Quali sono i caratteri variabili URL contenere?

August 28

Quali sono i caratteri variabili URL contenere?


Sapendo quali sono le regole quando gli URL di denominazione può essere importante, soprattutto se si utilizzano le applicazioni di codice che gli URL nelle variabili. I programmi utente, in genere i server Web e browser, spazi vuoti striscia da entrambe le estremità di URL ed eseguire altre operazioni di formattazione quando la loro ricezione. Ci sono, tuttavia, alcuni caratteri che i programmi utente non è in grado di gestire e si deve sapere prima di costruire queste variabili che utilizzano URL.

Traduzione URL

Tutte le richieste di URL passano attraverso i computer speciali chiamati Domain Name Server. A funzioni DNS come un elenco telefonico. Quando si cerca un nome in un elenco telefonico, un numero appare accanto al nome. Quando un computer DNS riceve un URL come http://www.whitehouse.gov, sembra un numero pure. Questo numero è l'indirizzo IP del server Web del sito che si desidera vedere. Ogni computer sul Web ha un IP univoco. Anche se i caratteri digitati devono essere corretti per recuperare una pagina Web, questi caratteri non sono importanti quanto i numeri IP che i computer per l'uso di Internet per comunicare.

variabili URL

Linguaggi di programmazione assegnano valori URL per variabili stringa. Una variabile tipico potrebbe essere il seguente:

myURL = "http: //www.whitehouse.gov"

Alcuni sviluppatori tipo URL direttamente nel codice. Altri possono creare variabili URL come un programma viene eseguito. Se si creano variabili URL utilizzando JavaScript, è possibile effettuare un browser navigare a tale URL immettendo il comando indicato di seguito:

window.location = myURL

Prima di inviare le richieste di URL, è necessario verificare che le variabili URL contengono caratteri validi, soprattutto se si costruisce tali variabili dinamicamente.

caratteri riservati

Hai anche la possibilità di creare una variabile URL più complesso, come mostrato nella seguente assegnazione:

myURL = "http://www.whitehouse.gov?id=123"

Il valore URL memorizzato in myURL contiene due parti: la parte prima del punto di domanda e il testo dopo che il personaggio. server Web riconoscono il punto interrogativo come carattere riservato, che dice loro di trattare tutto dopo il punto interrogativo come dati. (Vedi riferimento 2, trovare "riservato a speciali"). Il punto interrogativo è valido per la seconda parte della stringa URL, ma non nel primo. Altri caratteri riservati esistere che hanno un significato a seconda di dove essi appaiono nella stringa URL.

Gestione variabili URL

Esaminate barra degli indirizzi del browser dopo aver eseguito una ricerca su Google, Bing o Yahoo, e probabilmente vedrete punti interrogativi, trattini, barre e addirittura segni di uguale. Quei personaggi sono accettabili negli URL fintanto che appaiono in alcune parti del URL in cui sono validi. Se l'applicazione ha bisogno di usare le variabili che contengono URL, è possibile gestire le variabili in modo sicuro per la codifica dei caratteri che non sono alfanumerici e non sono riservati. La Internet Engineering Task Force, una delle organizzazioni responsabili per l'impostazione Web Standards, definisce i caratteri non alfanumerici che non si dispone di codificare nel suo documento RTC1738:

; /? : @ = & $ - _. +! * ()


Articoli Correlati