Impostazioni Server in entrata e in uscita per Hotmail a Outlook

February 6

Impostazioni Server in entrata e in uscita per Hotmail a Outlook


Hotmail è un servizio di posta elettronica online offerto da Microsoft, che ha perso una certa popolarità in quanto l'emergere di Gmail di Google. Anche se Microsoft ha progettato Hotmail per essere utilizzato tramite un browser Web, è anche possibile utilizzare Hotmail nel client di Outlook di Microsoft, o in qualsiasi client di posta elettronica, utilizzando le impostazioni del server entrata e in uscita corretta.

Microsoft Outlook

Per configurare il servizio di posta elettronica di Hotmail in Microsoft Outlook è necessario aprire Outlook, fare clic su "Strumenti" e quindi fare clic su "Account di posta elettronica." Selezionare "Aggiungi un nuovo account di posta elettronica" e fare clic su "Avanti". Seleziona "POP3" e poi inserire il proprio nome, indirizzo e-mail e la password, che sono tutti forniti da Hotmail.

Impostazioni Server posta in arrivo

Inserire le seguenti impostazioni del server in arrivo in Outlook per il tuo account Hotmail:

Server posta in arrivo: POP3.live.com

porta del server di posta: 995.

Assicurarsi che, "Accedere al sistema tramite Secure Password Autenticazione - SPA" sia selezionata.

Server di posta in uscita

Il server di posta in uscita per Hotmail, chiamato anche il server SMTP è smtp.live.com. La porta del server di posta in uscita per Hotmail è di 25, ma se si incontrano problemi usando la porta 25 a causa di provider di servizi Internet, è possibile anche utilizzare la porta 587. Inoltre, assicurarsi di avere attivato TLS.

Impostazione di finitura

Al fine di completare la configurazione in Microsoft Outlook, fare clic su "Impostazioni di prova" per assicurarsi di aver inserito tutte le informazioni in modo corretto. Il test confermerà che la tua email funzionerà. Fai clic su "Avanti" per completare la configurazione della posta elettronica. Ricorda che puoi anche continuare a utilizzare il tuo account Hotmail attraverso il sito web di Microsoft ed è possibile modificare alcune delle impostazioni dell'account attraverso quel sito.