Come confrontare interi in Java

June 23

Come confrontare interi in Java


In Java, valori interi possono essere memorizzati e rappresentati in due modi. È possibile memorizzare numeri interi come tipo primitivo "int", in cui Java memorizza solo il valore numerico. In alternativa, è possibile utilizzare gli oggetti "integer", che memorizzano il valore numerico utilizzando un riferimento a un oggetto Java. Qualunque sia il tipo di numero intero il programma utilizza, è possibile confrontare valori interi facilmente utilizzando poche righe di codice. Un test condizionale è il modo più comune per confrontare interi in Java, che permette di personalizzare le prestazioni del programma per i risultati di tali confronti.

istruzione

1 Creare due di tipo "int" primitive nel programma Java. Utilizzare il seguente codice per creare due interi con nomi arbitrari e valori per scopo dimostrativo:

int anInt = 3;

int anotherInt = 5;

Quando si dichiara un intero in questo modo, tutto ciò che serve per fornire è un nome e il valore numerico che si desidera la variabile per memorizzare.

2 Confrontare i numeri interi. Aggiungere il seguente codice, che confronta le tue due di tipo interi primitive e scrive un messaggio riportare i risultati nella console standard output:

if (anInt <anotherInt) System.out.println ( "anInt è più piccolo di anotherInt");

else if (anInt> anotherInt) System.out.println ( "anInt è più grande di anotherInt");

altro System.out.println ( "anInt è uguale a anotherInt");

Questo primo test di linea se il primo intero è inferiore al secondo. Se questo test restituisce un risultato falso, l'elaborazione passa alla successiva prova per vedere se la prima è maggiore della seconda; se un falso risultato viene restituito, il programma presuppone che i due sono uguali. Per eseguire il test per l'uguaglianza, è possibile utilizzare il seguente:

if (anInt == anotherInt) System.out.println ( "interi sono uguali");

3 Creare due oggetti "integer" nel vostro programma. Utilizzare il seguente codice per creare due oggetti per memorizzare i valori interi:

Integer anInteger = new Integer (10);

Integer = anotherInteger Integer.valueOf (6);

Questo codice illustra le due possibili modi per creare un oggetto "Integer", entrambi i quali coinvolgono forniscono il valore numerico che si desidera rappresentare.

4 Confronta i vostri oggetti "integer". Utilizzando il seguente codice, confrontare i numeri interi rappresentate come oggetti:

int comparisonResult = anInteger.compareTo (anotherInteger);

Il metodo "compareTo" della classe "Integer" confronta un valore intero ad un altro, restituendo un tipo primitivo "int" come risultato. Se il primo intero (quello del metodo viene chiamato) è maggiore, si restituisce un valore di uno. Se il primo intero è più piccolo, viene restituito un valore negativo. Se i numeri interi sono uguali, viene restituito un valore di zero.

5 Controllare il risultato della vostra attività "compareTo". Utilizzare il seguente codice per testare e in uscita i risultati di confronto:

if (comparisonResult> 0) System.out.println ( "anInteger è più grande anotherInteger");

else if (comparisonResult <0) System.out.println ( "anInteger è inferiore anotherInteger");

altro System.out.println ( "anInteger è uguale a anotherInteger");

Esperimento con il codice modificando i valori di ogni intero, quindi compilare ed eseguire per visualizzare l'output.

Consigli e avvertenze

  • Memorizzazione di tipo primitivo "interi", ove possibile riduce la quantità di memoria utilizzata dal programma Java.
  • Se il flusso di elaborazione del codice dipende dai risultati dei test condizionali, è necessario testare a fondo per assicurarsi che tutto funzioni correttamente.

Articoli Correlati