Tutorial per Screensaver in C ++

July 7

Tutorial per Screensaver in C ++


Screensaver sono programmi per computer progettato per essere eseguito quando un computer è incustodito, per evitare che le immagini visualizzate sul monitor di essere inciso in modo permanente sul monitor. Il contenuto del display questi programmi varia attraverso lo spettro completo dei possibili immagini, e comprende le immagini in movimento. Creazione di un salvaschermo nel linguaggio di programmazione C ++ prevede la progettazione di elementi grafici del programma e le modalità di interazione. Fare un programma del genere insegna grafica competenze di programmazione è possibile applicare ad altri progetti, come ad esempio applicazioni di progettazione assistita dal computer.

istruzione

1 Installare ed eseguire almeno due diversi screensaver open source scritto in C ++. Esempi di tali programmi includono Flurry32, Matrix pioggia e kannasaver (vedi Risorse).

2 Elenco su carta le modifiche che desideri rendere a ciascun programma si prova. Ad esempio, "Le forme casuali dovrebbero fluire verticalmente ed orizzontalmente, non solo orizzontalmente."

3 Scarica il codice sorgente di documentazione e per ogni screensaver che hai fatto un elenco cambiamento per. Leggere la documentazione, che si riferisce come compilare lo screensaver dalle sue file di codice sorgente.

4 Installare un kit di sviluppo C ++, come quello della collezione di compilatori GNU, Open Watcom o Visual C ++ Express (vedi Risorse).

5 Compilare il codice sorgente del salvaschermo, leggendo la documentazione del kit di sviluppo e lo screensaver per le istruzioni dettagliate su compilation. Eseguire il file eseguibile risultante per garantire il programma compilato correttamente.

6 Stampa, in un editor di word processor o il testo come Blocco note, ogni file sorgente dello screensaver.

7 Eliminare una delle file di origine del salvaschermo, quindi ricrearlo digitando nel vostro word processor. Leggere la stampa del file sorgente, fatta nel passaggio precedente, per determinare cosa digitare. Questo passaggio richiede un'attenta lettura del codice sorgente, che si inizia a insegnare come funziona il salvaschermo.

8 Ricompilare ed eseguire lo screensaver per verificare l'esattezza della vostra battitura, quindi eliminare nuovamente il file di origine. Digitare nuovamente il file di origine, ma questa volta lo fanno a memoria quanto più è possibile. Ripetere questa operazione fino a quando si digita il file di origine solo dalla memoria, quindi digitare i file di origine rimanenti del salvaschermo nello stesso modo. Questo processo si allena a pieno titolo algoritmi e strutture dati del salvaschermo, con la conseguente possibilità di modificare il salvaschermo originale.

9 Scrivere il codice sorgente manifestando ciascuno dei cambiamenti che hai scritto al punto 2. Compilare e il debug del salvaschermo modificato, facendo riferimento alla documentazione del kit di sviluppo sul suo programma di debugger per guidare l'utente. Il risultato di questo passo sarà un salvaschermo personalizzato per le vostre idee di design.


Articoli Correlati