Come attivare Vino su Ubuntu

September 1

Vino è il server nativo VNC (Virtual Network Computing) per il sistema operativo Ubuntu Linux. Un server VNC consente di accedere in remoto al desktop di un computer. Il server Vino è configurato e attivato tramite un'interfaccia utente grafica. È possibile scegliere se si desidera consentire l'accesso solo da computer collegati in rete locale, o da qualsiasi computer tramite Internet. Una volta che il server è configurato, è possibile utilizzare qualsiasi visualizzatore VNC su qualsiasi sistema operativo di accedere e controllare il desktop di Ubuntu.

istruzione

1 Clicca su "Sistema -> Preferenze -> Desktop Remoto" nella barra degli strumenti del desktop. Si apre la finestra Preferenze del desktop remoto.

2 Fare clic sulla casella di controllo accanto a "Consenti agli altri utenti di visualizzare il proprio desktop" per consentire la connessione.

3 Fare clic sulla casella di controllo accanto a "È necessario confermare ogni accesso a questa macchina" per disabilitare questa opzione, a meno che non si desidera accettare fisicamente la connessione dal computer Ubuntu. Se questa opzione è selezionata, non sarà in grado di accedere da remoto il computer se non c'è nessuno a disposizione per accettare la connessione.

4 Fare clic sulla casella di controllo accanto a "richiedere all'utente di inserire la password" per attivarlo. Digitare la password che si desidera utilizzare nella casella di testo.

5 Fai clic su "Configura automaticamente la rete per accettare connessioni" il se si vuole essere in grado di accedere al computer tramite Internet. Se questo non è abilitata, sarà solo in grado di accedere al desktop attraverso la rete locale.

6 Fare clic sul pulsante "Chiudi" per salvare le modifiche.

7 Verificare le impostazioni digitando l'indirizzo IP del computer Ubuntu in qualsiasi visualizzatore VNC.


Articoli Correlati