Tecniche di rilevamento dei rootkit

August 22

I rootkit sono file pericolosi dannosi, o malware, che può potenzialmente danneggiare il computer. I rootkit spesso installano in profondità all'interno del sistema operativo. Questo rende difficile per i programmi anti-virus per rilevare loro. È possibile rilevare i rootkit utilizzando software di rilevamento di rootkit specializzato.

istruzione

1 Premere il tasto "Ctrl" + "Alt" + "Elimina" per avviare il Task Manager. Passare alla scheda "Processi". Cercare il processo di tutti i programmi anti-virus installati e fare clic su "Termina processo". La disattivazione o la disabilitazione di altri programmi anti-virus che si è in esecuzione sul computer impedisce le interferenze e di incompatibilità quando si esegue il software di rilevamento dei rootkit.

2 Scaricare e installare ComboFix (vedi Risorse.) Eseguire il programma. Una volta avviato, ComboFix cercherà automaticamente di rootkit. Dopo la scansione è completata, si tenterà di eliminare i file dannosi.

3 Scaricare e installare GMER (vedi Risorse.) Eseguire il programma. Passare alla parte in basso a sinistra della finestra e cliccare su "Scan" per la ricerca di rootkit. Selezionare un processo per la lista dei risultati e fare clic su "Processo Kill" per disabilitare un rootkit.

4 Scaricare e installare RootRepeal (vedi Risorse.) Eseguire il programma. Fai clic su "Scan" per la ricerca di rootkit. Dopo la scansione è completata, passare alla scheda "Nascosto". Questo ti mostrerà i programmi di hacking rootkit sul computer in modo da poterli eliminare. Non eliminare nulla se non si è certi che è un rootkit.

5 Riavviare tutti i programmi anti-antivirus disattivato prima di eseguire il software di rilevamento dei rootkit.

Consigli e avvertenze

  • Rootkit e altri software di hacking sono difficili da rimuovere. L'esecuzione di questi programmi non garantisce il successo.

Articoli Correlati