Passo successivo dopo un file in quarantena l'utilizzo di Kaspersky

December 24

Quarantena è una cartella che contiene i file di Kaspersky Anti-Virus o Kaspersky Internet Security non può eliminare i Trojan malevoli, virus o worm che ritiene che contengono. Esso contiene copie di backup dei file infetti. I file memorizzati nella cartella di quarantena possono essere eliminati, nuovamente analizzati oppure inviati per ulteriori analisi per determinare la causa dei problemi.

Ristabilire

Sia che si sta utilizzando Kaspersky Anti-Virus o Kaspersky Internet Security, i file in quarantena possono essere ripristinati. Se si sa per certo che il file rilevato non è il malware, è possibile ripristinarlo dalla cartella di quarantena nella cartella originale. Per ripristinare un oggetto, lanciare il vostro strumento di sicurezza Kaspersky, e quindi aprire la cartella di quarantena. Selezionare gli oggetti che si desidera ripristinare le loro cartelle predefinite, quindi fare clic sul pulsante Ripristina. Per impostazione predefinita i file in quarantena vengono conservati per 30 giorni prima di essere eliminati.

Kaspersky Lab

Se non siete sicuri se alcuni file in quarantena sono dannosi, inviarli al Kaspersky Lab per l'analisi. Quando si apre la cartella di quarantena, fare clic sui file che si desidera ulteriori informazioni per, quindi fare clic sul pulsante "Invia" o "Invia per l'analisi". Kaspersky consiglia l'invio di file di analisi che sono elencati come potenzialmente pericoloso ogni volta che si esegue una scansione del sistema.

cancellare

Se un file continua a comparire nella cartella di quarantena, eliminarlo. I file che non possono essere disinfettati rappresentano un grande rischio per il computer. Quando si apre la cartella di quarantena, selezionare i file che si desidera eliminare e fare clic sul pulsante "Elimina" per rimuovere completamente. Se non li elimina, il programma di sicurezza verrà automaticamente farlo in 30 giorni.

Nuova analisi

Se non sei ancora sicuro se un file in quarantena è pericoloso o no, Kaspersky permette di ripetere la scansione. Dalle impostazioni del programma di sicurezza, attivare la Nuova scansione quarantena Dopo funzione di aggiornamento, e quindi eseguire lo strumento di aggiornamento. Quando si aggiorna il programma di sicurezza i file in quarantena vengono analizzati di nuovo. In alcuni casi, l'aggiornamento vi permetterà di determinare se i file in quarantena sono pericolosi o meno. Se i file in quarantena sono ancora elencati come potenzialmente pericolosi, rimarranno nella cartella.


Articoli Correlati