codifica variabili excel

Excel VBA Userform ingresso variabile

December 10

La lettura o la creazione di variabili di Excel con i form VBA comporta la scrittura di dichiarazioni che interrogano la proprietà Names della cartella di lavoro corrente. Questa struttura è una raccolta di VBA mantiene di tutti i nomi che gli utenti di Excel definiscono con casella nome del programma a sinistra della barra della formula. La funzione Add dell'insieme Names consente ai programmatori di VBA creare nuovi nomi.

creare Userform

Per consentire agli utenti di entrare in ingresso da cui il programma VBA può creare variabili Excel creare un progetto con un form utente. Il form accetta un nome di variabile da un utente, e consente all'utente di creare una nuova variabile con quel nome, o legge il valore di una variabile esistente.

Iniziamo creando il form. Aprire l'ambiente di programmazione VBA da Excel premendo il tasto "Alt" e "F11" simultaneamente. Fare clic sulla voce "Userform" del menu "Inserisci" per creare il form. Trascinare due controlli TextBox nel form dal pannello "Tool box". Una casella di testo contiene il nome della variabile, mentre per l'altro è il valore della variabile.

Trascinare due pulsanti sul form. La prima permette all'utente di creare un nuovo bianco variabile la seconda legge una variabile esistente. Fare doppio clic sul primo pulsante per accedere alla finestra di programmazione. Digitando dichiarazioni VBA in questa finestra consente di creare e leggere le variabili che l'utente digita nel form.

Casella di testo Valore

Per determinare il nome della variabile che l'utente vuole creare o leggere, leggere il "valore" proprietà dell'oggetto Casella di testo. Le dichiarazioni VBA seguenti questa sezione caricare le variabili "variabile" e "varValue" con i valori del "valore" di proprietà di due diverse caselle di testo.

varName = Textbox1.value
varValue = textbox2.value

Aggiungere Metodo

Per creare una nuova variabile, in contrasto con la lettura di uno esistente, utilizzare il metodo Add della collezione nomi della cartella di lavoro corrente. Il termine "metodo" significa "funzione". Hai solo bisogno di utilizzare due argomenti del metodo Add per creare un nuovo nome. Il codice di esempio seguente crea un nuovo nome di variabile Excel utilizzando Aggiungi.

ActiveWorkbook.Names.Add Nome: = varName, RefersToR1C1: = varValue

Variabili di lettura

Per leggere una variabile esistente da un form utente, cercare la variabile con il suo nome nella collezione Names. Le seguenti dichiarazioni VBA visualizzare una finestra di messaggio che riporta il valore del nome nella varName variabile. varName può contenere il nome di un utente ha digitato nella casella di testo di un form utente.

MsgBox ActiveWorkbook.Names (varName)

Esecuzione del programma

A seguito di questa sezione è un programma VBA che crea e legge le variabili di Excel utilizzando input da un form utente VBA. Dopo aver incollato questo programma in un modulo form, eseguire il form premendo il tasto "F5". Digitare un nome di variabile e valore nelle caselle di testo del modulo, quindi fare clic sul primo pulsante è stato inserito nel modulo. VBA creerà una nuova variabile con il valore specificato. Fare clic secondo pulsante del form per visualizzare il valore della variabile specificata.

Private Sub CommandButton1_Click ()
Dim t
t = "=" & TextBox2.Value
ActiveWorkbook.Names.Add Nome: = Textbox1.value, RefersToR1C1: = t
End Sub

Private Sub CommandButton2_Click ()
Dim t
t = TextBox2.Value
MsgBox ActiveWorkbook.Names (t)
End Sub

Come scrivere booleani espressioni e variabili dummy

January 2

In informatica e la logica, una espressione booleana è una dichiarazione che può essere valutata come vera o falsa.

In statistica, una variabile dummy è un metodo di codifica variabile categorica che ha tre o più livelli in un certo numero di variabili che ciascuno sono vere o false. Per esempio, in un sondaggio di famiglie americane, la variabile "razza / etnia" viene spesso codificata come bianco, nero, Asia / Pacific Islander, Nativi Americani / Alaska Native e ispanica. Dummy codifica questo consiste nello scegliere un livello come livello di riferimento e creare variabili dicotomiche per gli altri livelli.

Il metodo esatto di creare espressioni booleane e codici fittizi varierà a seconda del software che si sta utilizzando, ma la strategia è la stessa.

istruzione

1 Aprire Excel e inserire intestazioni delle colonne. Ad esempio, si potrebbe avere ID nella cella A1, razza / etnia nella cella B1.

2 Inserire i dati. Ad esempio, si potrebbe avere interi 1, 2, 3 ... nella colonna A2, A3, A4 ... e bianco, nero, asiatici, ispanici .... nelle celle B2, B3, B4 e così via.

3 Scegli un livello di riferimento. Un metodo per farlo è quello di scegliere il livello più comune come riferimento. Nell'esempio di razza / etnia nelle famiglie americane, questo sarebbe Bianco. Questo metodo è generalmente applicabile ed è particolarmente utile se la variabile si esegue la codifica è la variabile dipendente in una regressione.

Se la variabile si esegue la codifica è una variabile indipendente, quindi un altro metodo è quello di scegliere il livello che è più alto o più basso su quella variabile dipendente. Ad esempio, se si sta utilizzando razza / etnia come un fattore predittivo di reddito, si potrebbe prima trovare il reddito medio di ogni gruppo e quindi scegliere il più alto come livello di riferimento.

Se si utilizza Excel, inserire intestazioni delle colonne per tutti gli altri livelli. Nell'esempio, questo potrebbe essere nero, asiatici, nativi Etnia nelle celle C1, D1, E1 e F1

4 Fare codici fittizi utilizzando istruzioni IF. In Excel, nell'esempio, digitare = SE (b2 = "nero", 1, 0) nella cella C2 e copiare questo lungo la colonna. Poi entra = IF (b2 = "asiatico", 1, 0) nella cella D2 e ​​copiare che verso il basso colonna D. Nella cella E2 entrare = SE (b2 = "nativo", 1, 0) e nella cella F2 immettere = IF ( b2 = "ispanico", 1, 0). Copiare quelli giù per le colonne.

Poi i dati nelle colonne C a F sono codici fittizi.

Consigli e avvertenze

  • Molti pacchetti software statistici saranno automatizzare la creazione di codici fittizi per voi.

Variabili globali e funzioni in WordPress

February 22

Variabili globali e funzioni in WordPress


Le variabili globali sono pezzi di codice che sono accessibili e utilizzati dai programmi multipli, inclusi blog WordPress e siti web. La piattaforma WordPress utilizza sia i CSS e codifica PHP. codice PHP è costruito con funzioni che eseguono piccoli lavori e attività, come ad esempio la visualizzazione in corso in un piè di pagina o la visualizzazione di una immagine di testa.

Esempi variabile globale

Ci sono molti esempi di codifica variabile globale. Ogni inizia con il segno simbolo "$" dollaro per indicare come una variabile. variabili globali comuni per WordPress includono $ bgcolor, $ classe, $ commento, $ feed, $ link, $ carta, menu di $, $ pagina $ postale e $ wp. La sintassi per creare la codifica variabile globale è abbastanza semplice, dal momento che la piattaforma WordPress deve essere compatibile con i plugin, modelli, temi e altri pezzi di software di codifica disponibili per esso.

Coding variabile globale

In WordPress, variabili globali sono annidati all'interno delle funzioni PHP e sono utilizzati al posto di una specifica codifica. Le funzioni possono essere trovati all'interno dei file "x.php" come parte del WordPress codifica. Per visualizzarli, firmare in WordPress Dashboard. Fai clic su "Aspetto" e fare clic su "Editor". Ogni file con estensione ".php" contiene funzioni con variabili globali. La codifica è simile a questo:

functionName ()
{
codice da eseguire ($ variabile globale)
}

funzioni

In WordPress, codifica funzione fornisce la maggior parte della sua attività. Dalla visualizzazione delle immagini alla quotazione post del blog di forme, funzioni PHP costituiscono la base per la piattaforma WordPress. PHP è un linguaggio di scripting, per cui le funzioni seguire la scripting incorporato all'interno della codifica. Ad esempio, l'aggiunta di testo ad un post non sarebbe una funzione, ma la codifica per visualizzare messaggi blog in un ciclo cronologico continua è una funzione.

Esempi di funzione

Ci sono centinaia di funzioni PHP compatibili con WordPress. La codifica per WordPress è costruito usando una varietà di funzioni comuni, e quindi il tema individuale WordPress aggiungere le proprie funzioni. Un tema può avere un'intestazione rotazione, per cui la funzione di codifica per l'intestazione sarà parte del tema. Plugin utilizzano anche funzioni. Ci sono inviati, tipo posta personalizzati, pagina, categoria, tag e le funzioni di attacco. codifica Funzione spesso inizia con la parola "get", perché un articolo che è stato ripreso.

MP4 Capacità canzone

June 24

MP4 Capacità canzone


Lo strato-4 tipo di file MPEG è un formato di involucro multimediale che può includere tracce audio e video in modo indipendente compressi. La capacità di compressione, la capacità di campionamento e di capacità dei file musicali MP4 archiviazione variano a seconda della quantità di spazio che si deve memorizzare i file e la qualità di registrazione che si desidera raggiungere.

formato Definizione

MP4 file contengono informazioni multimediali che viene codificato utilizzando il formato contenitore MPEG-4. Questo formato consente creatori di media per memorizzare i dati di testo, audio e video associati in un unico pacchetto di file. Così un file MP4 per una canzone può contenere traccia audio della canzone, video musicali e di testo sullo schermo. Spesso un file MP4 per una canzone includerà solo una traccia audio; in questo caso il file può utilizzare l'estensione .M4A, che sta per MPEG-4 Audio file.

capacità di compressione

Canzoni codificate nel formato MP4 usano Advanced Audio Coding, o AAC, per gestire la compressione audio, che è più avanzato rispetto agli schemi di compressione utilizzati nei file MP3. compressione AAC supporta maggiore utilizzo del canale, aumento delle frequenze di campionamento e la codifica variabile in base al contenuto della pista. A causa di questi progressi tecnologici, MP4 file in genere suonano meglio di file MP3 in modo simile codificati.

Capacità di frequenza

componente audio di un file MP4 può contenere informazioni ovunque tra uno e 48 diversi canali di informazioni audio. Il file ha anche la capacità di includere la campionatura a frequenze che vanno da otto kilohertz fino a 96 kilohertz. Maggiore è il numero di canali e la gamma di frequenze di campionamento, maggiore è la qualità audio del file. Tuttavia, l'aumento di campionamento anche i risultati in file di dimensioni più grandi MP4.

Capacità disco

Il numero di brani MP4 che è possibile memorizzare su un disco rigido o su un supporto che giocano dispositivi varia in base al tipo di file MP4 in questione. Se il file MP4 include un video musicale, allora la dimensione del file può variare nelle gigabyte, in funzione soprattutto delle dimensioni del componente video. Una canzone MP4 che include solo una traccia audio è probabile che sia molto più piccolo. Per MP4 audio file le dimensioni dei dischi varia è probabile che sia nell'intervallo da uno a 20 megabyte, a seconda della qualità del file e la lunghezza della registrazione canzone. Nella maggior parte dei casi, il file MP4 audio occupare meno spazio su disco rispetto un file MP3 di qualità commisurata.

Opzioni Encoder MP3 Audacity

September 19

Audacity può codificare i file audio in formato MP3 utilizzando l'add-on LAME plug-in. Impostare le opzioni di encoder MP3 in funzione dello scopo per il quale si sta progettando di usare il formato MP3. Ad esempio, se si prevede di masterizzare il file su un CD MP3 e utilizzarlo in un lettore CD MP3, impostare il codificatore di utilizzare un alto, bit rate costante. Se stai codificando un MP3 da utilizzare come suoneria cellulare, tuttavia, è possibile utilizzare una velocità in bit inferiore. Impostare le opzioni di encoder MP3 di Audacity nella finestra di dialogo "Esporta" del programma.

istruzione

1 Lanciare Audacity e aprire il file che si desidera codificare in formato MP3. Fare clic sul menu "File", e quindi fare clic su "Esporta". Fai clic sul menu a discesa "Salva come" e selezionare "file MP3". Fare clic sul pulsante "Opzioni".

2 Fare clic su uno dei pulsanti di opzione accanto a "Bit Rate Mode" per selezionare una modalità di codifica. Scegliere "Preset", se si desidera utilizzare una delle modalità preimpostate standard; cliccare "costante" se si desidera che l'MP3 di rimanere alla stessa velocità di trasmissione in tutto il file. Fai clic su "Variabile", per usare una delle impostazioni dell'encoder bit rate variabile; utilizzare uno queste impostazioni per ridurre le dimensioni del file esportato pur mantenendo la qualità audio. Fai clic su "media", se si desidera specificare un tasso medio di bit per il MP3. Più alto è il bit rate, migliore è la qualità audio.

3 Fai clic sul menu a discesa "Qualità", e scegliere un livello di qualità audio. Se hai scelto sia "Preset" o la codifica "Variabile", Audacity vi chiederà di selezionare un intervallo di bit rate; Se si utilizza la codifica "media" o "costante", selezionare un bit rate esatto.

4 Fai clic sul menu a discesa "velocità variabile" se si sta utilizzando la codifica "Variabile". Impostare questa opzione a "Fast" per accelerare il processo di codifica; impostarlo su "Standard" per più lento - ma di qualità superiore - codifica.

5 Fare clic sul pulsante di opzione "Joint Stereo" per utilizzare la codifica stereo congiunta; cliccare su "Stereo" per usare stereo normale. modalità stereo comune crea file MP3 più piccoli; tuttavia, se si sta codificando un tasso di MP3 di alta-bit, modalità stereo normale fornisce una migliore qualità audio.

6 Fai clic su "OK" per impostare le opzioni di encoder MP3 in Audacity. Inserire un nome di file per il MP3 nella casella "Nome file" e fare clic su "Salva" per esportarlo.

Consigli e avvertenze

  • Se la copia di Audacity non supporta la codifica MP3, scaricare e installare il "LAME per Audacity" plug-in.

Come usare variabili dummy a Regressione Excel

January 15

il programma Excel popolare di Microsoft ha capacità di analisi dei dati che includono la conduzione di analisi di regressione con variabili dummy. variabili dummy sono variabili categoriali numericamente espressa come 1 o 0 per indicare la presenza o l'assenza di una particolare qualità o caratteristica. Excel non richiede funzioni speciali, quando un modello di regressione include una variabile dummy tra le variabili indipendenti. Tuttavia, i modelli di regressione con variabili dummy dipendenti richiedono ulteriori componenti aggiuntivi, i programmi che si espandono le opzioni e le funzionalità di Excel.

istruzione

Regressione con variabili dummy Utilizzo di Excel

1 Caricare lo strumento di analisi dei dati dai componenti aggiuntivi di Excel, incluso in tutte le versioni di Excel. È necessario farlo per condurre una regressione o di qualsiasi altro tipo di analisi dei dati. Facendo clic su "Strumenti" apre un menu a tendina. Selezionare "Add-ins" e dal menu che si apre, selezionare "Strumenti di analisi" e fare clic su "OK". "Analisi dei dati" dovrebbe comparire nel menu Strumenti.

2 Inserire i dati che si intende utilizzare per la regressione in un foglio di lavoro Excel, codifica eventuali variabili dummy con il valore 1 o 0, a seconda che il soggetto ha la caratteristica in questione. Il genere è un esempio di una variabile dummy, dal momento che i soggetti di uno studio possono essere solo maschio o femmina. Uno studio di punteggi esame di ammissione all'università che comprendeva genere soggetti, per esempio, potrebbe codificare gli studenti di sesso femminile con un 1. Utilizzando variabili dummy tra le variabili indipendenti non richiede particolari funzioni in Excel. Ricordate che se una variabile dummy ha solo due categorie (ad esempio, maschio o femmina), una sola variabile è necessario per rappresentare le due categorie.

3 Codice variabili categoriali con più di due categorie come molteplici variabili dummy, assicurandosi che il numero di variabili è uno in meno del numero di categorie (n-1, in termini statistici). Ad esempio, la categoria etnia espresso come cinque livelli (bianco, nero, ispanici, asiatici, indiani d'America) richiederebbe quattro variabili dummy separati. Ad esempio, se si stesse studiando esame di ammissione all'università punteggi, è possibile creare le seguenti variabili dummy: nero, ispanici, asiatici e americani indiano, codifica ogni 1 se lo studente in questione si inserisce quella categoria etnica.

4 Aumento della capacità del Excel per la regressione con variabili dummy con un componente aggiuntivo che permetterà al programma di condurre regressioni con variabili dipendenti fittizi. Uno di questi programmi è XLSTAT, disponibile per l'acquisto e il download dal produttore, Addinsoft. Programmi come questo permettono di condurre regressioni in cui la variabile dipendente assume i valori o 1 o 0.

Consigli e avvertenze

  • Un errore comune tra i principianti è quello di utilizzare il maggior numero di variabili dummy quante sono le categorie (quali, ad esempio, due variabili dummy per maschi e femmine). Un tale approccio creerebbe multicollinearità, in cui due variabili indipendenti sono altamente correlati, rendendo quasi impossibile determinare i loro effetti separati sulla variabile dipendente. Si ricorda che il numero di variabili dummy dovrebbe sempre uno in meno del numero di categorie.

Che cosa è Codifica disco in Excel?

February 16

Che cosa è Codifica disco in Excel?


codifica rigido è un termine usato nella programmazione di computer. In Excel, significa utilizzando importi specifici nelle formule o codice invece di utilizzare gli importi calcolati o riportati. Ad esempio, se la quantità effettiva di una tassa di vendita è inclusa in una formula, l'importo della tassa è programmato. Se la formula fa riferimento a una cella che contiene l'importo della tassa di vendita, l'importo della tassa non è difficile codificato. Ci sono vantaggi e svantaggi di codifica duro.

Vantaggi di codifica hard

Duro codificazione è semplice e veloce. Per scrivere una formula che determina l'imposta su un elemento, si moltiplica la voce per l'importo dell'imposta. Per evidenziare una riga che contiene i dati insoliti, si evidenzia la riga utilizzando il pulsante di riempimento della barra degli strumenti. Per i più piccoli o limitati i fogli elettronici di uso, la codifica rigido è l'approccio migliore.

Svantaggi di codifica hard

codifica rigido rende i fogli di calcolo meno flessibile e richiede tempo su fogli di calcolo di grandi dimensioni. Se un importo che potrebbe cambiare, come l'imposta sulle vendite, è programmato in formule, aggiornando la quantità richiede l'individuazione e l'aggiornamento ogni formula che contiene tale importo. Se l'importo è stato fatto riferimento al posto di hard coded, aggiornando la quantità avrebbe richiesto solo l'aggiornamento della cella di riferimento. Se ci sono molte righe che devono essere evidenziati a causa di dati insoliti, codifica difficile richiede l'individuazione e l'aggiornamento manualmente ogni riga interessata. Per i fogli di calcolo più grandi e complessi, codifica difficile dovrebbe essere evitato.

Come usare le variabili in Visual Basic Range Excel

September 17

Come usare le variabili in Visual Basic Range Excel


Microsoft Excel è foglio elettronico più popolare del mondo. Una delle sue caratteristiche più potenti è Visual Basic for Applications, che permette agli utenti di creare le macro che consentono di automatizzare le operazioni più comuni. Quasi ogni operazione in Excel implica l'uso di intervalli di celle - queste operazioni sono ciò che rende fogli potente. Ci sono diversi modi per utilizzare le variabili per manipolare le gamme e dei loro componenti, e tutti possono fare le macro più flessibili.

istruzione

1 Creare una variabile per contenere l'intera gamma. Si può fare in questo modo:

Set myRange = Worksheets ( "MyWorksheet") Range. ( "A1: C3")

Ciò farà risparmiare un riferimento per l'intervallo A1: C3 sul foglio con l'etichetta "MyWorksheet" nella variabile denominata "myRange." Dopo aver effettuato questa variabile gamma, è possibile accedere alle singole celle utilizzando la proprietà Cells, in questo modo:

myRange.Cells (1, 2) = "Ciao"

Questo metterà il testo "Ciao" nella cella A2.

2 Utilizzare variabili per memorizzare la posizione della gamma. Per esempio:

worksheetName = "MyWorksheet"
rangeString = "A1: C3"

Poi, ogni volta che si desidera utilizzare la gamma, è possibile utilizzarlo in questo modo:

Fogli di lavoro (worksheetName) .Range (rangeString)

Questo modo di utilizzo di variabili è un po 'più lenta di quella nella fase 1, ma ti dà anche una maggiore flessibilità ogni volta che si utilizza il campo, dal momento che si può facilmente cambiare il nome del foglio di lavoro e la stringa di gamma in modo indipendente l'uno dall'altro.

3 Suddividere i componenti della stringa intervallo in variabili separate, e poi combinarle al volo. Per esempio:

worksheetName = "MyWorksheet"
startColumn = "A"
endColumn = "C"
startRow = "1"
endRow = "3"

Quindi, è possibile utilizzare il campo in questo modo:

Fogli di lavoro (worksheetName) .Range (startColumn & startRow & ":" & endColumn & endRow)

Questo è un approccio molto più ingombrante rispetto alle due precedenti, ma è anche la più flessibile. Modificando una di queste cinque variabili, è possibile modificare le dimensioni precise e posizione della gamma, senza alterarne le altre proprietà.

Come nascondere righe variabili in VBA di Excel

May 9

Come nascondere righe variabili in VBA di Excel


variabili VBA sono per memorizzare informazioni temporanee che può essere utilizzata nel procedimento, modulo o cartella di lavoro. Ci sono i seguenti tipi di variabili in VBA: byte, booleano, intero, stringa e oggetto. Un tipo di dati oggetto rappresenta qualsiasi riferimento a un oggetto. Le variabili oggetto sono memorizzati in un indirizzo di 4 byte. Un oggetto di gamma rappresenta le celle del foglio di lavoro. È possibile nascondere le righe del foglio di lavoro attraverso la manipolazione di oggetti gamma.

istruzione

1 Fare clic su "Start", "Tutti i programmi" e "Microsoft Excel" per aprire l'applicazione Excel. Fai clic su "Attiva Excel Visual Basic" quando si entra prima la finestra di Excel per consentire VBA. Premere il tasto "Alt" e "F11" simultaneamente per aprire l'editor VBA.

2 Fai clic su "ThisWorkbook" sul pannello Progetto. Selezionare "cartella di lavoro" e "SheetChange" sulle opzioni a discesa nella finestra del codice.

3 Immettere il seguente codice per nascondere le righe:

hide_rows Dim come gamma

Set hide_rows = Range ( "A1, A2"). Intera riga

Hide_rows.Hidden = True

In questo modo nascondere fila A1, A2.

Come copiare formule senza cambiare le variabili in Excel

November 2

Come copiare formule senza cambiare le variabili in Excel


Microsoft Excel è un foglio di calcolo diffuso che può essere utilizzato per i bilanci, statistiche e altre attività di fogli di calcolo. Excel ha la capacità di riconoscere formule che utilizzano gli ingressi di altre celle del foglio. Ad esempio, se la cella A1 avuto il vostro reddito e la cella A2 ha le spese, si potrebbe inserire una formula di "= A1-A2" in cella A3 per calcolare il conto economico. Le variabili sono relative per impostazione predefinita, il che significa che se si è copiato la formula di cella B3, la formula sarebbe cambiato a "= B1-B2" automaticamente. Tuttavia, è possibile impostare la formula per copiare e incollare senza cambiare le variabili.

istruzione

1 Inserire la formula che si prevede di utilizzare nella cella desiderata in Excel. Ad esempio, è possibile aggiungere le celle A5 e B5 in modo da immettere "= A5 + B5" nella cella desiderata.

2 Digitare un "$" prima della lettera di colonna se non si desidera che la variabile di colonna per cambiare quando si copia e incollare la cella. Per esempio, se avete sempre voluto usare relativa cella nella colonna A, si dovrebbe modificare la formula per essere "= $ A5 + B5" invece di "= A5 + B5."

3 Digitare un "$" prima del numero di riga, se non si desidera che il numero di riga di cambiare quando si copia e incollare la cella. Per esempio, se avete sempre voluto usare relativa cella nella riga 5, si dovrebbe modificare la formula per essere "= A $ 5 + B5" invece di "= A5 + B5."

4 Tipo "$" s prima sia la lettera della colonna e numero di riga se si desidera utilizzare tale riferimento specifico quando si copia e incollare la cella. Per esempio, se avete sempre voluto la formula da utilizzare cella A%, si dovrebbe modificare la formula per essere "= $ A $ 5 + B5" invece di "= A5 + B5."

5 Copiare la cella selezionando la cella e premendo il tasto "Ctrl" e "C", allo stesso tempo poi incollare la cella facendo clic sulla cella che si desidera incollare la formula in facendo clic su "Crtl" e "V" allo stesso tempo.

Come faccio a estrarre dati da fogli di calcolo multipli con quantità variabile di righe in Excel?

January 26

Come faccio a estrarre dati da fogli di calcolo multipli con quantità variabile di righe in Excel?


Excel è un foglio di calcolo da suite di programmi di Microsoft Office. Quando si utilizza Excel, un file Excel è una cartella di lavoro. Una cartella di lavoro è composto da diversi fogli di lavoro. Collegando diversi file della cartella di lavoro, l'utente estrae dati provenienti da diversi fogli di calcolo diversi e utilizza questi dati in un foglio di calcolo. I dati aggiorna automaticamente sul foglio elettronico collegato al più presto le modifiche ai dati nel foglio di calcolo originale. Non importa se ogni foglio ha una quantità variabile di righe fino a quando si utilizza l'indirizzo di cella corretta.

istruzione

1 Aprire il foglio di calcolo che si desidera creare il collegamento. Questo è il foglio di calcolo di ricezione.

2 Aprire il foglio di calcolo che si desidera collegare. Questo è il foglio di calcolo fonte.

3 Evidenziare le celle che si desidera collegare nel foglio di origine e fare clic sul pulsante "Copia".

4 Vai al foglio di ricezione e fare clic su cui si desidera incollare il collegamento.

5 Fare clic su "Modifica", quindi "Incolla speciale".

6 Selezionare "Incolla collegamento".

Come utilizzare le variabili per Excel Cells & Visual Basic

April 22

Le variabili in applicazioni informatiche sono utili strumenti per manipolare i dati senza chiamare direttamente il contenuto dei dati. Al contrario, i dati è etichettato con un titolo alfanumerico, e fa riferimento a questo titolo è lo stesso che utilizzare direttamente i dati. Questo è conveniente, come si può costruire una formula utilizzando queste variabili non importa quale sia il dato variabile contiene in realtà. Così le formule non necessita di essere modificato ogni volta che viene applicato ai nuovi dati. Excel consente variabili da creare per la sua griglia di foglio di calcolo, così come la sua interfaccia di Visual Basic. Utilizzando le variabili cellulari è semplice, mentre si utilizza il codice Visual Basic è più impegnativo.

istruzione

Intervalli denominati

1 Aprire Excel. Creare un nuovo foglio di calcolo o utilizzare un file esistente.

2 Individuare il "Nome Box", un campo rettangolare bianco che si trova sopra la griglia foglio di calcolo a sinistra della barra della formula. Il nome Box è lo strumento utilizzato per assegnare le variabili a celle reali all'interno di Excel. variabili di celle in Excel possono applicare a una singola cella o un gruppo di cellule, chiamato "range". Poiché molte funzioni di Excel operare su intervalli, come la "somma ()," "medio ()" e "count ()" funzioni, può essere conveniente assegnare più celle a un singolo nome variabile.

3 Selezionare le celle o si desidera assegnare a una variabile. Utilizzare una sola cellula o trascinare con il mouse per selezionare un intervallo. Un intervallo può essere costituito da celle adiacenti in una colonna o riga, o una selezione rettangolare di celle che abbraccia molte righe e colonne insieme.

4 Fare clic sul nome Box.

5 Digitare un nome per la cella o le celle che avete selezionato. Premere il tasto "Enter". Una variabile del nome digitato è assegnato alle celle selezionate. Utilizzare il nome della variabile gamma in qualsiasi formula invece di chiamare la gamma con riferimento di cella o manualmente l'inserimento dei dati della gamma.

Visual Basic

6 Aprire un programma Visual Basic in cui si desidera creare e utilizzare le variabili. Come scorciatoia per entrare in questa finestra di programmazione, premere contemporaneamente il tasto "Alt" sulla tastiera con il tasto "F11".

7 Decidere su un nome per la variabile.

8 Definire la variabile digitando il nome desiderato seguito da un segno di uguale.

9 Digitare il valore per la variabile dopo il segno uguale. Ad esempio, se si desidera creare una variabile denominata "Cars" e renderlo uguale a "25", tipo "auto = 25". Si noti che le virgolette sono esclusi nel codice del programma vero e proprio.

10 Chiamare il ovunque variabile nel programma in cui si desidera utilizzare il contenuto. Ad esempio, per aggiungere "10" per la variabile corrente di "case", di tipo "auto = Auto + 10".

Come usare le variabili in Excel macro

November 16

Le macro in Excel sono piccoli programmi che semplificano le operazioni ripetitive, consentono capacità di elaborazione uniche e creare formule specifiche per il settore o esigenze. Possono essere molto semplice e creato da registrare i tasti premuti. Le macro possono essere anche molto complessa, scritto in Visual Basic, Applications Edition (VBA), il linguaggio di programmazione interna dei prodotti Microsoft Office. Le variabili sono oggetti di programmazione comuni che servono posizioni di memoria temporanei per i dati e aumentare la flessibilità dei disegni macro.

istruzione

1 Dichiarare la variabile e il suo tipo di dati. Nel seguente esempio, il iMyVar variabile è un tipo di dati integer:

myMacrotest Sub ()

Dim iMyVar As Integer

End Sub

Excel supporta 17 tipi di dati, tra cui i seguenti tipi comuni:

booleano

Numero intero

Lungo

Moneta

Corda

Variante

2 Assegnare un valore di dati alla variabile. Questo viene fatto con l'operatore di assegnazione (segno uguale) o attraverso una chiamata di funzione. L'esempio continua con l'assegnazione del contenuto di una cella alla variabile:

myMacrotest Sub ()

Dim iMyVar As Integer

iMyVar = Range ( "A1"). Value

End Sub

3 Utilizzare la variabile a seconda delle necessità per l'elaborazione nella macro. Nell'esempio, il contenuto della variabile è moltiplicato e il prodotto scritto in un'altra cella del foglio:

myMacrotest Sub ()

Dim iMyVar As Integer

iMyVar = Range ( "A1"). Value

Range ( "B1"). Value = iMyValue * 10

End Sub

Come sostituire una variabile in Excel VBA

February 24

Sapendo come sostituire una variabile in Excel VBA è essenziale quando un programma ha una variabile il cui nome non indica chiaramente la funzione della variabile. La scrittura di codice che è facilmente mantenibili esigenze chiaramente denominate variabili. Si potrebbe eseguire la sostituzione di variabile manualmente, cambiando ogni occorrenza della variabile in un programma. Questo richiede tempo e soggetto ad errori, tuttavia. Utilizzare il comando "Sostituisci" dell'ambiente di programmazione, invece. Questo comando può abbinare tutte le istanze di una particolare variabile, e solo quella variabile.

istruzione

Sostituire una variabile con un'altra variabile

1 Fare clic sul pulsante della scheda "Sviluppatore" "Visual Basic" per accedere all'ambiente di programmazione VBA, quindi incollare il seguente programma nella finestra di programmazione in bianco al centro dello schermo. Questo programma visualizza un breve saluto e definisce due variabili. Potrai sostituisce una variabile con l'altra.

Sub SayHello ()

Dim x, y

x = "Ciao"

y = "Saluti"

MsgBox x

End Sub

2 Premere il tasto "F5" per eseguire il programma, che visualizza il messaggio "Ciao". Torna al codice. Fare clic e trascinare la "x" nella dichiarazione "Dim" per selezionare la "x".

3 Fai clic su "Modifica", "Sostituisci". Digitare "y" nella casella di testo "Sostituisci", quindi fare clic sul "Solo parole intere" e le caselle di controllo "Match case".

4 Fare clic sul pulsante "Sostituisci tutto" per sostituire variabile "x" con la variabile "y".

5 Eseguire il programma come avete fatto nel passaggio 3. Si noti che il programma visualizza un messaggio di diverso questa volta, a causa della vostra sostituire la variabile "x" con "y".

Sostituire una variabile con una costante

6 Fare clic sul pulsante della scheda "Sviluppatore" "Visual Basic" per accedere alla finestra di programmazione per Visual Basic, Applications Edition. Incollare il seguente programma nella finestra. Questo programma utilizza una variabile per visualizzare un breve saluto.

Sub SayHello ()

y Dim

y = "Saluti"

MsgBox Y

End Sub

7 Eseguire il programma premendo il tasto "F5". Visual Basic visualizza il messaggio indicato nella dichiarazione "MsgBox".

8 Fare clic e trascinare la "y" nella dichiarazione "Dim" nel codice, quindi fare clic su "Modifica", "Sostituisci". Digitare la stringa costante "Saluti" nella casella di testo "Sostituisci".

9 Fare clic sul "Caso Match" e "Solo parola" caselle di controllo, quindi fare clic su "Sostituisci tutto" per sostituire la variabile "y" con la stringa costante "Saluti".

10 Eseguire il programma come avete fatto nel passaggio 2. Si noti che il programma visualizza il messaggio della stringa costante digitato.

Come trovare una variabile qualitativa in Excel

September 28

Come trovare una variabile qualitativa in Excel


Individuare variabili qualitative in Microsoft Excel foglio di lavoro con gli strumenti di ricerca integrati. variabili qualitative sono categorie utilizzate per organizzare, analizzare e sintetizzare le informazioni statistiche. Sia le variabili qualitative sono sparsi in tutto il foglio di lavoro o limitati a una singola colonna, è possibile individuare con lo strumento di ricerca appropriata. Excel fornisce due potenti strumenti di ricerca per individuare i valori basati su testo in uno o più fogli nel foglio di lavoro. È possibile cercare porzioni di testo, i valori esatti e valori di maiuscole e minuscole.

istruzione

1 Aprire il foglio di lavoro di Excel che contiene le variabili qualitative. Due strumenti differenti sono disponibili per la ricerca per le variabili qualitative, a seconda della posizione dei risultati. Utilizzare uno strumento di filtro per le variabili qualitative in un unico luogo, e utilizzare uno strumento di ricerca per le variabili dispersi.

2 Aggiungere una riga filtro personalizzato per la riga di intestazione soggetto per individuare variabili qualitative in una singola colonna. Evidenziare la prima riga che contiene le intestazioni delle colonne, fare clic su "Sort e Filter" pulsante dalla scheda Home della barra multifunzione e selezionare "Filtro". Fare clic sulla casella a discesa della colonna variabile qualitativa e selezionare i record appropriati.

3 Aprire il Trova e sostituisci strumento per individuare le variabili qualitative che sono sparsi in tutto il foglio di lavoro. Premere il tasto "Ctrl" e "F" sulla tastiera, inserire la variabile specifica nella casella di testo "Trova" e fare clic sul pulsante "Opzioni". Scegli se cercare in tutta la cartella di lavoro o solo il singolo foglio nella casella "Within" discesa.

4 Selezionare se visualizzare i risultati nella finestra Trova e sostituisci in un formato elenco o singolarmente. Fai clic su "Trova tutto" per visualizzare i risultati in una lista e fare clic su "Trova successivo" per individuare le variabili individualmente. È inoltre possibile utilizzare una combinazione di entrambi per visualizzare l'intero elenco e quindi individuare ogni istanza singolarmente.

Consigli e avvertenze

  • La finestra Trova e sostituisci individua i risultati sulla base di porzioni di testo. Ad esempio, digitando "DV" si tradurrà in "DVD" e "avanzato". Restringere la ricerca a corrispondenze esatte selezionando "Match dell'intero contenuto delle celle".
  • Utilizzare simboli jolly per migliorare le capacità di ricerca. Inserire un asterisco per rappresentare qualsiasi numero di lettere e un punto interrogativo di compilare una sola lettera. Ad esempio, "b * t" individua avvio e bat dove "b? D" individua male e offerta.

Come utilizzare i nomi Tab come variabili in Excel

January 4

Come utilizzare i nomi Tab come variabili in Excel


Se si sta lavorando nel programma di foglio di calcolo Excel di Microsoft, quindi si consiglia di utilizzare parole chiave come variabili all'interno del vostro foglio di calcolo. Excel consente di creare diversi fogli di calcolo all'interno di un unico file che sono separati da tabulazioni. È possibile denominare queste schede singolarmente. Digitare il nome della scheda nelle caselle di variabili di Excel.

istruzione

1 Aprire il foglio di calcolo di Microsoft Excel.

2 Individuare le linguette nell'angolo in basso a destra della pagina. Si dovrebbe avere diversi, e che dovrebbe essere nominato. Per impostazione predefinita, sono chiamati "Foglio 1," "Foglio 2" e "Foglio 3." Per modificare il nome della scheda, fare doppio clic su di esso, digitare un nuovo nome e fare clic sulla scheda successiva.

3 Fare clic sulla casella "FX" sulla barra degli strumenti. Digitare il nome della scheda nella cella A1 etichettato. Premere Invio." Ripetere il punto 3 fino a quando tutti i nomi delle schede sono stati inseriti in cellule diverse.

Come utilizzare una variabile come Nome foglio in Microsoft Excel 2007

January 4

Come utilizzare una variabile come Nome foglio in Microsoft Excel 2007


Microsoft Excel 2007 può essere ancora più potente se si impara come utilizzare Visual Basic, Applications Edition (VBA) per automatizzare le attività di routine, come l'accesso a ciascun foglio di calcolo attraverso l'uso di una variabile. In VBA, è possibile utilizzare l'oggetto foglio di lavoro di manipolare ogni foglio di lavoro in una cartella di lavoro di Excel. È necessario attivare il foglio che si desidera utilizzare utilizzando il nome del foglio e il metodo "Attiva". Questo metodo permette di selezionare a livello di codice fogli di calcolo.

istruzione

1 Fare clic sulla scheda "Sviluppatore", e cliccare su "Visual Basic" per avviare l'editor di VB. Fare clic sul menu "Inserisci" e fare clic su "Modulo" per inserire un nuovo modulo di codice.

2 Inizia una nuova subprocedure come segue "

sheetNames sub ()

3 Creare la variabile "sheetname" per tenere traccia dei nomi dei fogli e due variabili da utilizzare come contatori, come segue:

Dim SheetName As String

Dim xCntr As Integer

Dim shtCntr As Integer

4 Definire il contenuto della variabile "sheetname" con il nome del primo foglio nella cartella di lavoro, come segue:

SheetName = "Sheet1"

5 Dare il contatore un valore di 1 rappresenta il primo foglio di calcolo:

shtCntr = 1

6 Utilizzare il seguente codice per creare un "Per ... Loop" per scorrere ogni foglio nella cartella di lavoro e aggiungere il nome del foglio di A1 utilizzando la variabile "sheetname":

Per xCntr = 0 a 2

Fogli di lavoro (SheetName) .Activate

Range("A1").Select

ActiveCell.FormulaR1C1 = SheetName

Range ( "A2"). Selezionare

shtCntr = shtCntr + 1

SheetName = "Foglio" & shtCntr

Successivo xCntr

7 Premere il tasto "F5" per eseguire la procedura. A1 in ogni foglio conterrà il nome del foglio.

Come usare le variabili in Excel

January 5

Come usare le variabili in Excel


Il foglio di calcolo Excel di Windows può utilizzare le funzioni che fanno riferimento a specifici riferimenti di cella nello stesso modo che una programmazione convenzionale utilizza le variabili. Un esempio di utilizzo di una variabile in Excel sarebbe quella di prendere i dati di vendita totali regione per regione, metterli in cellule specifiche, e si riferiscono a quelle cellule per ulteriori analisi. In tutti i casi, quando si utilizzano le variabili in Excel, le cellule devono essere impostato in modo da avere i risultati desiderati in loro.

istruzione

1 Selezionare la cella con il risultato che si desidera dichiarare come variabile.

2 Fare clic sulla voce di menu Formule e scegliere i nomi (Excel 2003 e precedenti) o Nome Manager (Excel 2007 ed Excel 2010).

3 Inserire il nome della variabile nella finestra di dialogo che si apre. Da questo punto in poi, in questa cartella di lavoro, sarete in grado di fare riferimento al contenuto di questa cella inserendo il suo nome.

Consigli e avvertenze

  • In Excel 2007 ed Excel 2010, se i primi caratteri di un intervallo denominato vengono inseriti durante la digitazione di una formula, una piccola lista di corrispondenti intervalli denominati apparirà. Utilizzare il tasto freccia per selezionare uno e premere il tasto Tab per completare il nome di riferimento.
  • Una parte particolarmente utile di variabili chiamate viene fornito con la formattazione condizionale. La formattazione condizionale non può (di solito) si riferiscono alle cellule in altri fogli di lavoro nella stessa cartella di lavoro. Si può, tuttavia, fare riferimento a una variabile denominata.

Come fare un grafico variabile 2 in Excel

January 16

Come fare un grafico variabile 2 in Excel


Fare un grafico a due variabili in Microsoft Excel con i suoi strumenti e fogli di calcolo grafico incorporato. Due grafici variabili mostrano la relazione tra due insiemi di dati numerici. Essi sono spesso visualizzati con un grafico a dispersione che crea un punto di dati da due fonti di informazione. Creare il grafico a dispersione in Excel e quindi personalizzare con le schede di progettazione, layout e il formato del nastro. È possibile inserire componenti aggiuntivi al grafico come etichette, titoli e linee di tendenza.

istruzione

1 Aprire il foglio di calcolo Excel con le informazioni sulle variabili quantitative. Se non si dispone di un foglio di calcolo esistente, crearne uno nuovo dalla scheda File della barra multifunzione. Inserisci il variabili numeriche in colonne A e B.

2 Etichettare le colonne digitando titoli in prima fila delle colonne A e B. Se necessario, inserire una nuova riga facendo clic destro l'intestazione di riga e selezionando "Insert". Organizzare i dati in modo che i punti dati nella colonna A corrispondono con i punti dati nella colonna B.

3 Evidenziare l'intero set di dati, fare clic sulla scheda "Inserisci" della barra multifunzione, fare clic sulla casella a discesa "spargimento" e selezionare la dispersione stile di stampa desiderato. Fare clic e tenere premuto l'angolo in basso a destra del grafico e trascinarlo per modificare le dimensioni del grafico. Selezionare la combinazione di colori e lo stile della scheda Progettazione della barra multifunzione.

Consigli e avvertenze

  • Analizzare l'associazione tra le due variabili con l'aggiunta di una linea di tendenza. Fare clic sulla scheda "Layout" della barra multifunzione, selezionare "Trendline", selezionare "Altre opzioni Trendline" e selezionare la linea di tendenza che si adatta i punti dati.
  • Personalizzare il grafico dalla scheda Formato della barra multifunzione. Modificare gli stili, i colori, riempimento, gli effetti e l'aspetto del carattere.

Come eseguire un grafico a dispersione in Excel utilizzando due variabili

December 3

Come eseguire un grafico a dispersione in Excel utilizzando due variabili


grafici a dispersione sono utili per confrontare numeri, specialmente coppie di numeri, e mostra le relazioni tra i dati. È possibile creare un grafico a dispersione, noto anche come XY-chart, in Excel utilizzando due variabili, uno lungo l'asse x e uno lungo l'asse y. Excel combina i valori per l'asse xe l'asse y e li visualizza come punti dati singoli intervalli irregolari o cluster. Inserisci i tuoi dati in Excel, quindi creare il grafico a dispersione.

istruzione

Creare Scatter Plot

1 Aprire Excel.

2 Inserisci i tuoi dati in due colonne. La prima colonna rappresenta l'asse delle ascisse e la vostra prima variabile; la seconda colonna rappresenta l'asse Y e il seconda variabile. Utilizzare l'esempio di registrazione della temperatura esterna qualcuno e quanta acqua è stata consumata. In alto a sinistra cella (A1), è necessario digitare "temperatura". Nella cella a destra di quella (B1), digitare "il consumo di acqua." Nella cella A2, direttamente sotto A1, è necessario immettere la prima temperatura ed in B2, direttamente a destra, è necessario immettere il numero di once di acqua si consumava.

3 Fare clic sulla cella A2 e trascinare il mouse fino all'ultima informazioni cellule detenzione, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse per evidenziare le celle con dati che si desidera includere nel grafico a dispersione.

4 Fare clic sulla scheda "Inserisci" nella parte superiore della finestra e scegliere "spargimento" dalla scheda "Grafici".

5 Selezionare il sottotipo di grafico che si desidera per le informazioni. sottotipi Grafico per grafici a dispersione sono solo marcatori, marcatori con linee morbide, linee morbide senza marcatori, marcatori con linee rette o linee rette senza marcatori. Se si tira il mouse su ogni sottotipo di grafico, Excel fornisce informazioni su quando utilizzare ciascuno di essi. Il vostro diagramma a dispersione viene automaticamente come un grafico incorporato nel foglio di lavoro corrente.

6 Fare clic sul grafico per attivarlo se si desidera spostarlo in un foglio a parte. Selezionare "Sposta grafico" nel gruppo "Location" nella scheda "Design".

7 Fare clic dove si desidera che il grafico visualizzato nella finestra di dialogo "Scegliere dove si desidera che il grafico da collocare". Selezionare "Nuovo foglio" per mostrare il grafico a dispersione su un nuovo foglio. Fai clic su "oggetto in" e quindi selezionare un foglio di lavoro per visualizzare il grafico su un foglio di lavoro diverso.

formato Grafico

8 Fare clic sul grafico per applicare un layout predefinito.

9 Fare clic sulla scheda "Design" e scegliere un layout che ti piace dalla scheda "Layout grafici". Fare clic sulla freccia a discesa, alla fine dei layout mostrati per visualizzare altre opzioni.

10 Scegliere uno stile che ti piace da l'opzione "Stili grafici" nella scheda "Design". Se volete vedere più opzioni, fare clic sulla freccia alla fine delle classifiche indicati.

11 Fare clic su ogni elemento, "Asse titolo", "Titolo del grafico" e "Serie 1", e digitare il nome che si desidera per ogni elemento.

12 Fare clic sull'icona di Microsoft Office nella parte superiore sinistra dello schermo e selezionare "Salva con nome". Digitare un nome per il file e fare clic su "Salva".