Reporter luciferasi Assay Protocol

January 17

La luce prodotta dalle lucciole è diventato uno strumento importante per i biologi molecolari. Firefly bio-luminescenza - prodotto dalla conversione luciferasi di luciferina per oxyluciferin - è stato identificato, caratterizzato e sviluppata nel saggio giornalista luciferasi da ricercatori presso l'Università della California, San Diego, nel 1986.

definizioni

L'acido desossiribonucleico (DNA) serve come il materiale genetico in cellule. Una sequenza promotrice del DNA controlla l'espressione di un gene - una sequenza di DNA che produce una proteina specifica. Come un foglio di DNA, un plasmide contenente un gene, come la luciferasi.

metodi

Uno scienziato costruisce un plasmide che contiene un promotore e il gene della luciferasi. Questo plasmide è transfettate - introdotto biologicamente, chimicamente o meccanicamente - in una cellula animale, e più tardi di quella cella rotto aperto per rilasciare qualsiasi luciferasi prodotto. Luciferina viene aggiunto a questa miscela di cellule, e la quantità di bio-luminescenza prodotta dalla conversione luciferasi di luciferina per oxyluciferin viene misurato. Kit e protocolli dettagliati sono disponibili in commercio per questo test.

usi

La quantità di bio-luminescenza prodotta in questo saggio è proporzionale alla forza del promotore, e quindi serve come un metodo utile per confrontare diversi promotori. Questo diventa importante in ambienti industriali, come promotori ottimizzati potrebbero aumentare la quantità di proteina prodotta nella stessa quantità di tempo.


Articoli Correlati