Regole e limiti di Exchange Server

October 17

Regole e limiti di Exchange Server


In Microsoft Exchange Server e Outlook, regole definiscono quali operazioni vengono eseguite sui messaggi di posta elettronica. Queste norme prevedono automazione in cancellazione, reindirizzare i messaggi ad altri destinatari o cartelle, e l'inoltro dei messaggi ad altri destinatari. Un limite tipico è 40 a 50 regole per cartella; tuttavia, il numero massimo di regole dipende da ciò che queste regole definiscono. Se il limite di memoria viene superato, alcune regole possono essere disattivate.

Exchange Server 2003 e versioni precedenti

Il limite di memoria per le regole di ogni cartella "Posta in arrivo" e la cartella "Public" è di 32 kilobyte. Ogni regola contiene da 400 a 500 byte ciascuno per le proprietà, i destinatari e liste di distribuzione. Questo vale per tutte le edizioni di Exchange Server 5.0, Exchange Server 5.5, Exchange Server 2000 ed Exchange Server 2003.

Exchange Server 2007

A differenza delle versioni precedenti, Exchange Server 2007 gruppi di distribuzione tratta come singoli destinatari. Il numero massimo di destinatari 5,000 ed è incluso nella dimensione del messaggio. La dimensione del messaggio predefinito è di 10 megabyte. Gli amministratori di server possono configurare le regole e le limitazioni delle cartelle.

Outlook 2002 e versioni precedenti

Il limite di memoria per Microsoft per le regole in ogni cartella è di 32 kilobyte. Questo vale per le edizioni standard di Outlook 97, Outlook 98, Outlook 2000 e Outlook 2002.

Microsoft Outlook 2003 e versioni successive

Per Microsoft Office Outlook 2003, Microsoft Office Outlook 2007 e Microsoft Outlook 2010, il limite di memoria di default per le regole dei messaggi è di 64 kilobyte per cassetta postale. Questo limite di memoria è personalizzabile a 256 kilobyte per cassetta postale.

Riduzione degli errori

La combinazione di regole simili, l'eliminazione di norme non necessarie e riducendo il numero di destinatari in ogni regola in grado di ridurre gli errori di limitazione di memoria. Inoltre, rinominare le regole e destinatari con nomi più brevi aiuta a ridurre gli errori derivanti da andare oltre questi limiti.


Articoli Correlati