Questioni etiche in materia di abusi di Internet

November 17

Internet ha portato molti cambiamenti positivi nel modo in cui molte persone lavorano e vivono, ma l'abuso etico di Internet ha portato a conseguenze negative sulla molte vite. Dai datori di lavoro che hanno perso la produttività dei dipendenti a causa della non-attività navigazione in Internet, alle famiglie che perdono un bambino o un genitore di una qualche forma di dipendenza da Internet, gli esempi sono abbondanti.

perdita di produttività

I datori di lavoro perdono ore di tempo impiegato ogni giorno che vengono spesi per la navigazione in Internet personali, piuttosto che lavorare. Questo priva il proprietario della sua redditività legittimo, e priva il lavoratore della conoscenza che hanno guadagnato la loro paga. Purtroppo, molti dipendenti ritengono che sia loro diritto di navigare in Internet sul tempo di lavoro. Secondo uno studio del 2000 dal Dr. Kimberly Young e Dr. J. Caso Carl, entrambi professori di St. Bonaventure University, questa perdita di produttività degli importi a miliardi di dollari ogni anno in perdita di produttività.

Risorse perso

Oltre al tempo di lavoro perso, i datori di lavoro perdono risorse per abuso di Internet sotto forma di larghezza di banda e memoria del server. Molti lavoratori scaricare e immagazzinare file musicali o altri oggetti personali, occupando spazio prezioso su disco. Questo moltiplica quando il deposito sia eseguito il backup su nastro ogni sera, estendendo i tempi di backup e prendendo su più nastri.

Sicurezza perso

Probabilmente il più dannoso per il datore di lavoro è il rischi per la sicurezza di navigazione in Internet. Quando i dipendenti visitano siti discutibili, sono suscettibili di "drive-by download". Se il dipendente utilizza il proprio indirizzo di posta elettronica aziendale, possono facilmente diventare vittime di truffe e-mail, virus e altro ancora.

Posti di lavoro persi e famiglie

Quando un dipendente viene licenziato per uso improprio di Internet, la loro famiglia è danneggiato finanziariamente ed emotivamente. Secondo uno studio WebSense citato in un Dipendenze whitepaper netto, circa il 42 per cento delle cessazioni di abuso di Internet sono il risultato di navigare siti pornografici, che danneggia l'individuo e la sua famiglia. Alcune famiglie sono in grado di resistere alla tempesta e le coppie finiscono per separare, che lede i loro figli.

abuso Prevenire

i datori di lavoro Wise installano firewall per bloccare indesiderati traffico Internet in entrata e in uscita. Inoltre, molti installare filtri di contenuto Web per mantenere i propri dipendenti di andare a siti non commerciali come i siti commerciali, siti immobiliari o siti pornografici. I migliori datori di lavoro formare i propri dipendenti sul lato oscuro di Internet, spiegano le loro ragioni per l'adozione di determinate azioni, e mettere in atto una politica di utilizzo di Internet, che i lavoratori devono firmare. Questi passaggi non mancherà di tenere la maggior parte delle persone oneste, e proteggeranno i loro datori di lavoro gli effetti di abuso di Internet non etico.


Articoli Correlati