Come ottimizzare Lotus Notes 6.5

March 18

Lotus Notes 6.5 è un software lato client per l'accesso e l'elaborazione di e-mail, documenti, calendari e la programmazione, web-browsing e messaggistica istantanea. Questo programma sviluppato da IBM è uno strumento di collaborazione flessibile e potente per gli utenti business. Purtroppo, può anche essere lento, inefficiente e risorse pesanti. Diverse modifiche possono contribuire a migliorare la sua velocità e funzionalità.

istruzione

1 Impostare le preferenze degli utenti in base alle proprie esigenze individuali. Tra le preferenze degli utenti sono diverse impostazioni di posta elettronica, tra cui il metodo messaggio di notifica, il fuso orario, i caratteri, le impostazioni di replica e le impostazioni della porta.

2 Aprire la scheda Avanzate nel database menu Proprietà, e selezionare la casella accanto a "non mantengono Contrassegni di lettura" impostazione.

3 Ottimizzare la mappa piano di lettura. La scelta di questa impostazione nella scheda Avanzate del menu Proprietà database accelererà piccoli aggiornamenti vista in grandi basi di dati. Dopo aver scelto questa impostazione, compattare il database per attivarlo. Assicurarsi di avere spazio sufficiente per consentire una copia temporanea del database.

4 Smettere di sovrascrivere lo spazio libero. Come misura di sicurezza, Notes sovrascrive i dati cancellati per impedire agli utenti non autorizzati di accedere al database. Purtroppo, questo rallenta notevolmente le prestazioni ed è, in molti casi, inutili. Selezionando "Non sovrascrivere Spazio libero" nella scheda Avanzate del menu Proprietà database, gli utenti possono migliorare le prestazioni.

5 Usare gli agenti semplici per automatizzare le attività, come fare con posta elettronica e documenti. È possibile creare un agente semplice accedendo alla pagina Generali sotto il menu delle proprietà dell'agente. Da qui, è possibile assegnare un nome al agente e applicarlo a un evento particolare che si desidera attivare con l'agente.

6 Smettere di usare la crittografia forte. Crittografia forte mette un sacco di pressione sulle banche dati, in particolare banche dati basate su server ad alto traffico. Se la crittografia è assolutamente necessario, scegliere un valore più basso.