Come aggiungere memoria virtuale

May 2

Mentre ci sono limiti alla quantità di memoria fisica che un computer desktop o portatile può avere, l'aggiunta di "memoria virtuale" può espandere significativamente la quantità di spazio di memoria disponibile al processore. La memoria virtuale utilizza una sezione del disco rigido del computer come un "file di scambio" o "file di paging," memorizzare temporaneamente i dati su di esso più o meno allo stesso modo in cui i dati vengono memorizzati nella memoria fisica. La memoria virtuale è facile aggiungere al computer, prendendo solo pochi istanti per configurare o modificare inizialmente.

istruzione

1 Aprire il menu "Start", quindi selezionare l'opzione "Pannello di controllo". Se il pannello di controllo è una voce di menu, il menu "Control Panel" si aprirà; altrimenti una nuova finestra si aprirà sul desktop di Windows che contiene le opzioni del pannello di controllo.

2 Scegliere la voce "Sistema" dal menu o finestra Pannello di controllo. Fare clic sulla scheda "Avanzate" per aprire le proprietà di sistema avanzate.

3 Fare clic sul pulsante "Impostazioni" che si trova nella sezione "Performance" della scheda delle proprietà di sistema avanzate. Si aprirà una nuova finestra, etichettati "Opzioni prestazioni"; fare clic sulla scheda "Avanzate".

4 Individuare la sezione "Memoria virtuale" nella parte inferiore della pagina di opzioni relative alle prestazioni avanzate. Fare clic sul pulsante "Modifica" per accedere alle impostazioni "memoria virtuale".

5 Selezionare l'unità o la partizione che si desidera creare o aumentare la dimensione del file di paging. Scegliere un formato personalizzato (entrando le dimensioni minime e massime per il file di swap) o un file di sistema gestito.

6 Fai clic su "OK" e chiudere le finestre precedentemente aperte. Il file di paging della memoria virtuale verrà creata o regolata per soddisfare i limiti di dimensione impostati.

Consigli e avvertenze

  • Per velocità di accesso più veloci, creare il file di swap di memoria virtuale sia sulla stessa unità o partizione che Windows è installato su, o su una piccola partizione che non deve condividere con altri programmi

Articoli Correlati