Come spostare o rinominare i file in Linux

November 16

Linux offre la possibilità di manipolare i file e le directory all'interno della bash (Bourne-Again SHell) della console. La console consente tutte le funzioni del sistema operativo in un formato di riga di comando. Questo è ideale per coloro che desiderano avere un maggiore controllo sulla manipolazione di file e directory, ma può essere fonte di confusione.

istruzione

1 Rinominare i file utilizzando "mv" inserendo il nome del file e il nuovo nome. La sintassi corretta per cambiare il nome del file sarebbe "mv newname OldName." Questo è anche un ottimo modo per creare un backup di un file senza spostarlo in un'altra directory, permettendo di ricopiare il file originale nella stessa directory (quindi è possibile sovrascrivere con il backup in un secondo momento, se necessario).

2 Spostare un file da un'altra directory alla directory di lavoro corrente, semplicemente utilizzando un punto alla fine della riga di comando. Ad esempio, per spostare il file "fattura" dalla directory "usr / bancario", è necessario digitare "mv usr / banche / fattura.".

3 Tipo "mv" per spostare una directory da una posizione a un'altra. Digitando "giochi di scacchi MV" sarebbe spostare la directory "scacchi" per all'interno della directory "giochi".

4 Utilizzare "mv" per spostare una directory di un livello nella directory padre della directory di lavoro corrente. Questo viene fatto usando il doppio periodo di "..". Così, digitando "scacchi mv ../games" sarebbe spostare la directory "a scacchi" nella directory "/ giochi" all'interno della directory principale della directory di lavoro.

5 Inserire il parametro "-i" riga di comando per prevenire la sovrascrittura di file o directory. In circostanze normali, se si è utilizzato semplicemente il comando "mv" si sovrascrivere automaticamente i file, ma utilizzando il parametro della riga di comando "-i" vi chiederà se siete in pericolo di sovrascrivere file importanti. È sufficiente posizionare il parametro "-i" immediatamente dopo il comando "mv", con spazi tra il comando e gli oggetti da spostare "mv -i file1 file2."

Consigli e avvertenze

  • La maggior parte delle GUI correnti (interfacce grafiche utente) vi danno la possibilità di creare, spostare o rinominare i file senza la necessità di comandi della console BASH. GUI sono talvolta limitati, tuttavia, in quanto il controllo diretto che forniscono. Essi spesso si basano su fasi distinte per dare funzioni ai parametri della riga di comando.
  • Se si sposta file in altre directory che hanno già versioni dei file presenti si corre il rischio di sovrascrivere i file. spostare solo i file in posizioni che conosci si desidera posizionare loro.

Articoli Correlati