Come convertire un alimentatore ATX a

February 3

Come convertire un alimentatore ATX a


Se state pensando di acquistare una nuova scheda madre per il computer, si dovrebbe sapere che potrebbe non essere in grado di collegare l'alimentatore più anziani alla scheda principale. Più recenti schede madri ATX hanno un connettore a 24 pin per l'adattatore del cavo dalla rete elettrica. D'altra parte, le schede madri meno recenti utilizzano un connettore adattatore 20 poli.

Una alimentazione di qualità non è economico; Pertanto, se il vostro budget non include un costoso nuovo alimentatore, utilizzare un cavo adattatore per convertire il vecchio alimentatore per l'utilizzo con la nuova scheda madre.

istruzione

1 Installare la nuova scheda madre nel case del computer. (Vedi Risorse per le istruzioni dettagliate su come fare questo.)

2 Collegare il lato a 20 pin del cavo adattatore per il cablaggio che conduce dalla rete elettrica. Premere l'adattatore saldamente il cablaggio fino a quando non scatta in posizione.

3 Collegare il lato a 24 pin del cavo adattatore 20-to-24 pin per l'alloggiamento del connettore cablaggio sulla nuova scheda madre ATX. Spingere l'adattatore nel connettore fino a quando non scatta in posizione.

4 Individuare il connettore di alimentazione di riserva a quattro pin dalla rete elettrica e collegarlo al connettore corrispondente sulla nuova scheda madre.

5 Collegare i connettori Molex da un pollice che portano dalla rete di alimentazione per i dischi rigidi e unità ottiche. Se il computer dispone di un lettore floppy, collegare un connettore di alimentazione Molex 1/2-inch ad esso.

6 Collegare un connettore Molex un pollice alla scheda video se l'unità ha una porta per esso.

7 Riposizionare il coperchio sul telaio del computer. Collegare il cavo di alimentazione alla rete elettrica e una presa elettrica. Collegare tutti gli altri cavi e accendere il computer.

Consigli e avvertenze

  • Anche se convertire il vostro alimentatore vecchio per l'utilizzo con la nuova scheda madre è possibile risparmiare qualche soldo, è necessario assicurarsi che produce energia sufficiente per la scheda madre. Non si dovrebbe tentare di riutilizzare l'alimentazione se non produce almeno 400 a 500 watt di potenza.

Articoli Correlati