Come impostare un server Linux per una rete domestica

February 13

Linux, liberamente disponibile l'alternativa UNIX progettato per funzionare sui personal computer, è diventata una scelta popolare per gli utenti che desiderano stabilire un server su una rete domestica. Poiché il sistema operativo è poco costoso (e spesso gratuiti), intrinsecamente rete capace e stabile, offre molte delle qualità desiderabili in un server di rete.

istruzione

1 Selezionare un computer. Anche se i requisiti di sistema generali per Linux sono relativamente leggeri, la capacità del server per gestire connessioni multiple può essere direttamente correlato alla performance del computer. Per questo motivo, le reti di dimensioni moderatamente (quelle costituite da tre a cinque computer) possono funzionare con un computer tipico al dettaglio disponibile in qualsiasi negozio di computer o catena di discount. Reti di grandi dimensioni possono richiedere un computer più potente per gestire molte connessioni simultanee. Per la maggior parte delle reti, un computer con almeno 512 megabyte di memoria ad accesso casuale (RAM), un processore 2.0 gigahertz o più veloce, una scheda di rete e un grande (500 megabyte o più grande) del disco rigido dovrebbe essere sufficiente.

2 Installare Linux. Se non avete già installato il sistema operativo Linux sul vostro server, scaricare il pacchetto di installazione da uno dei popolari siti di distribuzione di Linux come Mandriva, Debian, Ubuntu o Fedora. Seguire le istruzioni di installazione specifiche per il pacchetto scelto, facendo attenzione ad eventuali passaggi di configurazione specifici della rete. Se la vostra distribuzione Linux vi chiede se consentire FTP, Telnet o altre connessioni di rete, selezionare l'opzione per abilitare queste funzioni.

3 Collegare il computer Linux alla rete domestica. Fisicamente collegare il server Linux per la propria rete collegando un cavo Ethernet tra la scheda di rete del computer e una porta di rete disponibile sul router. Accedere alla configurazione di rete del computer seguendo le istruzioni per l'installazione di Linux, e impostare l'indirizzo IP della macchina a "statico" con un indirizzo di 192.168.0.254 (utenti avanzati con una diversa configurazione di rete privata può regolare questo indirizzo se necessario); successiva, fornire l'indirizzo di sottorete di 255.255.255.0. Se la configurazione richiede un indirizzo di gateway, è possibile utilizzare l'indirizzo del router di rete oppure, se non si vuole questa macchina per accedere a Internet, popolano l'indirizzo del gateway con il numero 123.123.123.1.

4 Aggiungere utenti al server Linux. Per consentire agli utenti di mappare il vostro server Linux come un disco o un server di applicazione sui loro computer, avranno bisogno di un nome utente e una password per accedere alla macchina Linux. gli utenti impostata secondo le istruzioni fornite con la vostra particolare distribuzione di Linux e di essere sicuro che questi utenti hanno accesso a tutte le directory accantonati per la memorizzazione di file di rete. Si può anche applicare restrizioni di accesso di rete per ogni utente, se necessario.

5 Attivare la funzionalità delle applicazioni di rete sul server Linux. Se la vostra distribuzione Linux non ha configurare applicazioni di rete come FTP e Telnet durante il processo di installazione, attivare questi servizi dal vostro pannello di controllo di Linux. Si può scegliere quali servizi si desidera che il server Linux per fornire, ma essere sicuri di abilitare servizi critici come FTP (che permette il trasferimento di file da Mac e altri computer Linux), Samba (che permette il trasferimento di file da computer Windows) e Remote Desktop / VNC (che consente agli altri utenti di vedere il desktop del server Linux e le applicazioni vengono eseguite).

6 Mappa del server da altri computer della rete. Se gli utenti utilizzano computer Mac o Linux, possono facilmente mappare il server Linux utilizzando le tecniche di mappatura standard (su un computer Mac, ad esempio, è sufficiente fare clic su "Go" poi "Connessione al server" quindi individuare il server Linux appena configurato) . Da computer Windows, fare clic destro su "Risorse del computer", cliccare su "Connetti unità di rete" e completare l'indirizzo o il dispositivo nome del server. Se il computer di Windows è in grado di connettersi al server, verificare che la macchina Linux accetta connessioni Samba in entrata. Una volta che questi utenti sono connessi al server, il server Linux rete domestica è attivo.

Consigli e avvertenze

  • Proteggete il vostro server Linux - e sessioni utente - da interruzioni di alimentazione collegandolo ad un gruppo di continuità (UPS) .A enorme quantità di utili informazioni di configurazione di Linux possono essere trovate nella pletora di forum Linux e le comunità online su Internet.
  • Se si sceglie di collegare il server Linux a Internet, assicurarsi di proteggere tutti i file potenzialmente sensibili - tra cui tutti i dati finanziari personali gli utenti possono memorizzare sul server - attraverso l'utilizzo di applicazioni firewall e anti-virus.

Articoli Correlati