Cosa può fare un server proxy?

December 4

Cosa può fare un server proxy?


I server proxy proteggono altri computer da attacchi dannosi, o sovraccarico. Essi accelerare l'accesso alle informazioni, o bloccare l'accesso ad esso. Hanno molte funzioni diverse in tutto il Internet, ma una delle sue caratteristiche principali è la loro corrispondenti non sanno che esistono. I server proxy operano per conto di altri computer, rompendo le connessioni e la deviazione del traffico dalla loro destinazione.

Funzioni di base

comunicazioni di rete avvengono quando un client contatta un server con una richiesta e il server risponde. Il server proxy agisce per uno di questi partiti. Quando il server proxy agisce sul traffico in uscita, proteggendo il cliente, si tratta di un server proxy in avanti. Quando si intercetta il traffico proveniente in un server, si tratta di un server proxy inverso. In entrambi i casi, il client e il server non sono mai in contatto diretto con l'altro. I client contatta il proxy, che poi si apre una connessione separata al server. Il server pensa che il proxy è il cliente. In uno scenario di proxy inverso, il server viene spostato e un proxy è posto al suo indirizzo pubblicizzato. Il proxy riceve tutte le connessioni in entrata e quindi si riferisce al server, al fine di soddisfare tali richieste.

forward Proxy

Servizi di proxy avanti si dividono in due categorie: aziendali e personali. Un server proxy aziendale consente alle aziende di bloccare l'accesso a determinati siti dai computer all'interno della rete privata. Il proxy può anche memorizzare nella cache dati frequentemente richiesti. A caching comunicazioni proxy quando la stessa richiesta viene spesso ripetuto. Quindi esso memorizza la risposta così la richiesta successiva per la stessa informazione può essere soddisfatta dalla propria memoria, velocizzando i tempi di risposta. I proxy servizi offrono ai privati ​​sono la capacità di aggirare i proxy che bloccano mascherando la vera destinazione di una richiesta. Inoltre, il server proxy in avanti è un "anonymizer," proteggere l'identità del cliente e permettendo all'utente di aggirare le restrizioni regionali su alcuni siti Web, come i siti delle stazioni TV. In entrambe le categorie, la risposta viene controllato e il software dannoso viene filtrato; in tal modo, il proxy funge da firewall.

reverse proxy

Tutte le implementazioni di proxy inversi sono aziendale. Il proxy inverso intrappola le richieste in arrivo. Un certo numero di funzioni diverse sono disponibili in questo scenario. Il server proxy inverso può anche essere un proxy caching, riducendo il carico sul server e accelerare i tempi di risposta. Dove la domanda di un servizio è superiore alle capacità di un server, il fornitore di servizi viene installato un cluster di server. Piuttosto che richiedere ai clienti di provare diversi indirizzi IP, il server proxy si pone come un punto di accesso al cluster, presentando un indirizzo IP unificata e la distribuzione del carico di lavoro tra i tanti recide. Il cliente non acquista il contatto diretto con il server, e il proxy inverso offre anche funzioni di firewall.

Zona demilitarizzata

Una combinazione di server proxy in avanti e all'indietro crea una zona demilitarizzata. Una società desidera proteggere i computer della propria rete e quindi installare firewall e proxy per bloccare il traffico in entrata. Tuttavia, può avere un server Web a cui si richiede l'accesso pubblico, e così queste macchine sono posti all'esterno della rete protetta. Un proxy inverso allora custodisce il server altrimenti vulnerabili. Questo crea un anello esterno di protezione che si chiama una zona demilitarizzata (DMZ).


Articoli Correlati