La connessione di un HDD a un iPad

January 2

La connessione di un HDD a un iPad


Apple ha progettato l'iPad in modo che non si poteva collegare un disco rigido esterno ad esso. Tuttavia, ci sono due soluzioni hardware e software per consentire di utilizzare storage aggiuntivo con il vostro iPad. Ciò contribuisce a bilanciare la sua capacità di archiviazione interna relativamente limitata. Anche se alcuni metodi richiedono di disporre di una connessione a Internet, altri sono fisiche.

Flash Media Storage

L'iPad Camera Connection Kit consente di collegare il vostro iPad per schede SD e dispositivi di storage che utilizzano una porta USB, come chiavette USB o lettori di schede. Mentre il kit è limitata nella sua funzionalità, è possibile utilizzarlo per trasferire foto e video memorizzati su supporti flash sul iPad. Dopo aver compilato il tuo iPad con file trasferiti, è necessario eliminare alcuni per fare spazio per altri. Come tale, una pen drive non veramente dare il vostro spazio di archiviazione aggiuntivo iPad, ma non consentono di accedere a informazioni aggiuntive in piccoli pezzi alla volta. In realtà, è un po 'come un lettore DVD - si può avere come molti DVD che si desidera nella vostra libreria, ma è possibile inserire una sola nel lettore alla volta. Se si desidera guardare un altro, si deve prendere uno fuori.

Network-attached storage

dispositivi di archiviazione collegata alla rete sono hard disk esterni che si collegano a una rete locale invece di collegare direttamente a un computer. Alcune unità NAS sono dotati di server Web che consentono di utilizzare un iPad per scaricare i dati da loro attraverso il browser Web. Altri ancora sostengono applicazioni speciali che consentono di collegare a loro. Per utilizzare le unità NAS con il vostro iPad, di solito bisogno di una rete o di connessione a Internet, però.

Cloud Storage

Sebbene l'utilizzo di cloud storage non è tecnicamente la stessa cosa come il collegamento di un disco rigido per il vostro iPad, che ha lo stesso effetto. Cloud applicazioni di memorizzazione come Google Drive, Dropbox e iCloud tutti permettono di collegare un disco rigido esterno memorizzato in una server farm dal tuo iPad. L'unità può essere virtuale, ma l'archiviazione supplementare è reale.

Condivisione dei contenuti e stoccaggio

Molti siti sul Web o memorizzano o fornire contenuti per voi. Il loro utilizzo permette di ridurre la quantità di contenuti è necessario memorizzare sul vostro iPad, risparmiando spazio per qualcos'altro. Ad esempio, invece di riempire il vostro iPad con le foto, è possibile caricarle su Flickr, Facebook foto o Instagram. Spotify e Pandora fanno buone alternative alla musica di carico, e un abbonamento a Netflix, Amazon Prime o Hulu Plus in grado di ridurre la quantità di video è necessario memorizzare.


Articoli Correlati