Come costruire un 2-D Matrix in MATLAB

September 12

Il software di calcolo tecnico MATLAB permette agli utenti di lavorare con i dati memorizzati in array 1-dimensionali e matrici 2-dimensionali. Una matrice 2-D contiene numeri memorizzati in righe e colonne in cui un singolo elemento viene identificato utilizzando la posizione di riga e colonna. Le dimensioni della matrice riferiscono al numero totale di righe e colonne che la matrice è composta da. Spesso, è necessario creare manualmente una matrice in MATLAB. Dopo aver creato ogni matrice e memorizzazione come una variabile individuale, le singole matrici possono essere sommati per formare una matrice più grande per la gestione dei dati più efficiente.

istruzione

1 Cancellare tutte le variabili attive all'interno dello spazio di lavoro inserendo "Cancella tutto" nella finestra di comando.

2 Creare la matrice 2-D. Ad esempio, per creare un 3-fila 3 colonne della matrice (3 x 3) inserire "x = [1 5 2; 7 9 3; 5 7 2]". Gli spazi tra i numeri sono usati per separare ogni elemento in una colonna univoca. I punti e virgola denotano una nuova riga. Pertanto, la prima fila di "x" conterrà i numeri [1 5 2].

3 Costruire una matrice più grande usando preesistente matrici più piccole con il comando "y = [xx]". Questo comando costruisce una matrice 3 x 6 in cui la prima riga conterrà i numeri [1 5 2 1 5 2]. Per costruire una matrice 6 x 3, utilizzare il comando "y = [x, x]".

Consigli e avvertenze

  • Creare una matrice casuale usando il "rand (riga, colonna)" di comando, dove "riga" indica il numero di righe all'interno della matrice e "colonna" specifica il numero di colonne. Il "rand (3, 6)" comando crea un 3 file da 6 colonne della matrice di numeri casuali.
  • Quando si costruisce una matrice più grande da matrici più piccole, le dimensioni devono essere d'accordo.

Articoli Correlati