Posso fare un CD di ripristino da un computer portatile usato?

May 16

CD di ripristino consentono di avviare il computer in caso di un grave guasto hardware o software. Questi dischi sono uno strumento prezioso per aiutare a ottenere il sistema attivo e funzionante dovrebbe sviluppare un problema. computer portatili usati non possono includere il software originale fornito dal produttore. Peggio ancora, è possibile che non è stato fornito supporto per il sistema operativo installato per cominciare. Supponendo che si ha il prodotto chiave per il sistema operativo, è possibile creare un disco di ripristino per il vostro computer portatile utilizzato.

Controllare con il computer portatile del produttore

Alcuni produttori di laptop vi permetterà di acquistare i dischi di ripristino completo per ripristinare il computer portatile alla sua condizione originale. Sarà necessario fornire il modello ei numeri di serie per il vostro laptop. Prima di procedere, verificare con il produttore del computer portatile per vedere se i dischi di ripristino sono disponibili. Questi dischi includeranno tutto il software aggiuntivo fornito quando il computer era nuovo, in aggiunta al sistema operativo originale.

Valutare ciò che hai

Avrete bisogno di tre elementi per creare il disco di ripristino: il prodotto chiave per il sistema operativo: il CD di installazione del sistema operativo: e lo spazio sul disco rigido per creare il disco di ripristino prima di masterizzarlo su un CD. Avrete bisogno di circa 1,5 gigabyte di spazio disponibile sul disco rigido. Come già detto, non si può avere ricevuto una copia del disco di installazione con il vostro portatile utilizzato. Se questo è il caso, supporto di installazione senza le chiavi di prodotto sono gli elementi comuni che si trovano in siti web di aste on-line e può essere acquistato per circa $ 10.

Creare cartelle Slipstream

Sarà necessario creare il disco di ripristino utilizzando un termine noto tra i professionisti della tecnologia dell'informazione come "scia". Organizzare due cartelle separate. Il nome del primo "OS" e la seconda "Aggiornamenti". Copiare l'intero contenuto del CD di installazione selezionando la cartella principale del disco e copiarlo nella cartella "OS" si è creato. Scarica le versioni auto-installazione degli aggiornamenti nella cartella "Aggiornamenti". Per i sistemi operativi Microsoft (XP e successivi) si consiglia di includere un "file di risposta" che entra automaticamente il Product Key di 25 cifre, durante il processo di recupero in modo da non dover inserire manualmente quando è richiesto. Ciò consente un processo di recupero automatico.

Creare il disco di avvio

Con il sistema operativo originale disco di installazione caricato nell'unità disco, è necessario utilizzare software di masterizzazione che permette di estrarre le informazioni di boot loader fuori il CD di installazione originale. Successivamente sarà necessario per estrarre i dati dal disco di installazione come immagine disco, e quindi salvare l'immagine nella cartella creata sul disco rigido portatile. Il software dovrebbe anche permettere di creare un CD di avvio. Usando questo software, si vuole per scrivere l'immagine creata. Selezionare le opzioni che rendono il CD avviabile utilizzando il file system Joliet senza emulazione. Con il CD masterizzato, si avrà un disco di ripristino avviabile che ripristinerà il sistema operativo originale del computer portatile usato e gli aggiornamenti.


Articoli Correlati