, 1800 px / 6 pollici = 300) per produrre il DPI.

Consigli e avvertenze

  • Utilizzare una calcolatrice, un pezzo di carta o integrato calcolatrice di Windows per fare questa moltiplicazione.

Come convertire i DPI a PPI

October 10

parametri della stampante quali punti per pollice e pixel per pollice influenzano direttamente la qualità di stampa delle immagini. DPI è rigorosamente un parametro stampante che si riferisce al numero di punti stampati in una linea avente una lunghezza di 1 pollice. Più alto è il DPI, migliore è la qualità dell'immagine. PPI si riferisce al numero di pixel in una linea avente una lunghezza di 1 pollice. PPI influisce sia formato di stampa e qualità. Un basso PPI provoca immagine pixelation con conseguente scarsa qualità delle immagini. Più alto è il PPI, migliore è la qualità dell'immagine. Calcolare la conversione tra i DPI della stampante e il PPI immagine conoscendo il mezzo di punti o pixel in cui l'immagine viene stampata o display.

istruzione

1 Ottenere DPI della stampante, cercando in specifiche della stampante o sul sito web del produttore o sotto la configurazione della stampante sul computer. La maggior parte della stampante sono impostazioni DPI variabili che controllano la qualità di stampa. La maggior parte delle stampanti economia stampano alto come 1.200 punti per pollice.

2 Determinare il numero di punti per pixel nel mezzo in cui l'immagine viene stampata. Questo numero varia a seconda del PPI e DPI selezionato. Ad esempio, un rapporto di punti per pixel di quattro è comune.

3 Dividere DPI della stampante dai punti per il rapporto pixel per ottenere la risoluzione PPI la stampante stamperà. Ad esempio, un DPI qualità dell'immagine 1,200 con quattro punti per rapporto pixel produce una risoluzione di stampa di 300 PPI.

Consigli e avvertenze

  • Questa formula può essere usata per risolvere uno dei parametri di stampa fino a quando due delle tre variabili come PPI, DPI o punti per pixel sono noti.

È DPI come quello di PPI?

February 19

È DPI come quello di PPI?


Pixel per pollice e punti per pollice Misura diversi aspetti di un'immagine, anche se i due sono collegati. Entrambi sono utilizzati nel settore della stampa per misurare la quantità di informazioni visive un'immagine detiene. Tuttavia, PPI è utilizzato per misurare il numero totale di pixel in un'immagine, mentre DPI misura il numero di punti di colore fisici utilizzati da una stampante per produrre l'immagine.

Pixel e Dots

Il termine "pixel" sta per "picture element." I pixel sono piccoli quadrati che compongono le immagini su schermi di computer. Le loro dimensioni variano a seconda della risoluzione dello schermo, che regola il numero totale di pixel che lo schermo può mostrare. I più pixel sullo schermo, tanto più piccoli dettagli di un'immagine in grado di visualizzare in teoria. Dots sono piccoli punti di colore che vengono utilizzati dalle stampanti per produrre i pixel che compongono l'immagine. Sono gli oggetti più piccoli di una stampante in grado di stampare.

Pixel per pollice

il valore PPI di un'immagine è il numero di pixel che ci vuole per recuperare un pollice di quell'immagine. Per le immagini sullo schermo, i valori PPI sono in gran parte irrilevanti perché i monitor di computer funzionano a una risoluzione dello schermo impostata. Tuttavia, questo non è il caso quando si stampa un'immagine. Un valore alto PPI significa che l'immagine stampata più piccole, come più informazioni viene confezionato in uno spazio più piccolo. Per contro, riducendo il valore PPI rende l'immagine più grande, ma ad una qualità inferiore, e può lasciare gli spettatori in grado di vedere i singoli pixel.

Punti per pollice

DPI deve essere utilizzato solo come un termine di stampa. DPI di un'immagine è il numero di punti di colore di una stampante sarà necessario utilizzare per compensare un pollice di quell'immagine. Questo dovrebbe essere un valore significativamente più alto rispetto PPI dell'immagine, come sono necessari molti punti per compensare un pixel. Più alto è il DPI di un'immagine, il più agevolmente miscelato appariranno i suoi colori. Come riduce DPI, i colori diventano blocchi, fino a quando gli spettatori possono vedere che il colore di ogni pixel è costituito da singoli punti.

usi

DPI è veramente solo destinato ad essere utilizzato come termine di riferimento, come è regolata dalla hardware ei driver utilizzati dal stampante e può essere modificato solo a tutto ciò che le impostazioni dei supporti hardware di stampa. PPI, invece, viene utilizzato per determinare la grandezza dell'immagine sarà quando viene stampata. Ad esempio, un'immagine 400-by-400 pixel è di 20 pollici quadrati in fase di stampa a 20 ppi, ma a soli 10 pollici quadrati in fase di stampa a 40 ppi.

Come calcolare il DPI per PPI

April 23

Come calcolare il DPI per PPI


Pixel per pollice, o PPI, misura la risoluzione di un'immagine su uno schermo. Un'immagine 1-by-1-pollici con una risoluzione di 300 ppi sarà di 300 pixel di larghezza per 300 pixel di lunghezza. Il ridimensionamento che l'immagine a 100 PPI ridurrà la sua risoluzione di 100 per 100 pixel, ma mantenere la sua dimensione di 1 pollice da 1 pollice. Quando la gente comunemente si riferiscono a punti per pollice, o DPI, per quanto riguarda risoluzione del monitor, sono in realtà parlando di PPI. DPI è una misura per la stampa che misura quanti punti sono stampati su una pagina per pollice. Diventa difficile quando l'immagine di un PPI è stampato su una stampante con un DPI diverso. Ma un calcolo può essere utilizzato per capire la differenza di risoluzione.

istruzione

1 Controllare il manuale della stampante per scoprire quanti DPI la stampante stampa a.

2 Aprite Adobe Photoshop. Fare clic sul menu "Immagine", quindi selezionare "Dimensioni immagine". Leggere il numero nella casella "Risoluzione". Questo è il vostro PPI.

3 Calcolare il DPI e PPI utilizzando la seguente formula: stampante DPI x stampante DPI / Immagine PPI x immagine PPI. Una stampante 1200 DPI stampa di un'immagine a 300 PPI otterrebbe collegato a questo calcolo: 1200 dpi x 1200 DPI / 300 PPI x 300 PPI. Il totale, 16, significa che ogni pixel è costituito da 1/16 i punti di inchiostro che se l'immagine è stata stampata a una risoluzione di 1200 ppi. Più alto è il numero, maggiore è la risoluzione, con conseguente una migliore qualità delle immagini in.

Come convertire pollici a pixel a 600 DPI

April 18

Punti per pollice, o DPI, misura la concentrazione di punti in 1 pollice lineare di una stampa o scansione. Questi punti si combinano per rendere il testo e la grafica che sono abituati a vedere. DPI più alti producono più uniformi, stampe di qualità superiore. Anche se tecnicamente non corretta, DPI è spesso usato per descrivere la risoluzione dello schermo pure. Il termine più corretto è pixel per pollice, o PPI. Tuttavia, la differenza sta nella semantica e non influisce sul calcolo quando la conversione pollici per pixel. "pixel" sono, elementi digitali quadrati, mentre "punti" sono circolari, elementi cartacei.

istruzione

1 Moltiplicare il numero di pollici orizzontali da 600 DPI per calcolare il numero di pixel orizzontali. Ad esempio, quando si stampa un'immagine, l'immagine richiederebbe 5.100 pixel orizzontali per occupare l'intera larghezza di 8,5 pollici per pezzo da 11 pollici di carta a 600 DPI.

2 Moltiplicare il numero di pollici verticali da 600 DPI per calcolare il numero di pixel verticali. Nell'esempio, l'immagine richiederebbe 6.600 pixel verticali ad occupare l'intera altezza della pagina.

3 Molteplici queste due figure per calcolare il numero totale di pixel. Nell'esempio, l'immagine sarebbe bisogno di un totale di 33,660,000 pixel.

Come convertire Megapixel per DPI

October 12

Calcolo punti per pollice, o dpi, da megapixel, o POP, può sembrare complicato. Telecamere offrono ovunque da due megapixel a più di 10 megapixel, e qualche volta si riferiscono a "pixel per pollice" (ppi), invece. Toss quei numeri e termini a parte, però, quando tutto ciò che serve è un semplice calcolo per convertire megapixel a punti per pollice.

istruzione

1 Determinare la dimensione dell'immagine massima (orizzontale e verticale) in pixel della telecamera. La maggior parte delle macchine fotografiche indicare il numero di megapixel proprio sul caso. Questo è il prodotto della moltiplicazione della larghezza massima in pixel per l'altezza massima di un'immagine in pixel e dividendo per 1 milione. I numeri sono di solito nel manuale del proprietario o sul sito web del produttore. Per esempio, una macchina fotografica che prende 2.048-pixel di larghezza x 1.436-pixel di altezza uguale a 2.940.928 pixel. Dividere per 1 milione e si ottiene 2,9 megapixel.

2 Determinare la dimensione in cui una foto da stampare. Dividere la larghezza in pixel per la larghezza in pollici. Il quoziente è il numero di punti per pollice. Ripetere l'operazione con l'altezza in pixel per l'altezza in pollici. I numeri dpi dovrebbe essere approssimativamente lo stesso. Ad esempio, un'immagine di 2.048-pixel da stampare 10-pollici di larghezza ha una risoluzione di stampa 204.8 dpi.

3 Aumentare la qualità fotografica aumentando il numero di punti per pollice. In altre parole, la stampa di foto con dimensioni più piccole fanno la migliore qualità, come il dpi sarà più alto.

4 Controllare il dpi con le impostazioni del convertitore dispositivo-un'uscita stampante o digitale-documento (come quando si effettua un PDF)

Quando una stampante è impostata a 120 dpi, per esempio, l'editore digitale sa che la dimensione massima dell'immagine è di 25 pollici da 17 pollici: La larghezza 3.008 pixel e 2.000 pixel di altezza sono entrambi diviso per 120 per calcolare la dimensione in pollici.

Consigli e avvertenze

  • L'uso dell'immagine pubblicato determina il dpi. Se visto da una grande distanza, sono necessari meno dpi. Un manifesto può essere professionalmente leggibile a 72 dpi, perché la maggior parte degli spettatori si distinguono da 3 a 8 piedi dall'immagine. Una foto 4 x 6 pollici per essere condiviso dovrebbe essere pubblicato a 300 dpi o superiore, al fine di essere visti a distanza ravvicinata. Il desktop publishing è di 150 dpi, la pubblicazione commerciale a 1.200 dpi.
  • Quando punti per pollice sono "fissi", come ad esempio l'immagine da visualizzare sullo schermo, software grafico deve essere utilizzato per ridimensionare l'immagine in base alla dpi assegnato. risoluzioni dello schermo non sono meglio di 96 dpi, quindi un'immagine 3.008 x 2.000 pixel bisogno di essere letta completamente sullo schermo sarebbe ricampionata specificando la nuova larghezza in dpi. Se l'immagine sullo schermo è pari alla metà della risoluzione dello schermo 1.024 x 768 dpi, il ricampionamento imposta la nuova larghezza a 1.024 pixel. I risultati di conversione in un file di dimensioni inferiori rispetto all'originale. Ciò consente un download più veloce.
  • Calcolare il più lungo dei due misure, larghezza o altezza, e l'uso che il numero di dettare la misura più corta.
  • Mettendo le immagini ad alta risoluzione per il download rallenta l'uso degli spettatori dell'immagine e può mangiare la larghezza di banda.

DPI media di uno schermo LCD

February 5

DPI media di uno schermo LCD


Non c'è media esatta per DPI - o punti per pollice - per schermi LCD. DPI su uno schermo LCD è flessibile; essa dipende dalla risoluzione dello schermo. Ad esempio, un monitor 24 pollici ha più PPI - pixel per pollice, la misura più corretta per monitor - di un monitor 19 pollici alla stessa risoluzione perché c'è più superficie. Il DPI necessari per un'immagine sul computer varia a seconda di cosa si intende fare con quell'immagine. Detto questo, quando si tratta di vostro schermo LCD, DPI è meno un problema di quanto lo sia con la stampa.

DPI, PPI e schermi

Monitor utilizzano pixel e pixel per pollice, ma DPI è per la maggior parte lo stesso. Quando si aumenta la risoluzione dello schermo, si ha più pixel per pollice; se si diminuisce, allora il monitor ha un minor numero di pixel per pollice. Secondo Scott Ellis, fotografo e blogger di tecnologia, un monitor da 19 pollici con la risoluzione pixel 1280 per 1024 avrà 87 pixel per pollice, in cui 1024 per 768 avrebbe solo 70 pixel per pollice. Tutto ciò significa che la stessa immagine a 72 DPI sarà grande su uno schermo con una risoluzione inferiore, dove ci sono meno pixel per pollice per visualizzarlo su.

Risoluzione

Con tutto il parlare di risoluzioni, è importante capire che cosa la risoluzione dello schermo è. risoluzione dello schermo è la larghezza dello schermo per l'altezza dello schermo in pixel. Ogni monitor ha una risoluzione ideale è stato progettato per - chiamato anche una risoluzione nativa. Microsoft consiglia di utilizzare la massima risoluzione disponibile, come tipicamente cioè risoluzione nativa del monitor. Mentre è possibile effettuare la risoluzione più bassa, immagini e testo tendono ad avere meno chiarezza. Inoltre, la maggior parte dei siti web e programmi sono progettati per risoluzioni più alte, non inferiori. Secondo il W3C (Worldwide Web Consortium), solo il 14 per cento degli utenti web sono attualmente in 1024 per 768, con la maggior parte degli utenti (in quasi il 15 per cento) utilizzano 1280 per 1024 pixel. Per un elenco delle risoluzioni, dimensioni del monitor e relativi pixel per pollice, è possibile controllare la pagina di Prismo che mette a confronto le risoluzioni.

Stampa Versus Web

saggezza comune nel passato è stato quello di eseguire la scansione e creare immagini a 72 DPI. In realtà, c'è una buona probabilità che il vostro software di editing di immagini di default a 72 DPI durante la creazione di una nuova immagine. Se un'immagine è destinato solo per l'uso Web, quindi 72 DPI è l'ideale - permette immagini più piccole che si caricano più velocemente. Tuttavia, 72 DPI è insufficiente per la stampa; per la stampa, 300 dpi è l'ideale, anche se 150 DPI è accettabile se è tutto quello che hai. Inoltre, 300 DPI consente una maggiore quantità di dettagli durante la creazione di immagini più grandi e file di dimensioni maggiori.

DPI Versus PPI

I punti in punti per pollice sono rotonde, mentre i pixel in pixel per pollice sono quadrati. Dato che i monitor utilizzano pixel, PPI è il termine più appropriato quando si parla di immagini digitali e Web. Tuttavia, è possibile utilizzare la frase DPI per indicare le immagini sul computer e il monitor senza confusione o errori. Infatti, Microsoft utilizza DPI quando ci si riferisce alle impostazioni di Windows.

Perché il Web 72 DPI?

February 22

Perché il Web 72 DPI?


La qualità delle immagini visualizzate sul Web è limitata dalla risoluzione degli schermi utilizzati per visualizzarli. Storicamente, questi schermi avevano una risoluzione in grado di visualizzare circa 72 dpi. Prima ad alta definizione, monitor ad alta risoluzione, che non aveva senso per caricare immagini di alta qualità sul vostro server del sito web, in cui i visitatori hanno potuto vedere solo una risoluzione di 72 dpi o inferiore. Questo limite di risoluzione è stato reso meno importante con l'avvento di alta risoluzione, schermi piatti in formati diversi.

Risoluzione e dimensioni dello schermo

Le dimensioni dello schermo di un monitor di computer in pollici e le dimensioni di visualizzazione in pixel ti danno la risoluzione dello schermo in pixel per pollice (ppi), che corrisponde al dpi per le immagini. Un monitor da 17 pollici è ampio 12,5 pollici, e visualizzerà i 800 pixel di un display 800 x 600 pixel a 64 ppi. Per una visualizzazione 1024 x 768 su un monitor 19 pollici con una larghezza di 14,6 pollici, la risoluzione dello schermo è 70 ppi. Un'immagine con risoluzione 72 dpi mostra chiaramente questi monitor, e circa la stessa dimensione dell'originale.

Sviluppo storico

immagini sito web usato da impostare a 72 dpi. I vecchi schermi di computer che erano comuni quando Internet è diventato ampiamente accessibili visualizzate le pagine Web con risoluzioni appena al di sotto di tale valore. Questi monitor hanno mostrato 480 pixel in verticale e 640 in orizzontale. Un monitor 14 pollici potrebbe utilizzare una risoluzione di 66 ppi. Quando gli schermi sono diventati più grandi, le dimensioni di visualizzazione in pixel è aumentato pure. Ciò significava che la ppi schermo rimase vicino a 72, e le immagini web a quella risoluzione ha continuato a visualizzare bene.

Vantaggi di 72 dpi

Mentre i progettisti web Dimensione loro immagini in pixel e non in DPI, valore dpi 72 è stato utile per decidere la qualità delle immagini durante la scansione di materiale per l'uso Web. I valori DPI più elevate hanno prodotto file più grandi e più lunghi tempi di download senza alcun miglioramento nell'esperienza visitatore del sito. I valori dpi bassi dato file più piccoli che spesso sembrava frastagliata quando dimensionato per uso del sito Web. Fino a quando l'avvento di schermi piatti che hanno usato i valori di dpi più elevata, la risoluzione dell'immagine dpi 72 è rimasto comune.

Schermi ad alta definizione

monitor ad alta definizione su computer portatili schermo di 1200 x 1600 o più pixel sullo relativamente piccoli schermi, dando risoluzioni superiori a 100 ppi. Molti telefoni intelligenti e tablet hanno anche schermi che visualizzano più di 72 ppi. Per questi dispositivi, siti web con immagini ad alta risoluzione dello schermo migliore rispetto a quelli a 72 dpi. Il limite di età è obsoleto quando scaricare tempi e costi di spazio web per le immagini sul web non sono più grandi preoccupazioni, ei visitatori vedere un miglioramento della qualità sui loro schermi ad alta definizione con immagini ad alta risoluzione.

Come cambiare DPI in Java

April 13

Se la progettazione di un'applicazione Java che mette in mostra le immagini, lo troverete importante per le immagini da la dimensione corretta. I punti per (dpi) risoluzione dell'immagine pollici è generalmente applicato alla stampa, e quindi specificare il formato sarà diverso immediatamente. Se si gestisce una immagine PNG, l'unità è punti per millimetro e, se si utilizza un JPG, l'unità è decimetro per punto. Pertanto, è necessario convertire il dpi voluto rappresentare le dimensioni dell'immagine nel formato appropriato. A tal fine, è più facile da usare immagini PNG.

istruzione

1 Aprire l'applicazione Java.

2 Individuare il tag di immagine nello script Java.

3 Inserire le seguenti righe di codice prima che l'immagine, sostituendo ogni "valore" con il valore dei punti per millimetro che si desidera utilizzare:

<! ELEMENT "HorizontalPixelSize" EMPTY>

<! - La larghezza di un pixel, in millimetri,

as it should be rendered on media -->

<! ATTLIST "HorizontalPixelSize" "valore" #CDATA #REQUIRED>

<! - Tipo di dati: Float ->

<! ELEMENT "VerticalPixelSize" EMPTY>

<! - L'altezza di un pixel, in millimetri,

as it should be rendered on media -->

<! ATTLIST "VerticalPixelSize" "valore" #CDATA #REQUIRED>

<! - Tipo di dati: Float ->

4 Conversione dpi a DPM (punti per millimetro). Moltiplicare i pollici volute da 25,4 di trovare i punti per millimetro che si desidera utilizzare.

Come creare un 300 DPI JPEG

June 17

Il formato JPEG (Joint Photographic Experts Group) è un formato popolare per le immagini sul Web perché permette creatori di file di bilanciare dimensioni e la qualità. Ad esempio, le immagini pensati per la visualizzazione istantanea su siti web possono utilizzare 72 punti per pollice (DPI), mentre quelli destinati per la stampa potrebbe usare 300 punti per pollice. Anche se non è possibile migliorare la qualità di un 72 DPI JPEG, aumentando a 300 DPI, è possibile ridurre lo spazio di archiviazione e scaricare le esigenze di un più alto-DPI (ad esempio, 600 dpi) dell'immagine contrazione a 300 DPI attraverso l'uso di diversi strumenti.

istruzione

1 Sfoglia il online gratis Terzo Converter Luce. Esso funziona completamente sul Web e consente di evitare il download di applicazioni che occupano spazio sul disco rigido. E 'ideale per l'uso su netbook o laptop con minima di conservazione. Tuttavia, si sono limitati a presentare dimensioni di 20 MB o meno. È possibile regolare le dimensioni delle immagini, la conversione in JPEG da diversi formati e vedere le anteprime delle modifiche prima di commettere a loro. A differenza di molti convertitori on-line, non è necessario registrarsi o inviare via e-mail. È sufficiente fare clic sui pulsanti "Carica file" e "Download" per elaborare il file.

2 Scaricare ed eseguire un'applicazione gratuita come IrfanView. Queste applicazioni gratuite sono buone, se è necessario eseguire conversioni senza una connessione a Internet e la necessità di rimuovere le eventuali restrizioni di dimensione del file. Il programma supporta molti più formati di terza luce, in grado di elaborare più file attraverso l'elaborazione in batch, aggiunge effetti speciali come sfocatura e affinare, in grado di estrarre le icone e consente di dipingere le forme, i cerchi e le frecce sull'immagine. È inoltre possibile attivare JPEG in slideshow o screensaver, o masterizzare le immagini direttamente su CD. Per cambiare DPI di un'immagine in IrfanView, premere il tasto "I". Nella finestra di dialogo che si apre, inserire una nuova impostazione DPI, quindi fare clic su "Modifica". Premere il tasto "OK", quindi salvare l'immagine per salvare la nuova impostazione DPI.

3 Acquistare ed eseguire un programma di arte commerciale come Adobe Photoshop, senza dubbio il programma di elaborazione delle immagini più comunemente usato per i personal computer. Esso include tutte le caratteristiche delle applicazioni precedentemente citate, ma aggiunge un controllo più fine delle immagini. È possibile correggere automaticamente i problemi come le immagini lente distorta o storti, colore e tono, rimuovere il rumore o aggiungere granularità, selezionare facilmente le parti del JPEG per cambiare e applicare una moltitudine di filtri senza distruggere l'originale. Una prova gratuita è disponibile sul sito di Adobe.

Come sollevare un PPI efficace in InDesign

September 5

Come sollevare un PPI efficace in InDesign


InDesign sembra offrire progettazione illimitato e potenziale di produzione. Ma il trasferimento di disegni in materiale stampato può sollevare problemi imprevisti. La maggior parte delle stampanti richiedono la risoluzione standard del settore di 300 ppi. PPI sta per "pixel per pollice" e colpisce la dimensione di stampa e la qualità delle immagini. Ma se non si dispone di immagini salvate in ppi corretta, o se non si ha il tempo e le risorse per ridimensionare tutte le immagini, è possibile aumentare il PPI utilizzando InDesign senza aprire ogni immagine in Photoshop.

istruzione

1 Creare un nuovo documento in Photoshop. Nella finestra di dialogo Nuovo documento, creare il nuovo file con queste impostazioni: rendere la risoluzione 300, selezionare "colore CMYK" per la modalità colore, cambiare lo "sfondo Contenuto" al bianco, e rendere la larghezza e l'altezza corrispondere alle dimensioni della vostra documento InDesign.

2 Salvare e assegnare un nome al file di Photoshop in formato JPEG. Scegliere il menu "File" e "Salva", oppure il menu "File" e "Salva con nome".

3 Aprire il file InDesign e creare un nuovo livello sulla tua pagina master. Per questo processo, tutte le immagini devono essere su un livello e il testo su un livello sopra il livello dell'immagine.

4 Spostare il nuovo livello è stato creato (per il nuovo file di Photoshop) sopra il livello di immagini, ma al di sotto del livello di testo.

5 Importare il file di Photoshop è stato creato ed essere sicuri che si trova sul nuovo livello e sulla pagina master. Assicurarsi che il JPEG collocato copre l'intera pagina.

6 Selezionare la cornice JPEG con lo strumento di selezione diretta e cambiare il metodo di fusione "Multiply" nel pannello effetti.

7 Esportare il file InDesign in formato PDF. Scegliere un metodo che incorpora "conversione della trasparenza." Il preset più comunemente richiesti con questa impostazione è "PDF-X / 1a: 2001." Il processo di conversione della trasparenza sceglie l'immagine in alto (il file ppi trasparente Photoshop 300 ti ha creato e collocato sulla pagina master) quando si fonde insieme gli strati.

Qual è il significato di 200 DPI JPEG?

October 9

Qual è il significato di 200 DPI JPEG?


Mentre gli artisti classici goduto di riconoscimento per i loro mosaici e Pointillismo sforzi, i progettisti digitali spesso non arriva a vedere il loro piccolo cottimo visualizzata in gallerie. Eppure, i loro sforzi sono simili. Su schermo immagini sono costituiti interamente da quadratini o punti. In molti casi, non si vede mai quei pezzi quando si creano file di immagine, come JPEG, ma sono l'ingrediente principale nella progettazione.

Alphabet Soup

Il mondo informatico è pieno di acronimi, tra cui uno che si riferiscono ai file di immagine. Il JPEG, che sta per Joint Photographic Experts Group che ha creato l'estensione, è anche altrettanto noto come JPG; non ci sono differenze tra i due in modo computer riconoscono il formato di file. DPI acronimo di punti per pollice, un front runner in precedenza per PPI o pixel per pollice, nel periodo stampante ad aghi.

Scopo

Il numero di DPI in un'immagine influenza direttamente il suo aspetto. Mentre una foto stampata o su schermo può sembrare completamente solido, in realtà è fatta di incredibilmente minuscole, self-contained punti - o pixel. Il più DPI, più ricco e più grande l'immagine potrebbe essere. È possibile vedere questi punti sullo schermo, se si soffia un'immagine ben oltre la risoluzione 100 per cento. Ad un certo punto, tutte le immagini pixelate, il processo in cui i loro piccoli punti cominciano a mostrare. Nella maggior parte dei casi, non avrai mai notato i punti in formato JPG, ma si dovrebbe notare se ci fossero troppo pochi.

Il 200 Spot

La scelta di DPI può essere un processo un po 'arbitrario. Il numero di DPI può essere basa sulla stampante - la macchina o la persona che fa la stampa vera e propria. In molti casi, un DPI di gran lunga inferiore a 200 è accettabile, ad esempio 72 per un JPEG collocato su un sito web. Columbia University elenca 200 DPI come l'esatto DPI suggerito per una stampante laser, ma osserva anche che EPS o TIFF funzionano meglio con le stampanti laser. Per la stampa professionale in riviste e libri, un DPI di almeno 300 è di solito necessario, in modo da scegliere 200 per il formato JPEG può escludere che esso sia utilizzato in tali materiali.

Conclusioni

Anche se non si prevede di stampare in formato JPEG su una stampante laser, che rende a 200 DPI potrebbe essere solo una preferenza personale. Si può sperimentare con DPI su alcuni programmi software che consentono di manipolare il DPI, tra cui Adobe Photoshop e Microsoft Paint. Cercare opzioni per cambiare PPI se non si vede DPI. Un'immagine 200 DPI può semplicemente essere il risultato di qualcuno suonare in giro con una foto e decidere che questi piccoli pezzi, quando compilato insieme, fatta per un trucco immagine ideale a quel numero.

HPGL di conversione PDF

November 4

HPGL di conversione PDF

HPGL

HPGL è la lingua grafica Hewlett-Packard utilizzato da HP-compatibile plotter e stampanti laser per comunicare con il disegno computerizzato (CAD) software (driver necessari per visualizzare i file HPGL tridimensionali non sono più inclusi in programmi di lettura bidimensionali, come Word o Acrobat Reader, che non è in grado di leggere senza un programma di conversione). Software come Swift View può visualizzare i file HPGL, anche se il software CAD non è installato sul computer. Questo si ottiene con la raccolta di dati basati sulle immagini vettoriali (esatti disegni di linea) piuttosto che bitmap (dot-based) immagini. Il file HPGL viene copiato dal software e quindi inviato alla stampante.

PDF

PDF è il formato di documento portatile (un successore alla famiglia linguaggio PostScript di Adobe) utilizzato per lo scambio e leggere i documenti su qualsiasi computer che esegue software compatibile, gran parte del quale è libero. È possibile utilizzare i file PDF per visualizzare qualsiasi tipo di documento, tra cui stampe CAD da plotter. Anche se i file PDF in grado di visualizzare un disegno CAD, il disegno in sé non può essere importato direttamente dal software di disegno computer (ad eccezione dei file CAD convertiti in disegni di Microsoft Visio).

Conversione

HPGL di conversione PDF


Per leggere i file in formato PDF HPGL, utilizzare un programma di conversione PDF come Vista Companion Premium. In alternativa, se si dispone di Microsoft Office è possibile importare file HPGL o CAD che utilizzano AutoSet CAD Editore. Visualizzare il file HPGL in Quick Time Viewer, MS Word o Microsoft Picture Viewer / Windows Photo Gallery. Gli utenti Mac possono anche installare Vista Companion per convertire HPGL in PDF.

In Microsoft Office, semplicemente "stampa su file" l'immagine HPGL. Per fare questo, aprire un programma di Microsoft Office che si desidera visualizzare il disegno CAD in, e quindi fare clic sul menu File. Selezionare Stampa. Fare clic sulla casella di riepilogo Nome stampante, quindi selezionare un programma di conversione PDF dall'elenco, come ad esempio Carino PDF Writer. Fare clic sul pulsante OK. Il software di conversione PDF, utilizzando una "scatola di delimitazione" caratteristica, scale il disegno in formato HPGL, quindi rende il disegno in un formato adatto per il formato di file PDF.

Quando si utilizza freeware per convertire i file in PDF, la qualità grafica è minimo per impostazione predefinita. Per modificare la qualità dell'immagine o il layout, aprire il menu File, quindi fare clic sul pulsante Proprietà. Premi il pulsante Avanzate (scheda Layout) per visualizzare le opzioni per ottimizzare la conversione di PDF in Carino PDF Writer. Fare clic sull'etichetta Qualità di stampa, e quindi modificare la qualità di stampa ad un maggior numero di punti per pollice (scorrere fino a 1200 dpi per i disegni complessi). Per le immagini a specchio da emettere al file PDF, fare clic sul segno più accanto a Opzioni Post Script per espandere il sottomenu. Clicca su Output speculare, e quindi selezionare Sì nella casella di riepilogo a discesa.

Per utilizzare il riquadro per la scala di grandi dimensioni, disegni complessi in forma HPGL, fare clic sull'opzione output PostScript. Selezionare Encapsulated PostScript (EPS) nella casella di riepilogo a discesa. Fare clic sul pulsante OK in ogni finestra per avviare la conversione HPGL in formato PDF.

Come modificare PPI

December 16

Come modificare PPI


PPI (pixel per pollice) è una misura della risoluzione di un'immagine. Più alto è il numero, più pixel per pollice e più fine dettaglio. Questa impostazione può essere facilmente modificato in applicazioni di modifica delle immagini come Adobe Photoshop. PPI è spesso confuso con punti per pollice, o DPI. PPI si riferisce al numero di pixel su uno schermo, o in un file di immagine. DPI si riferisce al numero massimo di punti che possono essere stampati, a seconda del processo di stampa utilizzato. Aumentando il PPI di un'immagine generalmente produrre un'immagine di qualità superiore stampata pure.

istruzione

1 Fai clic su "Immagine" in Adobe Photoshop e selezionare "Dimensioni immagine".

2 Fare clic sulla casella a discesa "Risoluzione" sul lato destro dello schermo e selezionare "pixel / pollice", se non è già selezionato.

3 Digitare un numero nella casella "Risoluzione" sul lato sinistro dello schermo. Più alto è il numero, più dettagliata l'immagine sarà.

Consigli e avvertenze

  • Le immagini sul Web non richiedono una grande densità di pixel a guardare bene, a differenza di stampa. In genere, una risoluzione di 72 ppi è adeguato per la visualizzazione online.
  • L'aumento PPI di un'immagine non sempre produce una migliore immagine, più chiaro o dettagliata. A volte può anche peggiorare l'immagine. In questo caso, cercare di risolvere il problema utilizzando il filtro Maschera di contrasto.
  • Il ridimensionamento è fatto meglio per le immagini che devono essere stampate. Si ridimensiona un documento nella finestra di dialogo Dimensione immagine quindi modificare il "Formato documento". Ricampionamento è fatto meglio per le immagini che sono destinati per il Web, perché questa opzione cambia il numero di pixel piuttosto che la dimensione dell'immagine. Questo può essere fatto facendo clic sulla casella a discesa "Ricampiona immagine".

Come salvare DPI in Photoshop

December 18

Come salvare DPI in Photoshop


Letteralmente-parlando, "DPI" è l'abbreviazione di "punti per pollice". Come non è possibile vedere i singoli punti (si spera) su una delle immagini digitali, tuttavia, è meglio pensare a questo numero in termini di risoluzione, o la qualità. Un'immagine con un alto DPI, per esempio, apparirà molto forte e vivace, mentre il basso DPI può causare granulosità e sfocatura. Utilizzando Adobe Photoshop, è possibile selezionare qualsiasi DPI - abbreviato all'interno del programma come "PPI" o "pixel per pollice" - utilizzando la vostra scelta di un paio di metodi diversi, entrambi i quali sono estremamente facili.

istruzione

1 Avviare Adobe Photoshop. A discesa del menu "File" e selezionare "Apri" per sfogliare il disco rigido del computer per l'immagine che si desidera modificare. Selezionare l'immagine nella finestra di dialogo, quindi fare clic sul pulsante "Apri".

2 Aprire il menu "Immagine" e selezionare "Dimensioni immagine". Si noti la casella "Risoluzione" nel riquadro "Formato documento". Selezionare "pixel / pollice" dal menu accanto alla casella, quindi digitare il valore numerico della vostra risoluzione DPI desiderato. Fai clic su "OK".

3 Modificare la risoluzione della vostra immagine utilizzando una scala mobile "qualità", se non siete sicuri di una specifica, valore numerico. Aprire il menu "File" e selezionare "Salva con nome". Un nome al file e selezionare "JPEG" dall'elenco dei formati, quindi fare clic su "Salva".

4 Spostare la barra verticale per selezionare una qualità per l'immagine - 10 è il più alto. Fai clic su "OK". Aprire una nuova finestra di dialogo "Ingrandimento" come da Fase 2 per vedere la risoluzione numerica di vostra immagine.

Come modificare il PPI di immagini incorporate in Illustrator

February 23

Come modificare il PPI di immagini incorporate in Illustrator


PPI (pixel per pollice), è una unità di misura utilizzata per indicare il numero di pixel, o punti, si trovano in un pollice di un'immagine. PPI è spesso confuso con DPI (punti per pollice), che si riferisce a quanti punti si trovano in un pollice di un'immagine in fase di stampa. Poiché Adobe Illustrator è un programma vettoriale, non utilizzare PPI, salvo nel caso di immagini importate e quindi PPI ha funzionalità molto limitata nel programma. Tuttavia, nonostante le limitazioni con PPI, è possibile modificare DPI di un'immagine, quindi meglio prepararla per il web o la stampa.

istruzione

1 Aprite Adobe Illustrator e caricare un file con un'immagine incorporata.

2 Fare clic su "File> Stampa" e selezionare "Adobe PDF", "file Adobe PostScript" o "stampante PostScript," dal "menu a discesa della stampante".

3 Fare clic sull'opzione "Uscita" a sinistra della finestra di stampa e ha scelto un LPI e il valore PPI dal menu a discesa "Risoluzione stampante". LPI è usato per descrivere frequenza dello schermo. Fai clic su "Salva" o "Fine".

Consigli e avvertenze

  • Illustrator regola automaticamente il PPI di un'immagine quando si scala esso. Così, riducendo un'immagine in dimensioni da 50% moltiplica il PPI dell'immagine per 2.
  • È inoltre possibile modificare il PPI di un'immagine in un altro programma, come Adobe Photoshop o InDesign, prima di importarlo in Illustrator.

Come convertire i DPI di pixel per pollice

July 19

Come convertire i DPI di pixel per pollice


DPI si riferisce ai punti per pollice di una stampante. Puntini per pollice, la quantità di punti di inchiostro per pollice dispersi dalla stampante. Alta DPI solito si traduce in immagini ricche e dense in fase di stampa. PPI riferisce ai pixel per pollice di un'immagine. Questo può anche essere chiamato la risoluzione del quadro. Il PPI altera la dimensione e la qualità di stampa dell'immagine. Piccole PPI vi lascerà con un'immagine pixel. Ridurre il PPI di un'immagine, si riduce la risoluzione dell'immagine, ma lascerà la dimensione stessa. DPI è comunemente scambiato per PPI.

istruzione

1 Identificare il dpi (punti per pollice) della stampante. È possibile accedere a queste informazioni sul sito web del produttore o aprendo la configurazione della stampante sul proprio computer. Il numero di DPI può variare da alto come in tutto 9.600 (stampanti di qualità eccellente) a partire da 1.200 (stampanti di buona qualità). La maggior parte delle stampanti a getto d'inchiostro hanno un DPI tra 720 e 2.880.

2 Identificare il PPI (pixel per pollice) dell'immagine da stampare. È possibile farlo aprendo il vostro software di fotoritocco. Il PPI sarà pari al valore numerico della risoluzione.

3 Inserire il DPI e PPI nella seguente formula: Stampante (DPI x stampante DPI) / (Immagine PPI x Immagine PPI). Maggiore è il numero risultante, maggiore è la qualità dell'immagine stampata.

Posso inserire un JPEG a 95 DPI?

August 2

Molte scelte vanno nella creazione di un'immagine grafica, inclusa l'immagine soggetto stesso, il mezzo - come la fotografia o scarabocchi digitale - e come salvare il file. Ma salvare il file viene fornito con un'altra intera schiera di scelte, tra cui formato di file immagine e le dimensioni. Mentre molti programmi di grafica automatizzare il processo con suggerimenti e opzioni di risparmio di default, avete libero sfogo per configurare il salvataggio dei file JPEG, come si vede in forma.

definizioni

Il mondo della grafica formato di file ha un sacco di acronimi all'interno di esso. JPEG, noto anche come JPG, acronimo di Joint Photographic Experts Group, l'organizzazione che ha creato il formato. DPI acronimo di punti per pollice, anche se questo risale alle stampanti per computer vecchi a matrice di punti. DPI da allora è diventato intercambiabile con PPI, che sta per pixel per pollice.

DPI Scelta

In molti casi, DPI è già predeterminato. Per vedere in azione, aprire qualsiasi immagine digitale in un programma di grafica, ad esempio Microsoft Paint o Adobe Photoshop. Visualizza le dimensioni dell'immagine, che ti dice il DPI corrente. I più "punti", o le piazzette che contengono il colore di un'immagine, il più ricco è l'immagine. Non ci sono requisiti per JPEG DPI - nel senso che tecnicamente, un JPEG può essere qualsiasi numero di DPI che si desidera, tra cui 95.

spedizione

La pubblicazione di un JPEG può significare una serie di cose. Se stai caricando un file JPEG da utilizzare come un'icona o avatar, il programma che si sta lavorando nei miei hanno severe linee guida in modo che l'immagine appare appropriata. Se il programma richiede un'immagine di 150 DPI e si registra un 95 DPI JPEG, l'immagine può apparire completamente pixel - un processo in cui l'immagine rompe come si tenta di sé fino a grandezza naturale per le linee guida necessarie. Nella maggior parte dei casi, non sarà eseguito in un problema di una richiesta di un'immagine DPI inferiore alle 95.

considerazioni

Più DPI significa l'immagine ingrandita. Ad esempio, un'immagine pollici 7-by-7 a 72 DPI occupa 744,2 KB di dati. Salendo a 95 DPI porta la dimensione del file di 1,27 MB. Mantenere l'intenzione del JPEG in mente. Se stai pubblicarlo su un sito web clip art o shareware libero, per esempio, si desidera abbastanza piccolo per gli utenti di scaricare velocemente e facilmente. Se pubblichi ad un concorso o altra categoria di presentazione, invece, leggere oltre le linee guida per garantire che il 95 DPI è ammissibile.

Come modificare le impostazioni di conversione di file PDF

September 2

È possibile modificare le impostazioni di conversione quando si salva o si esporta un documento come file PDF. Le scelte dipendono dal programma utilizzato per creare il documento originale. Le impostazioni scelte dipendono da come sarà visto il PDF e se si tratta di essere immessi sul web, stampato da una stampante desktop, o inviati a una stampante commerciale.

istruzione

Trovare le opzioni

1 Aprire il documento che si desidera convertire. In Microsoft Word o PowerPoint (Office 2003 o versioni precedenti), aprire il menu "Adobe PDF" e selezionare "Converti in Adobe PDF"; in Office 2007, selezionare "Create PDF" dal nastro Acrobat. In altri programmi, selezionare "Esporta in PDF" dal menu "File"; o dal menu "Stampa" nella maggior parte dei programmi, selezionare "Adobe PDF" come stampante.

2 Fare clic sul pulsante "Opzioni" in "PDF Salva file Adobe come" scatola, o se si utilizza il comando Stampa, fare clic sul pulsante "Preferenze" "Proprietà" o (Windows), oppure selezionare "Opzioni PDF" dal basso discesa menu nella finestra di dialogo "Stampa" sotto Presets (Mac).

3 Scegliere le impostazioni predefinite di conversione PDF che misura la vostra necessità per il file PDF che si sta creando. Le applicazioni utilizzeranno l'ultimo preset selezionato fino alla successiva modifica.

Predefiniti Adobe PDF

4 Selezionare "Qualità di stampa High" per l'output su stampanti desktop e dispositivi di correzione. Le immagini a colori e in scala di grigi sono impostati a 300 ppi; immagini monocromatiche, a 1200 ppi. Sottoinsiemi di tutti i font sono incorporati, e la trasparenza non è appiattito.

5 Selezionare "PDF / A-1b: 2005" per archiviare documenti elettronici per la conservazione a lungo termine. Tutti i colori vengono convertiti in CMYK o RGB, a seconda della vostra scelta.

6 Utilizzare un / X impostazione PDF per creare file PDF / X-compatibili per garantire la precisione grafica e colori quando lo scambio di file. Queste impostazioni vengono utilizzate dai professionisti della grafica al fine di garantire gli standard più esigenti.

7 Selezionare "Press Qualità" per creare un PDF di alta qualità per la produzione di stampa per la stampa digitale o per le separazioni dei colori di un'immagine-setter o la piastra-setter. Questa impostazione, tuttavia, non crea un file PDF / X-compliant. Questa impostazione converte tutti i colori CMYK, down-campioni in scala di grigi e immagini a colori a 300 ppi (immagini monocromatiche a 1200 ppi), incorpora sottoinsiemi di tutti i font e conserva la trasparenza.

8 Selezionare "Rich Content PDF" per la visualizzazione del file sul web o per la distribuzione tramite e-mail. Tutti i colori vengono convertiti in RGB, e una bassa risoluzione dell'immagine è impostata.
Scegliere "Standard" per un PDF da stampare su stampanti desktop o inviato ai clienti come prova la pubblicazione. La conversione utilizza una risoluzione media per la stampa.

Consigli e avvertenze

  • Prima di inviare un file ad una stampante commerciale o di servizio fornito, chiedere i requisiti di uscita per la risoluzione e le impostazioni. La stampante può specificare un / X un'impostazione PDF, o fornire un file ".joboptions" con le impostazioni personalizzate che è possibile utilizzare.

Che cosa DPI significa?

November 20

DPI significa punti per pollice. Si tratta di un termine usato più frequentemente e con precisione quando si parla di stampa. DPI verrà utilizzata anche quando si parla di qualità di immagine digitale e la risoluzione dello schermo. In generale, un più alto DPI significa una risoluzione di stampa di qualità, immagine o dello schermo superiore.

DPI stampante

Stampante valori DPI riferiscono al livello di dettaglio stampata nel documento finito o immagine. Le più punti che sono imballate in ogni pollice della stampa, il più raffinato prodotto finito.

Stampanti verranno stampati a partire da 60 DPI su una matrice di punti ad un massimo di 1800 dpi su una stampante laser. 60 a 300 DPI potrebbe essere accettabile per un semplice documento in bianco e nero, mentre 600 DPI e superiore saranno necessari una foto di alta qualità.

Digital Image DPI

Secondo Wikipedia, il DPI di un'immagine è in realtà la "densità di punti fisici di un'immagine quando viene riprodotto come una vera e propria entità fisica."

L'immagine digitale così come esce della fotocamera non ha misurazione fisica. DPI viene applicata solo come l'immagine è uscita ad una stampante. Per farlo sulla carta l'immagine deve essere tradotto in DPI. Una fotocamera che scatta foto a 3 megapixel o più può essere stampato ad altissima qualità con un alto DPI. Non confondere la risoluzione o le dimensioni in pixel di un'immagine con DPI. Essi non sono gli stessi.

Determinare la migliore risoluzione, DPI, e dimensioni di stampa fisica di un'immagine si complica. E 'meglio sapere che più alto è il DPI, la più densa e più nitida l'immagine quando stampato in un determinato formato. Per una discussione approfondita di queste relazioni, leggere il Megapixel Mito.

Monitor DPI

Su un monitor di computer DPI si riferisce al numero di pixel per pollice di schermo. Spesso il termine PPI (pixel per pollice) viene usato in modo intercambiabile con DPI quando si parla di monitor.

Un più alto DPI traduce in una migliore, più ricco visualizzazione a colori. Ad esempio, un'impostazione di visualizzazione 1280x1024 è pari a 1,3 milioni DPI, mentre un'impostazione 800x600 è pari a 480.000 DPI.

Scanner DPI

Quando un immagine viene acquisita, una delle impostazioni è DPI. Proprio come quando un'immagine è uscita a una stampante e il DPI determina la qualità dell'immagine, quando viene immesso da uno scanner, il DPI determina anche la qualità.

Una foto tipico non ha bisogno di più di 300 DPI. Line art ha bisogno di 600 DPI. Film e diapositive beneficiano molto alto DPI, per quanto 4000.

considerazioni

DPI si occupa sempre con l'ingresso o l'uscita da un dispositivo esterno collegato al computer come una stampante o un monitor.

Le funzionalità dei dispositivi farà una grande differenza nel modo in cui si imposta il DPI. Una fotocamera che produce 10 foto megapixel è eccezionale, ma se si dispone di una stampante che non può stampare più di 200 DPI, o un monitor che può visualizzare solo 800x600, non sarà in grado di sfruttare le funzionalità della fotocamera.